Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”Page 4

Archivi

Paolo Giaccone: vinto finanziamento su supporto di soluzioni innovative per persone con SM

Con l’intento di mettere al centro la persona e supportare nuove idee e modelli assistenziali efficaci per migliorare il percorso di cura e la qualità di vita dei pazienti, la seconda edizione del Bando “Roche per i servizi a supporto di soluzioni innovativi per la Sclerosi Multipla” ha premiato con un finanziamento di euro 25.000 l’Unità Operativa di Neurologia e Neurofisiopatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo Giaccone dell’Università degli Studi Palermo (DAI di Radiologia diagnostica, interventistica e Stroke) che ha presentato il progetto “Utilizzo della telemedicina per la terapia riabilitativa nei pazienti con Sclerosi Multipla” con cui si intende attivare un servizio virtuale che, attraverso incontri settimanali per via telematica, favorisca l’accesso dei pazienti con SM progressiva ad interventi fisioterapici di tele-riabilitazione motoria e di…

Cisl Fp: “Agli Ospedali Villa Sofia Cervello le scelte politiche bloccano il Bonus Covid”

Il Bonus Covid è negato ai lavoratori degli Ospedali Villa Sofia Cervello di Palermo. La denuncia arriva dalla Cisl Fp Palermo Trapani, che ha scritto una nota al management ospedaliero e ai vertici dell’assessorato regionale alla Sanità. “In un anno difficile come questo – affermano Michele D’Angelo e Nando Scimone, segretario e vicesegretario aziendale del sindacato agli Ospedali Villa Sofia Cervello – i lavoratori dei due nosocomi hanno dovuto fronteggiare un’emergenza sanitaria senza precedenti. Molti si sono contagiati, tutti hanno dovuto sostenere ritmi di lavoro massacranti. Ma questo non viene riconosciuto formalmente perché le istituzioni scelgono di non scegliere, non procedendo alla designazione del componente dei Revisori dei Conti“. Le risorse economiche per queste spettanze sono disponibili, come sottolinea la Cisl Fp, ma bloccate dalla mancata…

Il Covid, un ricovero e tanta rabbia: la storia di Maria | VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Oggi raccontiamo la storia di Maria da Bagheria, salva dal Covid dopo trenta giorni di ricovero in ospedale. Dalla normalità del quotidiano al casco di ventilazione è stato un attimo, interminabile, per questa donna che senza neanche essersene resa conto è stata contagiata dal virus e da quel momento è cominciato un lungo calvario che ancora non vede la fine. Il ricovero, la permanenza in ospedale, il peggioramento, la solitudine, tutto ha contribuito a fare sprofondare Maria nello sconforto dove l’unica ancora di salvezza è stata la fede. Nel ricordo della malattia e della paura della sua evoluzione un forte aggancio con la vita è stata la sua grande famiglia, fatta dell’amore dei suoi quattro figli e dei suoi tanti…

Ismett: eseguiti due trapianti di polmoni grazie ad un solo donatore

ismett palermo

Accade a Palermo, all’ISMETT, dove – grazie alla generosità della famiglia di un giovane donatore proveniente da Salerno – è stato possibile eseguire contemporaneamente due trapianti di polmone in pazienti con fibrosi polmonare in condizioni molto critiche. I pazienti erano iscritti in lista d’attesa in ISMETT rispettivamente da uno e tre anni. Attualmente sono in buone condizioni e respirano già autonomamente con i nuovi polmoni. Nella maggior parte dei casi i polmoni di un donatore vengono utilizzati per un trapianto doppio in un unico paziente. Il trapianto singolo può essere effettuato in pazienti per alcuni tipi di patologie e in presenza di specifici parametri clinici. Garantisce ottimi risultati funzionali, con il vantaggio che in questo modo è possibile curare due pazienti anziché uno. “Il trapianto…

Ospedale Cervello: attivati 33 nuovi posti letto di terapia intensiva | FOTO

GUARDA LA GALLERY IN ALTO La Pneumologia dell’ospedale Cervello viene dotata di 33 nuovi posti letto di terapia intensiva respiratoria. La nuova area di degenza è caratterizzata da una dotazione strumentale all’avanguardia (respiratori). I nuovi posti – che si aggiungono ai precedenti 40 – portano, dunque, la dotazione complessiva dei posti letto di pneumologia dell’azienda palermitana al numero di 70, tra posti letto di degenza ordinaria e posti letto di terapia intensiva. I nuovi posti letto sono collocati al terzo piano in un’area ristrutturata e ammodernizzata grazie a finanziamenti aziendali e su progetto dell’ufficio tecnico, diretto dall’ing. Vincenzo Di Rosa. “Un traguardo importante che ci permette di aumentare la capacità ricettiva dei pazienti affetti da patologie respiratorie severe – afferma Walter Messina, direttore generale dell’Azienda…

La Buona Salute 32° puntata: Palermo, vaccini h24 in Fiera|VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Per realizzare questa 32° puntata de La Buona Salute ci siamo recati presso la Fiera del Mediterraneo di Palermo, hub vaccinale già da diversi mesi e dove, da pochi giorni, è stato aperto un altro padiglione dedicato alle vaccinazioni in notturna, riuscendo a fornire un servizio vaccinazioni no stop per 24 ore al giorno. Un’iniziativa che si è rivelata utile per tutte quelle persone, soprattutto lavoratori, che non riuscivano a raggiungere i diversi centri vaccinali in città durante il giorno. Si tratta del primo hub h24 su tutto il territorio italiano, e già in così pochi giorni ha dato una forte accelerazione alla somministrazione di dosi, raggiungendo una media di circa 6.000 vaccinazioni quotidiane. Così ci ha spiegato il commissario…

Buccheri La Ferla: eseguito con successo intervento su paziente ultracentenario

Giovedì 20 Maggio, presso l’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli diretta dal dott. Antonio Lupo, è stato eseguito con successo un intervento di resezione di una neoplasia vescicale per una neoformazione sanguinante, su un paziente di 104 anni in buone condizioni generali di salute, dimesso il giorno successivo. L’operazione eseguita per via endoscopica con anestesia loco – regionale spinale è durata 15 minuti circa: “Nonostante l’età del paziente, – dichiara il dott. Lupo – a causa del sanguinamento  si è reso necessario l’intervento per evitare l’insorgere di un’anemizzazione.  Le buone condizioni di salute hanno consentito un’ospedalizzazione di sole 48 ore, riducendo così i rischi legati a possibili infezioni. Il controllo post dimissione non ha presentato alcun problema”. L’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale…

Covid: 600 dosi somministrate nel primo giorno di vaccinazioni h24 a Palermo | VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Sono stati 600 i vaccinati da mezzanotte alle 8 alla Fiera del Mediterraneo di Palermo nel primo turno extra che ha portato l’hub provinciale a funzionare no stop. Un passaggio di consegne alla mezzanotte tra il padiglione 20 che chiudeva, per riaprire alle 8 di questa mattina, e il nuovo 20A che iniziava ad accogliere i primi utenti. Code contenute, zero assembramenti. Una settantina di persone al lavoro tra medici, infermieri, personale amministrativo, volontari e sicurezza. Tanti i lavoratori in fila che non riuscivano a trovare il tempo di recarsi ai centri vaccinali durante il giorno. Seduti nell’area di attesa anche molti giovani entro i trent’anni con patologie non gravi. Il primo a ricevere la dose di siero anti-Covid, poco…

Policlinico Giaccone di Paelrmo: raggiunto accordo SNALS e CISL per i lavoratori

Martedì, 18 maggio 2021, è stato raggiunto un accordo per due importanti obiettivi delle scriventi organizzazioni sindacali a favore dei Lavoratori del Policlinico di Palermo: – il “bonus covid” del personale del Comparto sarà finalmente erogato nella busta paga di maggio; – i buoni pasto previsti per il personale in “smart working” saranno distribuiti entro il mese di maggio. Abbiamo ottenuto che, con prossimo incontro, saranno valutate altre unità operative i cui Lavoratori potranno essere destinatari del “Bonus Covid”,  grazie a somme residue già individuate. Si tratta di primi, solo iniziali, risultati ottenuti dalle scriventi organizzazioni sindacali che, in data 6 maggio 2021, solo per citare l’ultima nota, avevano intimato alla direzione del Policlinico dell’Università di Palermo la convocazione di una apposita seduta di Contrattazione Integrativa…

Coronavirus: a Palermo si vaccina 24 ore su 24

Vaccini anti-Covid ventiquattr’ore su ventiquattro: Palermo fa da apripista. L’hub della Fiera del Mediterraneo aumenta al massimo i suoi sforzi per dotare la città di un polo vaccinale sempre aperto, giorno e notte. Si tratta del primo hub siciliano a vaccinare h24 e, per quanto a conoscenza della struttura commissariale di Palermo, anche del primo hub h24 in Italia. Sarà possibile con l’attivazione di un nuovo spazio: il padiglione 20A, ribattezzato anche padiglione degli acquerelli, una porzione sottostante il padiglione 20, il locale della Fiera del Mediterraneo dove attualmente si effettuano oltre 4000 vaccinazioni giornaliere. L’obiettivo, una volta a regime, è incrementare le somministrazioni di circa 1000-2000 unità, arrivando a 6000 vaccini al giorno nel solo hub provinciale di Palermo. “L’apertura di questo nuovo Polo – evidenzia…

1 2 3 4 5 6 87

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.