Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”

Archivi

La Buona Salute 21° puntata: psoriasi e malattia psoriasica, al Civico di Palermo un’unità specialistica per cure avanzate

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Questa puntata de La Buona Salute, è un vero e proprio speciale dedicato alla psoriasi e alla malattia psoriasica, un approfondimento che ci ha permesso di rendere comprensibili i vari aspetti di queste patologie, che oggi possono essere curate con ottimi risultati. Il primo dato importante che abbiamo potuto mettere in luce riguarda un nuovo modo di procedere per ottenere diagnosi accurate. Bisogna tener conto che la malattia psoriasica non interessa esclusivamente gli aspetti della pelle o quelli delle ossa – come nei casi di artrite psoriasica – ma coinvolge e può influire, spesso in modo irrimediabile, su altre gravi e importanti patologie, ad esempio problemi cardiovascolari, obesità, uveite, ictus, alterazioni del sistema immunitario, aumentando perfino il rischio di sviluppare…

“Pharmakon”: al Buccheri La Ferla via al progetto artistico per i pazienti fibromialgici

Il Museo Civico di Castelbuono avvia una collaborazione con l’Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli di Palermo per il progetto artistico/terapeutico sperimentale “Pharmakon“, ispirato all’esperienza realizzata al museo Fine Art di Montreal in Canada. Gli Incontri si tengono online. Il progetto artistico curativo è stato ideato dalla dott.ssa Claudia Villani e dalla dottoressa Monica Sapio, responsabile dell’Unità Operativa di terapia del dolore dell’Ospedale Buccheri La Ferla, co-ideatrice del progetto e responsabile scientifico dello stesso. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), nel suo rapporto del 2019 ha riconosciuto il ruolo dell’arte nella salute e ne auspica un utilizzo più massiccio, in quanto interventi non invasivi, efficaci e poco dispendiosi, che potrebbero essere un importante contributo alla sostenibilità dei servizi sanitari. Inoltre, l’OMS sollecita l’attuazione di riforme sanitarie che mettano al centro un’assistenza sanitaria di base incentrata su famiglia e comunità (Community…

Patente vaccinale Covid, Razza: “Si rischia l’incostituzionalità”

Non sembra suscitare entusiasmo all’interno del Governo regionale siciliano l’ipotesi di una patente vaccinale lanciata ieri nel corso del Consiglio europeo, ma bisogna correre per vaccinare quanta più gente possibile, anche ipotizzando un centro di produzione di vaccini in Sicilia. Ipotesi, questa, avanzata al Mise. Lo dice all’Italpress l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. “Bisogna capire cosa farne di una patente vaccinale – spiega -, servirebbero numeri molto alti. Vuole dire che solo con questa posso viaggiare? Allora inciderebbe sui diritti di chi non vuole vaccinarsi o ancora non lo può fare. E sarebbe incostituzionale“. di Redazione© Riproduzione Riservata

Il ricordo dei medici e della pandemia, Fabrizio De Nicola: “Posso definirla una guerra vera e propria”|VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Ricordare tutti i medici caduti per la pandemia in questo momento è fondamentale. In questo momento in cui sono iniziate le vaccinazioni per gli over 80 non mancano, comunque, i problemi. Un mostro che riusciremo a debellare, ma che ha sottratto troppe vite. “Una pandemia a cui certamente non eravamo abituati, che posso definire una guerra vera e propria, anche se il nemico è piccolo, invisibile. A Catania, come a Palermo, come in tutte le città siciliane, c’è stata una prova encomiabile da parte di tutti gli operatori sanitari“, afferma Fabrizio De Nicola, il Direttore Generale dell’ARNAS Garibaldi di Catania. “Posso testimoniare non solo la presenza e la passione dei medici, infermieri e operatori sanitari in generale, ma è anche un…

A Palermo inaugurazione degli hub vaccinali, Musumeci: “Servono i vaccini, non manca per noi”|VIDEO

 VIDEO IN ALTO, FOTO IN BASSO Da oggi 24 febbraio è operativo l’hub della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Il centro vaccinale, all’interno del padiglione 20, ospiterà 100 operatori – tra medici, infermieri e personale tecnico ed amministrativo – che lavoreranno su due turni in 60 postazioni modulari. Tutte le vaccinazioni programmate a Villa delle Ginestre già da oggi verranno effettuate nel padiglione della Fiera. Presenti alla conferenza, tenutasi di mattina: il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, il sindaco Leoluca Orlando, il Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid, Renato Costa, e il presidente dell’ARS, Gianfranco Miccichè. “Abbiamo soltanto bisogno di vaccini“, così esordisce Costa, rivelando il pensiero di tutti. “La…

La Buona Salute 20° puntata: diabete, tiroide e malattie rare. L’endocrinologia e i passi in avanti della ricerca

GUARDA IL VIDEO IN ALTO  La puntata numero 20 de La Buona Salute è incentrata sull’endocrinologia e la ricerca. Ci siamo recati presso l’ATEN Center dell’Università di Palermo per parlarne con la Prof. Carla Giordano, docente e primario di endocrinologia e malattie del metabolismo presso l’AUOP Paolo Giaccone, Università di Palermo, che ci ha aperto le porte di questo importante edificio universitario dedicato alla ricerca. È stata un’occasione interessante visto che abbiamo potuto approfondire e documentare gli enormi passi in avanti fatti dai ricercatori, soprattutto per la cura del diabete, sia del tipo 1 che del tipo 2, così come della tiroide, sottolineando l’importanza di quanto sia utile la prevenzione, ancor più nel caso specifico del diabete, i cui sintomi, se non immediatamente intercettati, potrebbero…

Nuove dosi di vaccino per la Sicilia: i numeri per i diversi vaccini

L’Asp di Palermo ha ricevuto 20.350 nuovi dosi di vaccino: 7.000 di Moderna, 7.500 di AstraZeneca e 5.850 di Pfizer-Biontech. Dal 31 dicembre scorso ad oggi sono complessivamente 77.710 le dosi fornite all’Azienda sanitaria del capoluogo siciliano. Sono, invece, 44.471 le vaccinazioni effettuate dall’Asp di Palermo, delle quali 15.983 nel presidio di Villa delle Ginestre. di Redazione© Riproduzione Riservata

Scuole in subbuglio per vaccini, il segretario Fabio Cirino: “Chiediamo un’informazione chiara”

prevenzione scuola

“Il mondo della scuola è in subbuglio. Chiediamo un’informazione chiara e univoca sulle procedure per le vaccinazione”. A dichiararlo è il segretario Flc Cgil Palermo Fabio Cirino, che in queste ore sta registrando le richieste del personale del mondo della scuola, che preme alla ricerca di informazioni certe. “Mentre si parla di una regia nazionale per il mondo della scuola dove prenotare le vaccinazioni, ci sono a Palermo docenti che compilano in queste ore schede di pre adesione al vaccino Covid 19 nel sito dell’assessorato alla Salute – aggiunge Fabio Cirino – Il mondo della scuola è disorientato. Dopo il lancio della campagna vaccinale una settimana fa, improvvisamente interrotta, si rincorrono voci di tutti i tipi sulla prossima ripartenza e sulle modalità e regnano solo…

Un anno dal primo caso Covid e i progressi della medicina, così Lagalla rende il suo omaggio| VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Un anno è trascorso dal primo caso Covid e ancora non se ne vede la fine. Ogni giorno medici e personale sanitario tutto si impegnano nella lotta contro questo virus che ha messo in ginocchio l’intero pianeta. Il sacrificio di molti di loro rende ancora più impellente il dovere di tutti di rendergli onore. Così l’assessore regionale Istruzione e Formazione, Roberto Lagalla rende il suo omaggio: ” È merito dell’Ordine dei medici di Palermo come di tutti gli Ordini della Sicilia che hanno mantenuto in quest’epoca di pandemia un raccordo continuo e una collaborazione efficace col governo regionale, facendo spesso da trait d’union tra il Governo e il mondo della sanità. Essere qui oggi è una occasione importante per il ricordo…

Il ricordo dei medici caduti per Covid, Toti Amato: “È importante che il sacrificio venga ricordato”| VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Come per il Giorno della Memoria, così è necessario riflettere a lungo su questo ultimo anno passato. La Giornata dei Camici Bianchi non si ferma al 20 febbraio, ma deve proseguire per rendere omaggio ai 326 medici che hanno perso la vita in questa lunga battaglia, che ancora attanaglia il mondo tutto. Così fà il presidente dell’Ordine deo Medici di Palermo, Toti Amato: “È importante che il sacrificio e il lavoro dei sanitari tutti, non parlo solo dei medici, venga ricordato. Fino a poco tempo fa si parlava di ‘mala sanità’, di violenza subita dai medici, di malaffare, e forse c’è sempre, ma c’è una buona parte di questo mondo che dedicano la propria vita mettendola a rischio per aiutare le…

1 2 3 78

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.