Privacy Policy
Home / Salute in pillole / Un anno dal primo caso Covid e i progressi della medicina, così Lagalla rende il suo omaggio| VIDEO

Un anno dal primo caso Covid e i progressi della medicina, così Lagalla rende il suo omaggio| VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Un anno è trascorso dal primo caso Covid e ancora non se ne vede la fine. Ogni giorno medici e personale sanitario tutto si impegnano nella lotta contro questo virus che ha messo in ginocchio l’intero pianeta. Il sacrificio di molti di loro rende ancora più impellente il dovere di tutti di rendergli onore.

telegram

Così l’assessore regionale Istruzione e Formazione, Roberto Lagalla rende il suo omaggio: ” È merito dell’Ordine dei medici di Palermo come di tutti gli Ordini della Sicilia che hanno mantenuto in quest’epoca di pandemia un raccordo continuo e una collaborazione efficace col governo regionale, facendo spesso da trait d’union tra il Governo e il mondo della sanità. Essere qui oggi è una occasione importante per il ricordo di chi non c’è più, è un’occasione importante per attestare anche a nome del presidente della regione, che oggi ho l’onore di rappresentare, il plauso e il ringraziamento dello stesso presidente e del governo regionale“.

È anche importante però riflettere come la medicina abbia sempre accompagnato il percorso dell’uomo, diventando, nel corso dei secoli, il fulcro della società moderna. Così anche Lagalla sostiene: “Al tempo stesso è anche un momento per riflettere sul presente e sul futuro della medicina e sull’importanza della ricerca scientifica e anche sulle incertezze che ancora e spesso gravano sulla più corretta interpretazione dei fenomeni biologici e dell’espressività cliniche. La medicina non è un ortus conclusus, è un libro che continuamente si scrive e che accompagna il destino dei popoli nella sua storiae come tale può cambiare in modo imprevisto e inusuale“.

 

 

di Paola Chirico
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.