Privacy Policy
Home / Sanità in Sicilia

Sanità in Sicilia

il cambio di testimone

Messina: nuovo commissario emergenza Covid, Alberto Firenze accoglie la nomina

Alberto Firenze

Dopo 70 giorni alla guida dell’Ufficio straordinario per l’emergenza Covid a Messina, il commissario Maria Grazia Furnari lascia il testimone al neo commissario Alberto Firenze. Furnari è stata nominata dirigente del Servizio 4 Programmazione ospedaliera dell’assessorato regionale alla Salute. Il cambio della guardia sarà ufficializzato domani, mercoledì 3 marzo, durante una conferenza stampa che si terrà alle 10 nella sede dell’Asp di via La Farina e alla quale prenderanno parte l’ex commissario Furnari, il direttore generale dell’Asp Messina Bernardo Alagna e il nuovo commissario per l’emergenza Firenze. di Redazione© Riproduzione Riservata

i vaccinati

Enna: vaccinati 2051 anziani ultraottantenni contro il Covid

Sono 2051 gli anziani di età superiore a 80 anni che hanno ricevuto, a una settimana dall’avvio della campagna vaccinale a loro dedicata, la somministrazione del vaccino contro il Covid presso le sedi vaccinali dell‘Asp di Enna. A fronte di 5879 prenotazioni effettuate, il 35% è stato coperto con la prima somministrazione, fanno sapere dall’Azienda sanitaria provinciale. In totale, i cittadini della provincia di Enna che hanno ricevuto la somministrazione del vaccino sono 11.019 a fronte di una popolazione da raggiungere pari a 143.000 abitanti hanno ricevuto due dosi 9479 cittadini, appartenenti alle fasce individuate in questa fase (tra cui anziani lungodegenza, operatori sanitari, medici di medicina generale e pediatri di libera scelta). La piattaforma dedicata alla prenotazione e il numero verde 80009966, raggiungibili in tempi brevi, sono…

l'arte negli ospedali

“Pharmakon”: al Buccheri La Ferla via al progetto artistico per i pazienti fibromialgici

Il Museo Civico di Castelbuono avvia una collaborazione con l’Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli di Palermo per il progetto artistico/terapeutico sperimentale “Pharmakon“, ispirato all’esperienza realizzata al museo Fine Art di Montreal in Canada. Gli Incontri si tengono online. Il progetto artistico curativo è stato ideato dalla dott.ssa Claudia Villani e dalla dottoressa Monica Sapio, responsabile dell’Unità Operativa di terapia del dolore dell’Ospedale Buccheri La Ferla, co-ideatrice del progetto e responsabile scientifico dello stesso. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), nel suo rapporto del 2019 ha riconosciuto il ruolo dell’arte nella salute e ne auspica un utilizzo più massiccio, in quanto interventi non invasivi, efficaci e poco dispendiosi, che potrebbero essere un importante contributo alla sostenibilità dei servizi sanitari. Inoltre, l’OMS sollecita l’attuazione di riforme sanitarie che mettano al centro un’assistenza sanitaria di base incentrata su famiglia e comunità (Community…

il fatto

Covid: al via campagna vaccinale per i disabili gravissimi

disabili

La Sicilia è tra le prime quattro regioni italiane ad avviare la campagna vaccinale anti Covid in favore dei disabili gravissimi. Con una direttiva dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, inviata ai direttori delle Asp siciliane, viene infatti stabilito che a beneficiarne da subito saranno tutti i cittadini che ricevono già l’assegno di cura del fondo di cui al decreto del presidente della Regione Siciliana n. 589 del 31 agosto 2018. Si tratta di circa 11mila persone che risultano iscritte negli elenchi speciali in quanto affette da patologie “gravissime” e che hanno sottoscritto il Patto di cura: pertanto non sarà necessaria la prenotazione tramite piattaforma digitale o call center.   Sarà infatti compito delle singole Aziende sanitarie provinciali contattare gli utenti e stabilire poi i…

il fatto

Gela, operatore 118 risulta positivo al Coronavirus dopo il vaccino

È ricoverato nel Reparto Malattie Infettive dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela l’operatore del 118 che è stato ricoverato domenica 28 febbraio dopo essere risultato positivo al tampone molecolare per la diagnosi del Covid-19, come confermano dalla Direzione generale del nosocomio. Le le sue condizioni sono definite ‘buone’ dai medici. L’operatore sanitario si era sottoposto al vaccino contro il coronavirus e aveva ricevuto la seconda dose, quella del richiamo, il 3 febbraio. Il ricovero è avvenuto domenica scorsa. Il paziente era entrato in contatto con una persona risultata positiva al Covid e per questo aveva deciso di sottoporsi al tampone rapido. L’esito è stato dubbio per due volte, così l’equipe medica guidata dalla dottoressa Emanuela Pace ha provveduto a sottoporre il tampone molecolare, che ha invece dato esito positivo. L’uomo, che soffre…

i numeri della settimana

Coronavirus: in Sicilia aumentano i ricoveri e i positivi del 10,3%

I dati della settimana mostrano alcuni segnali di risalita della pandemia in Sicilia: rispetto alla settimana precedente sono aumentati i nuovi positivi e i nuovi ingressi in terapia intensiva, anche se sono diminuiti gli attuali positivi, i ricoverati, le persone in isolamento domiciliare e i deceduti. Nel corso della settimana dal 22 al 28 febbraio 2021 in Sicilia sono stati effettuati 3434,8 tamponi ogni 100 mila abitanti. Escludendo i tamponi di controllo, in Sicilia sono stati testati 34.765 nuovi casi, il 2,6% in meno rispetto alla settimana precedente. In rapporto alla popolazione residente sono stati testati 699,7 nuovi casi ogni 100 mila abitanti. Nella settimana dal 22 al 28 febbraio 2021, in Sicilia si sono registrati 71,8 nuovi positivi ogni 100 mila abitanti. Con riferimento…

i dati

Covid in Sicilia, meno tamponi e più contagi: 478 i nuovi positivi, 18 i morti

Il Ministero della Salute ha fornito i nuovi dati sugli sviluppi dell’emergenza Covid, di oggi 1 Marzo 2021. In 24 ore si sono registrati 13.114 casi (ieri erano 17.455). Le vittime sono 246 (ieri 192) e portano il totale a 97.945. I DATI IN SICILIA Sono 478 i nuovi contagiati nelle ultime 24 ore sull’Isola (ieri erano 453). Questo porta il totale delle persone attualmente positive a 26.181. Di questi: 726 sono ricoverati con sintomi, 132 si trovano in terapia intensiva, mentre 25.323 sono posti in isolamento domiciliare. Per quanto riguarda i decessi, sono 18 ; il che porta il numero complessivo di morti a 4.156 unità. I tamponi eseguiti sono 20.864 nelle ultime 24 ore (ieri 24.790), con un totale che arriva a 2.463.696 Dall’inizio della pandemia, sono 153.036 le persone contagiate nell’Isola. Il numero di guariti oggi è 261. I DATI PER PROVINCIA La distribuzione nelle province vede Palermo con 183 casi, Catania…

i dati in Sicilia

Covid in Sicilia: epidemia in risalita, 3568 nuovi positivi in una settimana: +10%

L’ufficio Statistica del Comune rende noti i dati diffusi ieri, domenica 28 febbraio, dal Dipartimento della Protezione Civile sull’andamento della pandemia da COVID-19 nell’Isola. “I dati della settimana appena conclusa – osserva il responsabile dell’ufficio Statistica, Girolamo D’Anneo – mostrano alcuni segnali di risalita della pandemia in Sicilia: rispetto alla settimana precedente sono aumentati i nuovi positivi e i nuovi ingressi in terapia intensiva, anche se sono diminuiti gli attuali positivi, i ricoverati, le persone in isolamento domiciliare e i deceduti. Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 3568, il 9,9% in più rispetto alla settimana precedente, quando si era registrata una diminuzione del 22,5%. I tamponi positivi sono pari al 10,3% delle persone testate, in aumento rispetto al 9,1% della settimana precedente. Il numero degli attuali…

i numeri

Covid in Italia, crescita esponenziale dei casi: +32,8% in una settimana

Aumento dei casi in una settimana del 32,8%, con il numero dei positivi registrati in una settimana (21-28 febbraio) pari a 116.124 contro i 28.689 di quella precedente. L’epidemia di Covid-19 in Italia si trova in una fase di aumento esponenziale. Il tempo di raddoppio di circa 5 giorni, più alto di quello registrato a ottobre, probabilmente a causa della circolazione delle varianti. È quanto emerge da uno studio del Cnr. I casi in Italia, intanto, si avvicinano ai 3 milioni con i 17.455 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività sale al 6,8%. I morti sono stati 192. Resta il nodo assembramenti: chiuso per 40 minuti ieri l’accesso alla Darsena a Milano, teatro sabato sera di un rave party. Un centinaio…

una grande novità

Vaccini: AstraZeneca disposti a cedere le licenze di produzione

vaccino antinfluenzale

AstraZeneca è disposta a: “Cedere le licenze di produzione (del vaccino anti-Covid ndr) per far sì che si possa accelerare. È quello che abbiamo fatto negli ultimi mesi: i 20 stabilimenti di produzione non sono solo nostri“. Così a Buongiorno, su Sky TG24, Lorenzo Wittum, amministratore delegato di AstraZeneca Italia. “Lo stiamo già facendo – ha proseguito – e siamo disposti ad aumentarlo“. Per farlo, ha concluso: “Abbiamo bisogno di un partner capace di gestire questo processo di produzione, perché il trasferimento tecnologico non è assolutamente facile, e che abbia capacità di produzione di decine di milioni al mese“. di Redazione© Riproduzione Riservata

1 2 3 10

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.