Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”Page 3

Archivi

Ospedale Cervello, Clown terapia nei reparti pediatrici: l’appello per tornare a far sorridere i bambini | IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Voglia di ripartire e di tornare nei reparti di pediatria, è questa l’intenzione dell’associazione “Chi ama la Sicila” che da 10 anni opera all’interno dei reparti ospedalieri dell’ospedale Cervello di Palermo attraverso l’attività volontaria di Clown Terapia. Un lavoro che dona ai piccoli pazienti di pediatria, ortopedia pedriatica e pronto soccorso pediatrico momenti di leggerezza durante la degenza nella struttura. Ad oggi però l’associazione si trova in uno stato di fermo dovuto all’emergenza Coronavirus, fronteggiata in prima linea dall’ospedale Cervello dichiarato Covid Hospital fino alla fine del 2020. “La mia associazione- dice Ugo Gravante presidente dell’associazione “Chi ama la Sicilia”– ad oggi risulta bloccata, dopo più di 10 anni di attività. Capiamo le difficoltà organizzative dovute all’emergenza Covid ma gradiremmo,…

Infermieri nei lidi balneari per 5 euro l’ora, De Palma: “Scandalose offerte per i liberi professionisti”

Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up, Sindacato Infermieri Italiani, interviene con forza in merito alla recente denuncia della Federconsumatori, che ha messo al corrente gli organi di informazione sulla presenza, nel web, di avvilenti proposte di lavoro destinate ai liberi professionisti. «Come Sindacato che cura non solo gli interessi dei colleghi che lavorano nella sanità pubblica, non possiamo ignorare certe scabrose vicende, come forse farebbero altri. Non è possibile. Che alla fine si tratti di infermieri iscritti o meno al nostro sindacato, qui c’è in ballo la nostra dignità, la nostra professionalità. Ed è davvero avvilente, continua De Palma, apprendere di offerte di lavoro a 5 euro lordi all’ora, da parte di cooperative private, per misurare la temperatura ai bagnanti sulle spiagge italiane….

Ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala: un nuovo ambulatorio per la cura del Piede diabetico

Un ambulatorio dedicato alla diagnosi e alla cura del ‘Piede diabetico’ è operativo da giovedì 16 luglio 2020, presso l’ospedale “ Paolo Borsellino” di Marsala. La struttura, che si occupa della prevenzione, diagnosi e cura della patologie legate alle ​ complicanze croniche che interessano gli arti inferiori dei pazienti diabetici, offre un approccio multidisciplinare che coinvolge le Unità Operative di Malattie Endocrine e della Nutrizione, di Chirurgia Vascolare e di Fisiatria e Riabilitazione, guidate rispettivamente dai Dirigenti Medici Filippo Maggio, Michele Tumbarello e Alessandra Adamo. Ai pazienti affetti dall’infezione viene garantito un percorso ​ finalizzato ad un ottimale compenso endocrino e metabolico con il supporto di uno specifico studio vascolare completo che prevede eventuali medicazioni delle lesioni trofiche, nell’ottica di una pianificazione personalizzata del trattamento. I…

Dolore cervicale, cause e rimedi: ecco i consigli dell’esperto

La zona cervicale è una delle zone del corpo umano più delicate. Basti pensare che una lesione midollare in questa zona porta ad una tetraplegia.  E’ formata da sette vertebre che consentono di far compiere al capo movimenti di flessione, estensione, inclinazione  laterale e rotazione, in più hanno il compito di fornire sostegno sostegno la testa. La cervicalgia, il così detto dolore cervicale, è uno dei dolori più comuni della popolazione.  Infatti il un gran numero di sintomi, causati sia da muscoli, ossa, ligamenti etc, affliggono circa 6 persone su 10. Nello specifico le cause del dolore cervicale può essere riferito a: Osteoartrite Trauma Sistema nervoso Postura Stress Degenerazione discale Muscolare Sovraccarico Uso di cuscini non adeguati Tuttavia, la causa principale che viene riscontrata con…

“La musica riparte”: all’ospedale Buccheri La Ferla un concerto gratuito

La musica ritorna in ospedale. Martedì 21 Luglio alle ore 18,00 nella Chiesa dell’Ospedale  Buccheri La Ferla Fatebenefratelli, con ingresso libero e aperto a tutti, avrà luogo un concerto d’organo del maestro Diego Cannizzaro dal titolo “la musica riparte”. L’evento musicale, potrà essere seguito in Chiesa dove verrà garantito il giusto distanziamento sociale, nei giardini dell’Ospedale e per i pazienti attraverso la filodiffusione esistente in tutti i reparti e sale d’attesa. “Ho voluto organizzare questo momento musicale – dichiara fra Alberto Angeletti, il Superiore dell’Ospedale – per offrire un momento di svago che aiuti  pian piano a superare questi mesi difficili e pesanti per l’intera popolazione e per ricreare il senso di Famiglia Ospedaliera che ha il piacere di condividere dei momenti diversi da quelli…

Policlinico di Palermo: stanze allagate a causa del nubifragio

policlinico palermo

L’acquazzone che ha colpito Palermo ha avuto conseguenze non indifferenti al Policlinico Paolo Giaccone di Palermo, dove, nel dipartimento di Medicina, alcune zone si sono letteralmente allagate. Alcuni pazienti, in particolare, hanno dovuto lasciare la stanza nella quale erano ricoverati. “Al Policlinico universitario Paolo Giaccone di Palermo dipartimento di medicina stanno uscendo i ricoverati di una stanza causa pioggia dentro la stanza – è la testimonianza che è arrivata a ilSicilia.it da parte di una persona che si trovava nella struttura ospedaliera – Sono anche crollati pezzi di controsoffitto“. E i pazienti, trolley al seguito, hanno dovuto abbandonare la stanza.   di Roberto Roccia © Riproduzione Riservata

Bomba d’acqua su Palermo: due bambini ricoverati per ipotermia

Due bambini, il più piccolo di 9 mesi, sono stati ricoverati in ospedale per ipotermia. I piccoli sono rimasti intrappolati in auto, insieme ai loro genitori, nel sottopasso di viale della Regione Siciliana, all’altezza di via Sardegna, sommerso dall’acqua a causa del forte temporale che si e’ abbattuto nel pomeriggio su Palermo. Le forze dell’ordine hanno prelevato coperte e teli termici dagli ospedali per le persone soccorse in strada.   Roberto Roccia © Riproduzione Riservata

Musumeci, ordinanza Sicilia: “Quarantena su navi di arrivo”

“I migranti che raggiungono le coste siciliane con imbarcazioni di grandi dimensioni, con mezzi di soccorso delle Ong, o di organizzazioni statali, europee e internazionali, ovvero con mezzi propri, sono sottoposti a visita medica” e “sono posti in quarantena per un tempo non inferiore a 14 giorni a bordo della nave di arrivo, dove ciò sia consentito in sicurezza, o su ‘navi-quarantena’ all’uopo predisposte dalle Autorità del governo centrale”. E’ quanto prevede un’ordinanza emessa questa sera dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, per evitare il potenziale rischio di contagi da Covid-19. Il provvedimento prevede anche l’obbligo di eseguire gli accertamenti sierologici per tutti i migranti e anche il tampone per chi presenta i sintomi da infezione da Coronavirus. Gli esami, dove possibile, sono da…

Palermo, nata prematura da madre positiva al covid: operata al cuore

E’ stata operata a cuore aperto per una cardiopatia congenita complessa la neonata nata prematura a Palermo dalla una madre positiva al Covid-19. L’intervento, durato alcune ore e senza complicanze, è stato eseguito sulla piccola paziente, che pesa 1,5 chilogrammi, nel Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo di Taormina, diretto da Sacha Agati. Prima dell’operazione di cardiochirurgia la neonata è stata sottoposta a tutti gli esami di screening tamponi e sierologi. Il team che ha eseguito l’intervento ha atteso la negatività di tre tamponi e la sua sieroconversione per le IgG. La bimba è adesso ricoverata nella terapia intensiva postcardiochirurgica del Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo di Taormina. © Riproduzione Riservata

Disabilità: le associazioni a sostegno del garante Benincasa

Alcune associazioni di disabili, con in testa il comitato “#SiamoHandicappatiNoCretini” e FIRST, hanno emanato un comunicato a sostegno della nomina dell’avvocato Maurizio Benincasa a garante delle Persone con disabilità, fatta dall’Assessore alla Famiglia Antonio Scavone.​ Stranamente, nonostante perplessità sulle modalità di nomina siano state avanzate anche da diverse autorevoli associazioni nazionali della disabilità e dallo stesso Forum del Terzo settore, il comunicato, nel difendere e sostenere la nomina di Benincasa, porta avanti un attacco frontale, violento e indiscriminato al mondo della cooperazione sociale definito “mondo di interessi economici anche vestiti da associazionismo e di volontariato d’interessi, con oscure trame di risvolti sul mondo della disabilità, o, se si vuole dietro al business della disabilità”. La gravità di queste affermazioni induce alcune osservazioni: Ci aspettiamo che, coerentemente a…

1 2 3 4 5 50

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.