Privacy Policy
Home / Cronache

Cronache

All'ex Ospedale Mandalari

Covid, Ordine dei medici di Messina: “Da domani vacciniamo i primi 700 iscritti”

Sono giunte già oltre 700 richieste di vaccino anti – covid da parte di iscritti all’Ordine dei medici e odontoiatri di Messina che, grazie ad un accordo con l’Assessorato regionale alla Salute e alla collaborazione con l’ASP, assicurerà la copertura a tutti coloro che lo chiederanno attraverso la piattaforma appositamente creata sul sito www.omceo.me.it. Le vaccinazioni saranno effettuate a partire da domani (venerdì 15 gennaio) ad oltranza all’ex Ospedale Mandalari con la stima di 9 vaccini Pfizer ogni ora, dunque in una decina di giorni dovrebbero essere soddisfatte al 100% le domande finora pervenute, in aumento giorno dopo giorno. Infatti moltissimi professionisti, pediatri di libera scelta, medici in pensione e altre categorie, che non lavorano in ospedali o cliniche o comunque “non previste” dal proprio datore…

Anche due comuni del Catanese

Covid-19, Messina verso la “zona rossa”: emersi dati preoccupanti

Anche la città di Messina potrebbe a breve diventare ‘zona rossa’, assieme a due comuni del Catanese: Castel di Judica e Ramacca. E’ l’ipotesi che emerge dopo le “preoccupanti relazioni” trasmesse stamattina dai dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali all’assessorato alla Salute della Regione Siciliana. Si procederà adesso a valutare le ulteriori richieste che in queste ore stanno arrivando da parte del servizio sanitario e delle amministrazioni locali e, in giornata, il presidente della Regione adotterà i provvedimenti conseguenti. “Tempestività e rigore – ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza – sono per noi indispensabili in una fase in cui le performance positive sulla campagna vaccinale non possono e non devono subire distrazioni. Il mese di gennaio è strategico sotto il profilo sanitario…

Anche due gemelle tra i primi quattro nati della Città

Nascite 2021 a Palermo: i primi nati delle strutture ospedaliere della città | LE FOTO

GUARDA LE FOTO IN ALTO Il 2021 porta con sé quattro nuove vite nelle prime ore del mattino, ecco i primi nati in città. La prima nata a Palermo è stata Ania Cecilia, venuta alla luce alle ore 00.39 presso l’ospedale A.R.N.A.S Civico. Altri due fiocchi rosa con l’arrivo delle gemelle Elena e Clara nate alle 3.25 e 3.26 presso l’ospedale Buccheri La Ferla. Infine il piccolo Alessandro, unico maschietto nato nelle prime ore del 2021, esattamente alle 4.04 presso l’ospedale Ingrassia. Ania Cecilia, Elena, Clara e Alessandro nascono in un anno in cui il mondo ha riposto tante speranze e desideri di ripresa, dopo un 2020 inaspettatamente critico. Un anno difficile, quello trascorso, che di certo ha segnato la memoria non solo mondiale ma anche…

V-DAY

Covid-19, all’Ospedale Civico Palermo il primo vaccino in Sicilia

È programmata per domani (domenica 27 dicembre), alle ore 11.30 presso il padiglione 24 dell’ospedale Civico di Palermo, la prima inoculazione del vaccino anti-Covid su un cittadino siciliano che rientra nel target individuato dal Piano nazionale concordato con le Regioni. Nell’ambulatorio allestito per il V-Day e negli altri Centri di somministrazione dell’ospedale Civico si proseguirà con altri vaccini. Domani, nello specifico, toccherà a nove rappresentanti dell’Ordine dei medici (uno per ogni provincia), cinque medici di medicina generale, cinque pediatri di libera scelta, cinque medici di continuità assistenziale e 10 rappresentanti del 118 (tra medici, infermieri e autisti soccorritori). Inoltre verranno sottoposti a vaccinazione tre rappresentanti dell’Ismett, tre della Fondazione Giglio di Cefalù e 15 dipendenti della stessa Arnas Civico. Domani, inoltre, secondo quanto previsto dal…

Quasi 60 anni di matrimonio

Natale in reparto: la coppia che lotta insieme contro il Covid| LE FOTO

GUARDA LE FOTO IN ALTO Ricoverati insieme a pochi giorni dal Natale: rimane unita anche nelle avversità la coppia che nemmeno il Coronavirus è riuscita a dividere. Questa foto scattata all’interno dell’U.O. di Pneumologia Covid dell’ospedale Policlinico di Palermo ci regala in questa Vigilia la speranza che questo Natale passerà con la grande forza di chi in reparto lotta per tornare alla propria vita. Giovanni e Rosa da diversi giorni sono ricoverati insieme per affrontare la degenza che il virus gli sta imponendo. Vicini si fanno forza per attraversare questa avversità imprevista, che li sta mettendo a dura prova. La fede al dito Rosa non l’ha tolta, si intravede dalla foto dove tiene stretta la mano del marito, anche lui come la moglie sottoposto alla…

la presentazione

Covid, ‘Viene Natale’: presentato il brano solidale con 30 artisti coinvolti

GUARDA IL VIDEO IN ALTO La Regione Siciliana e la Fondazione Giglio di Cefalù danno vita al progetto solidale “SICILIA PER L’ITALIA”. Artisti, band e orchestre di tutta l’isola offrono per l’occasione le loro voci e i loro strumenti per cantare e suonare insieme il brano inedito “VIENE NATALE (Se stiamo lontani staremo vicini)” (Puntoeacapo / Artist First), da domani, martedi’ 22 dicembre, in radio e disponibile su tutte le piattaforme streaming e in digital download (https://lnk.to/VieneNatale). Il progetto è stato presentato oggi dal Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, dall’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, dalla dirigente dell’assessorato Daniela Segreto, dal Presidente della Fondazione Giglio Giovanni Albano e dal referente di Puntoeacapo Nuccio La Ferlita. Il brano e’ stato scritto da Kaballa’, Vincenzina Cirillo e Lello…

Una variante del Covid-19 che si sta propagando nel sud est dell’Inghilterra

Covid 19, Razza: “In Sicilia già individuati 1115 cittadini provenienti dal Regno Unito”

“Sono 1115 i cittadini che, dal 14 dicembre scorso hanno fatto ingresso nel territorio siciliano provenendo dal Regno Unito, di questi 636 hanno già effettuato il tampone molecolare (ovviamente negativo) prima di arrivare nell’Isola. Tali dati sono stati estratti dagli uffici dell’assessorato regionale alla Salute e sono già nella disponibilità dei Dipartimenti di prevenzione delle Asp per tutte le misure del caso contenute nella nuova ordinanza del ministro Roberto Speranza”. Lo dice l’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, commentando le iniziative previste dal Governo nazionale circa la diffusione di una variante più aggressiva del Covid-19 che si sta propagando nel sud est dell’Inghilterra. In Sicilia, dallo scorso 14 dicembre e fino al prossimo 7 gennaio, sono in vigore misure di contenimento dal virus…

Bollettino del 19 dicembre

Coronavirus in Sicilia: altri 22 morti, risalgono a 878 i nuovi positivi

Sono 878 i nuovi casi di Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 8.109 tamponi eseguiti. I decessi sono 22, che portano il totale a 2.131. Sono questi i nuovi dati sugli sviluppi dell’emergenza Covid rilasciati oggi, Sabato 19 dicembre, dal Ministero della Salute. I DATI Sono così 16.308 i positivi al tampone per il coronavirus mentre le vittime sono 553. Sono 176.185 i tamponi  effettuati  in leggero calo rispetto a ieri, quando erano stati 179.800. NELLE PROVINCE Sul fronte della distribuzione fra province a Catania sono 278 i nuovi positivi, a Messina 190, a Palermo 180, a Ragusa 61, a Siracusa 55, a Trapani 50, a Enna 34, a Caltanissetta 16 e 14 ad Agrigento. di Redazione© Riproduzione Riservata

IL BOLLETTINO DEL 16 DICEMBRE

Coronavirus in Sicilia: contagi nuovamente sopra quota mille, boom di guariti

Il Ministero della Salute hanno fornito i nuovi dati sugli sviluppi dell’emergenza coronavirus in Sicilia. I DATI Sono 1065 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore, con un totale complessivo che sale a 35.969. Di questi, 1188 sono ricoverati con sintomi, 183 si trovano in regime di terapia intensiva, mentre la gran parte, ovvero 33.805, rispettano l’isolamento domiciliare. Sul fronte dei decessi, sono 29 i morti in Sicilia nell’ultimo giorno, con un totale di 2059 persone vittime dall’inizio della pandemia. B0om di guariti nelle ultime 24 ore: sono 1829 i dimessi in Sicilia, con un totale che raggiunge quota 44.021. Cresce il numero dei tamponi effettuati: sono 9086 nella giornata appena trascorsa. di Redazione© Riproduzione Riservata

EMERGENZA CORONAVIRUS

A Bar Sicilia le testimonianze di due medici palermitani sopravvissuti al Covid-19 | VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO La puntata numero 135 di Bar Sicilia è dedicata a tutti i medici e gli operatori sanitari che quotidianamente lottano contro il Covid-19. Abbiamo raccolto le testimonianze di due medici dell’Ospedale Civico di Palermo, Totò Morello e Maurilio Palazzo, che si sono ammalati coronavirus e che sono riusciti a sconfiggere la malattia dopo avere attraversato i reparti di terapia sub intensiva. In Italia sono circa 250 i medici morti per Covid, senza contare quelli che hanno preso la malattia e sono morti a causa di altre patologie aggravate dal coronavirus. Senza contare infermieri, operatori del 118, Oss, Osa e gli altri operatori sanitari che quotidianamente lavorano negli ospedali a contatto con la malattia. il dottor Morello racconta i primi momenti:…

1 2 3 6

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.