Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”

Archivi

Policlinico di Palermo, i sindacati: “Senza direttore generale scenario pre-apocalittico”

policlinico palermo

Una lettera dei sindacati unitari inviata al rettore dell’Università di Palermo, al Presidente della Regione siciliana, all’assessore regionale alla Salute, al Presidente della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Palermo, al Consiglio di Amministrazione dell’Università di Palermo, al Senato Accademico e ai lavoratori dell’A.O.U.P. “Paolo Giaccone” di Palermo per segnalare l’urgenza della nomina del direttore generale del Policlinico del capoluogo siciliano. “(…) L’assenza della figura di Direttore Generale (…) – si legge in un passaggio della missiva, il cui testo integrale è disponibile a questo link – determina una incresciosa e precaria condizione del top management aziendale, che si riverbera in un gravoso rallentamento delle complesse attività assistenziali, inscindibilmente connesse a quelle accademiche. Inoltre – prosegue il testo del documento – tale contesto di lavoro determina situazioni di…

Bambina morta dopo il ricovero a Palermo, assolti otto medici

ospedale dei bambini palermo

Sono stati tutti assolti gli otto medici dell’ospedale Di Cristina di Palermo accusati del decesso di Greta Guccione, una bambina morta a 11 mesi, dopo quattro giorni di ricovero al nosocomio. La bimba si era sentita male durante una vacanza in Spagna coi genitori: vomito, diarrea e febbre spinsero la famiglia a far rientro in Italia. Per la piccola paziente però era troppo tardi. L’esame autoptico rilevò un valore eccessivo di calcio nel sangue. Gli imputati erano Filippo Greco, Maria Letizia Lospalluti, Aldo Barone, Ludovico Salsa, Marcello Saitta, Daniella Buffa, Donatella Ragusa e Donatella Manzoni: erano difesi dagli avvocati Giuseppe e Andrea Crescimanno, Bonaventura Zizzo, Rosario Vento, Salvino Pantuso, Massimo Motisi, Aldo Caruso, Chiara e Sergio Monaco. Per i consulenti dei genitori di Greta i…

Asp di Palermo, arriva la stabilizzazione per 355 precari storici

L’Azienda sanitaria provinciale di Palermo ha concluso le procedure per l’assunzione a tempo indeterminato di 355 contrattisti che vanno a ricoprire diversi profili professionali della categoria B. In particolare si tratta 152 coadiutori amministrativi; 104 operatori tecnici informatici; 73 operatori socio sanitari; 14 autisti; 4 centralinisti e 8 magazzinieri. Hanno, già, preso servizio nelle nuove sedi di lavoro dell’Asp i 73 ex contrattisti che avevano scelto di intraprendere un percorso di riqualificazione professionale di mille ore (organizzato dalla stessa Azienda) conseguendo l’attestato di operatore socio sanitario. Adesso da Oss operano all’interno delle strutture sanitarie aziendali. Giovedì prossimo, nei locali della direzione generale di via Cusmano, toccherà ad altri 256 precari firmare il contratto a tempo indeterminato. Si tratta dei 152 coadiutori Amministrativi (categoria B) e 104…

Anziana morì per infezione delle vie urinarie, il pm chiede l’archiviazione ma i figli si oppongono

villa sofia

La Procura chiede l’archiviazione per i medici di Villa Sofia accusati dell’omicidio colposo di una donna di 81 anni, Anna Maria Pollaci, morta nell’ospedale del nosocomio palermitano il 3 settembre del 2018, ma i parenti dell’anziana si oppongono. I figli della donna, Antonio e Vincenzo Di Fresco, non si danno pace per come si sono sviluppate le vicende che hanno portato al decesso della madre e chiedono un supplemento di indagine o l’imputazione coatta per i nove medici per cui il pm Enrico Bologna ha invece chiesto l’archiviazione. La vicenda ruota sulle presunte inadempienze da parte dei dottori che curavano Anna Maria Pollaci, sostenute dai familiari della donna, uccisa da una ‘sepsi delle vie urinarie‘, ma che il pm non ritiene sufficienti per sostenere l’accusa…

Fibrillazione atriale, al Policlinico Giaccone al via il progetto ‘CallCuore’

La fibrillazione atriale (FA), i cui sintomi più frequenti sono le palpitazioni, polso irregolare, mancanza di respiro, stanchezza, dolore toracico e vertigini, è la più diffusa forma di aritmia e fa aumentare di ben cinque volte il rischio di ictus cerebrale, seconda causa di morte e prima causa di disabilità nel soggetto adulto-anziano. La terapia più utilizzata si basa sulla somministrazione di anticoagulanti in grado di tenere fluido il sangue, evitando la formazione dei trombi ma studi dimostrano che sono numerosi i pazienti non aderenti alla terapia e, anche tra i pazienti definibili aderenti, in più del 10% dei casi la terapia è assunta in modo non ottimale. La Cardiologia del Policlinico Giaccone di Palermo, diretta dal dott. Paolo Zarcone, è tra i primi centri…

Trapianti, nuovo modello per il rilancio del centro regionale in Sicilia | VIDEO INTERIVISTE

Guarda le video interviste in alto Un’area di coordinamento della rete regionale per i trapianti con il compito di assicurare, d’intesa con il Comitato Regionale per i Trapianti, la governance del sistema regionale e un’ area di coordinamento operativo del processo di donazione e trapianto di organi e tessuti. Sono i due macro settori previsti nel nuovo modello organizzativo del Centro Regionale Trapianti, con il decreto 1903/2019 firmato dall’Assessore alla Salute Ruggero Razza per una complessiva riorganizzazione del CRT che ha sede presso l’A.R.N.A.S. “Civico – Di Cristina – Benfratelli” di Palermo. All’area di coordinamento e governance sono affidati la programmazione regionale delle attività di donazione e trapianto; i rapporti istituzionali, la formazione e la comunicazione. L’Area di coordinamento operativo del processo di donazione e…

Minicar e tricicli ai piccoli del reparto di Chirurgia pediatrica del Policlinico Giaccone

Si arricchisce di un ulteriore elemento la Play Therapy nel reparto di Chirurgia Pediatrica del Policlinico Giaccone di Palermo, diretto dal prof. Marcello Cimador, grazie alla donazione della Società Innogea di mini-car e tricicli per i più piccoli che sostituiscono le fredde barelle da trasporto. L’iniziativa, già messa in campo con successo in altri ospedali, prevede l’uso di mini auto e tricicli  per portare i piccoli pazienti in sala operatoria e ovviamente ha lo scopo di rassicurare sempre di più i bimbi ricoverati attraverso il gioco, sollevarli dalle loro ansie e paure, rassicurandoli in vista di un intervento chirurgico. Arrivare in sala operatoria a bordo di una mini-car, con i genitori e un operatore dedicato a fianco, può aiutare a trasformare un momento di ansia…

‘Le Malattie Rare verso il nuovo decennio 2020–2030’, il convegno a Palermo

Si svolgerà il 28 febbraio, nell’Aula Magna A.O.O.R. VILLA SOFIA-CERVELLO a partire dalle 8 di mattina, in occasione della Giornata delle Malattie rare, il convegno “Le Malattie Rare verso il nuovo Decennio 2020 – 2030” (A questo link il programma completo). Tra i moderatori anche il nostro responsabile scientifico, il Prof. Salvatore Corrao, Responsabile del Centro di riferimento regionale Malattie Rare (Vasculiti, sindrome di Budd-Chiari, linfedemi ereditari e malattie reumatiche) dell’ospedale Civico di Palermo. Il precedente decennio ha visto il cambiamento radicale del mondo che gira attorno alle Malattie Rare. L’attenzione attorno a tutti gli stakeholders coinvolti nel tema è stata massima e su tutti i fronti: Scientifico con nuove frontiere della ricerca; Clinico con maggiore attenzione alle diagnosi e presa in carico; Sociale con una presa d’atto…

Aido, rinasce l’8 Febbraio il nuovo gruppo comunale a Palermo

Sabato 8 Febbraio alle ore 15 presso l’Aula Multimediale dell’Ospedale Civico di Palermo verrà tenuto a battesimo il nuovo gruppo Comunale di Palermo dell’ AIDO – l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule – costituita tra i cittadini favorevoli alla donazione volontaria post mortem, anonima e gratuita di organi, tessuti e cellule a scopo di trapianto terapeutico. All’incontro di rinascita della nuova sezione palermitana hanno assicurato la loro presenza e testimonianza la presidente nazionale Flavia Petrin, il Presidente regionale prof. Guido Bellinghieri, il Direttore Sanitario Arnas Civico dott. Salvatore Requirez, il dott. Angelo Ferrantelli, dirigente medico C/o UOC Nefrologia Arnas Civico, il dott.Giorgio Battaglia del centro regionale dei Trapianti della Sicilia, il dott. Antonio Lauricella, presidente della sezione provinciale di Agrigento che sta…

Palermo, asportato tumore di 12 chili a una donna alla Maddalena

prevenzione tumori

L’asportazione di un tumore di 12 kg, un’operazione con un alto rischio per la paziente, che ne era pienamente consapevole, è stata portata a termine dall’equipe dell’unità operativa di chirurgia oncologica della clinica “La Maddalena” a Palermo. La donna di 60 anni, dell’entroterra siciliano, era stata visitata da tre centri in tutta Italia che però avevano considerato molto rischiosa l’operazione per un sarcoma addominale. Adele (nome di fantasia), soffriva da due anni quando è stata visitata dal dottor Pietro Mezzatesta che dopo aver informato la famiglia dei rischi ha dato l’ok all’operazione. Alla donna è stata rimossa una massa enorme che occupava l’addome comprimendo gli organi: prima dell’operazione sembrava fosse incinta. L’asportazione è stata condotta lo scorso novembre da medici e infermieri che hanno lavorato…

1 2 3 38

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.