Privacy Policy
Home / Ricerca / Vaccino unico contro influenza e Covid: Moderna dà il via alla sperimentazione

Vaccino unico contro influenza e Covid: Moderna dà il via alla sperimentazione

Un vaccino unico contro influenza e coronavirus: il sogno si sta avverando sfruttando la tecnologia a mRna. A parlarne per primo è Andrea Carfì, responsabile della ricerca sulle malattie infettive per Moderna e coordinatore del team che ha messo a punto il vaccino a mRna (mRNA-1273) contro Covid-19.

Oltre alla creazione di un vaccino unico, Moderna sta sviluppando altri 20 progetti di sviluppo di sieri a mRNA, tra cui i vaccini contro l’HIV, il virus Zika e il virus respiratorio sinciziale (RSV), di cui 14 sono già entrati in fase di sperimentazione, compreso il trial già in fase avanzata per la “terza dose” della formulazione anti-Covid.

telegram

La terza dose si sta sviluppando sulla base di tre opzioni pensate per aumentare la risposta anticorpale nei vaccinati: la prima è una terza somministrazione della versione corrente dl vaccino, la seconda è un richiamo a mRna basato sulla variante sudafricana (B.1.351) e la terza è un mix di questi due vaccini che, secondo primi dati clinici, potrebbe dimostrarsi la strategia migliore.

Moderna ha annunciato anche i risultati del TeenCove sul vaccino anti-Covid sui teenager di età tra i 12 e 18 anni, prevedendo di inviare all’inizio di giugno i dati alle autorità di regolamentazione per richiedere l’autorizzazione all’uso in questa fascia di età alla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti e agli altri enti regolatori a livello globale.

 

di Ludovica Lazzaro
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.