Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”Page 2

Archivi

Covid-19, Musumeci: “Allarme contagi a Palermo, Catania e Messina”

L’allarme per la crescita dei contagi da coronavirus in Sicilia arriva “da tre grandi aree urbane: Palermo, Catania e Messina”. Lo ha detto a Tgcom 24 il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sottolineando che alle dieci aree gia’ rosse nell’isola potrebbero aggiungersene altre. “Da lunedì – ha concluso – prenderemo decisioni sul fronte scolastico“. “Nelle prossime ore adotteremo misure ulteriormente penalizzanti“, per evitare gli assembramenti. “A causa dell’indisciplina” di diversi cittadini, ha aggiunto Musumeci, “continueremo a pagarne le conseguenze nei prossimi 8-10 giorni”. di Redazione© Riproduzione Riservata

Gocce di Anatomia: l’inoculazione del vaccino, la regione del muscolo deltoide

Cari Lettori, scrivo questo breve articolo nelle poche ore che mi separano dall’inoculazione della prima dose di vaccino per “ricordare a me stesso” alcuni dettagli anatomici della regione del nostro corpo dove esso sarà iniettato, ossia la regione deltoidea, localizzata in corrispondenza della spalla. La spalla è quell’ampia area anatomica localizzata nella parte del corpo dove l’arto superiore si connette al busto e, in particolare, alla parte superiore del torace. La parte della spalla che ci interessa in questo momento raccontare è quella occupata, come detto, dal muscolo deltoide. Anteriormente ad esso troviamo la regione pettorale, posteriormente quella scapolare, inferiormente l’ascella. La regione deltoidea ha una forma convessa e liscia ed è occupata dal muscolo omonimo e da altre strutture che descriveremo a breve. Il…

Ordine degli infermieri di Palermo: “Vaccinare chi assiste i pazienti fragili a domicilio”

“L’assessorato regionale alla Salute e il commissario straordinario per l’emergenza Covid, estendano le vaccinazioni agli operatori sanitari che assistono i pazienti fragili fuori dagli ospedali. Per loro il rischio contagio è altissimo”. A dirlo il presidente dell’Ordine degli Infermieri di Palermo, Nino Amato, che in una nota inviata all’assessore Ruggero Razza e al commissario Renato Costa, sottolinea la necessità di stabilire una corsia preferenziale per questi lavoratori che in forma domiciliare assistono pazienti oncologici, disabili e in generale fragili. “L’operare al di fuori delle strutture ospedaliere, spesso in spazi ristretti dove convivono nuclei familiari numerosi – aggiunge Amato – rende questi infermieri impegnati nel territorio, fra quelli più esposti al possibile contagio. È necessario che questi operatori possano lavorare in condizioni di sicurezza sia per…

Asp Palermo, effettuate 10.500 vaccinazioni anti-Covid: utilizzato l’82% delle scorte

Sono 10.517 le vaccinazioni anti-Covid effettuate dall’Asp di Palermo che ha utilizzato l’82 % delle scorte disponibili, chè è di 12.870 dosi. Il dato è riferito a domenica sera. Domani è attesa un’ulteriore fornitura di 8.190 dosi. Le vaccinazioni sono proseguite regolarmente anche nelle giornate festive e prefestive. Il maggiore afflusso si è registrato finora a Villa delle Ginestre dove sono stati vaccinati 3.738 operatori, seguito dall’ospedale Civico di Partinico con 1.317, quindi l’ospedale Cimino di Termini Imerese con 9.178, il presidio Dei Bianchi di Corleone con 602, Madonna dell’Alto di Petralia Sottana 559 e l’Ingrassia di Palermo 546. Sono, invece, 382 le vaccinazioni effettuate in Rsa e case di riposo, mentre 767 quelle delle case di cura. Il dato generale viene completato dalle 849…

Federfarma, vaccinazione anti Covid: pronti a collaborare ma prima il vaccino ai farmacisti

Per accelerare la campagna vaccinale anti-Covid e arrivare alla piena copertura della popolazione il prima possibile raggiungendo la cosiddetta “immunità di gregge”, occorre, come fatto in Israele e in altri Paesi, che la vaccinazione avvenga non solo presso i presìdi pubblici, ma anche in qualsiasi altro luogo idoneo. Per questo motivo la legge di Bilancio 2021 riconosce in tal senso il ruolo fondamentale della farmacia e dei farmacisti, quali operatori sanitari da subito in prima linea rischiando la vita per affrontare l’emergenza a servizio dei cittadini. La legge stabilisce che i vaccini potranno essere inoculati anche presso le farmacie, con la supervisione di medici, assistiti, se necessario, da infermieri o da personale sanitario opportunamente formato. I farmacisti, in linea con il loro costante impegno contro…

Priorità vaccinazione anti Covid-19, Ugl sanità: “assenza di lavoratori direttamente esposti”

Le segreterie regionali Medici e Sanità della Ugl Sicilia scendono in campo a fianco degli odontoiatri e dei sanitari liberi professionisti siciliani per chiedere maggiore attenzione per la categoria, nel contesto della somministrazione dei vaccini anti Covid-19. “Nei giorni scorsi leggendo il programma delle priorità sulle vaccinazioni, la cui interpretazione nell’isola ha suscitato più di una polemica ma che, al di là di qualche problema gestionale ed organizzativo (vedi il clamoroso caso di Scicli per il quale chiediamo siano avviati accertamenti), sta procedendo speditamente, ci siamo accorti dell’assenza di settori relativi a lavoratori direttamente esposti. A cominciare proprio dai dentisti e dagli odontotecnici, che operano a stretto contatto con il cavo orale veicolo di trasmissione del Covid, per passare ai fisioterapisti, agli oculisti ed a…

Policlinico “P.Giaccone”: inaugurato il nuovo reparto di terapia intensiva

Si è svolta oggi la cerimonia di inaugurazione del nuovo reparto di Terapia intensiva del Policlinico Giaccone di Palermo, alla presenza dell’Assessore della salute Ruggero Razza, del Rettore Fabrizio Micari e del Commissario Straordinario Alessandro Caltagirone. Erano presenti anche i Direttori dei Dipartimenti e la Direzione tecnica e strategica. Sette posti letto su 700 mq, 5 in open space e 2 a degenza singola con isolamento aereo e da contatto per le più gravi sindromi infettive (SARS, MERS COVID-19). Tecnologicamente all’avanguardia sia per i ventilatori automatici di ultima generazione in grado di gestire le insufficienze respiratorie gravi come l’ARDS causato dagli agenti infettivi come il SarsCov2 sia per i sistemi di monitoraggio invasivo e non invasivo. “Il primo passo di una attività di implementazione strutturale…

Covid-19: sono 11 i positivi a Villa Sofia tra sanitari e pazienti

Nel reparto osservazione breve intensiva che si trova nel pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia, a Palermo, sono stati riscontrati 11 positivi al Covid-19, tra pazienti e sanitari. La Precisazione dell’AOOR “Villa Sofia- Cervello”: “Si smentisce la chiusura del Pronto Soccorso di Villa Sofia. Si precisa che: sono stati riscontrati, nella notte, alcuni casi di pazienti positivi a Coronavirus in area del PS (a seguito della ormai fisiologica attività di rilevazione dei tamponi) e, pertanto, si sono tempestivamente attivate le procedure di sanificazione, in corso delle quali si è congruamente, in un primo momento, limitato l’accesso ai soli codici rossi, proprio per consentire l’espletamento di tali procedure e isolare i positivi. Rispetto a questo dato si aggiornano i colleghi che in atto si sono aperti anche gli…

Vaccini anti Covid: Asp Palermo attiva un sistema di prenotazione con priorità

Attivo da questa mattina un nuovo sistema di prenotazione, realizzato dall’Asp di Palermo, che consente un accesso prioritario alla vaccinazione anti Covid. Basta collegarsi al sito dell’azienda sanitaria del capoluogo, cliccare in homepage – prima sulla sezione ‘Coronavirus 2019 Informazione sui servizi’ e poi sul link della piattaforma dedicata (https://form.jotform.com/210033880974355) compilando tutti i campi. L’operatore sanitario potrà scegliere – in base alla disponibilità – giorno, orario e sede dove effettuare la vaccinazione. Nella opzione dedicata alla ‘Categoria di Appartenenza’, sono inserite diverse “voci”, ma sono attive solo quelle in questo momento individuate dalle disposizioni ministeriali. La prenotazione si può effettuare per i 6 Centri vaccinali dell’Asp di Palermo, e cioè: Villa delle Ginestre, Ospedale Ingrassia, Ospedale “Civico” di Partinico, “Cimino” di Termini Imerese e “Madonna…

La Buona Salute 13° puntata: Ictus Ischemico, diagnosi e cura- Cefpas, centro di formazione sanitaria| VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Per il 13° appuntamento con La Buona Salute siamo stati all’interno dell’ospedale ARNAS Civico insieme al dottore Salvatore Cottone direttore dell’U.O.C di Neurologia con Stroke Unit e al dottore Giuseppe Craparo direttore dell’U.O.C di Neuroradiologia diagnostica e interventistica. Con loro abbiamo parlato delle patologie neurologiche più diffuse, in particolar modo dell’ Ictus Ischemico approfondendo diversi aspetti: come si presenta, quali sono le tecniche di intervento previste, qual è l’iter diagnostico e infine le cure in campo. All’interno di questa puntata lo speciale sulle eccellenze sanitarie siciliane presso il CEFPAS, Centro per la Formazione Permanente e l’Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario di Caltanissetta. di Fabiola Pepe© Riproduzione Riservata

1 2 3 4 71

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.