Privacy Policy
Home / Archivio per “Messina”

Archivi

Covid, Ordine dei medici di Messina: “Da domani vacciniamo i primi 700 iscritti”

Sono giunte già oltre 700 richieste di vaccino anti – covid da parte di iscritti all’Ordine dei medici e odontoiatri di Messina che, grazie ad un accordo con l’Assessorato regionale alla Salute e alla collaborazione con l’ASP, assicurerà la copertura a tutti coloro che lo chiederanno attraverso la piattaforma appositamente creata sul sito www.omceo.me.it. Le vaccinazioni saranno effettuate a partire da domani (venerdì 15 gennaio) ad oltranza all’ex Ospedale Mandalari con la stima di 9 vaccini Pfizer ogni ora, dunque in una decina di giorni dovrebbero essere soddisfatte al 100% le domande finora pervenute, in aumento giorno dopo giorno. Infatti moltissimi professionisti, pediatri di libera scelta, medici in pensione e altre categorie, che non lavorano in ospedali o cliniche o comunque “non previste” dal proprio datore…

Covid-19, Musumeci: “Allarme contagi a Palermo, Catania e Messina”

L’allarme per la crescita dei contagi da coronavirus in Sicilia arriva “da tre grandi aree urbane: Palermo, Catania e Messina”. Lo ha detto a Tgcom 24 il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sottolineando che alle dieci aree gia’ rosse nell’isola potrebbero aggiungersene altre. “Da lunedì – ha concluso – prenderemo decisioni sul fronte scolastico“. “Nelle prossime ore adotteremo misure ulteriormente penalizzanti“, per evitare gli assembramenti. “A causa dell’indisciplina” di diversi cittadini, ha aggiunto Musumeci, “continueremo a pagarne le conseguenze nei prossimi 8-10 giorni”. di Redazione© Riproduzione Riservata

Lavori di ammodernamento al Policlinico di Messina: il sopralluogo dell’assessore Razza

Sopralluogo oggi dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, nei cantieri del Policlinico Martino di Messina, dove sono in fase avanzata di realizzazione due nuovi reparti di terapia intensiva e sub-intensiva, oltre alla completa ristrutturazione del Pronto soccorso e del reparto di Medicina d’urgenza. “Sono interventi imponenti per la infrastrutturazione sanitaria della città di Messina – afferma Razza – che di fatto vive un vasto processo di rigenerazione. In particolare, il totale ammodernamento del Pronto soccorso e della Medicina d’urgenza, oltre a restituire il giusto decoro dopo anni di attese a una struttura importante, assicureranno standard più funzionali, parametrati a quelli degli ospedali più moderni del Paese”. Il nuovo Pronto soccorso del Policlinico Martino di Messina, infatti, oltre a prevedere una nuova “camera calda” e un triage infettivologico,…

Covid-19, Messina verso la “zona rossa”: emersi dati preoccupanti

Anche la città di Messina potrebbe a breve diventare ‘zona rossa’, assieme a due comuni del Catanese: Castel di Judica e Ramacca. E’ l’ipotesi che emerge dopo le “preoccupanti relazioni” trasmesse stamattina dai dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali all’assessorato alla Salute della Regione Siciliana. Si procederà adesso a valutare le ulteriori richieste che in queste ore stanno arrivando da parte del servizio sanitario e delle amministrazioni locali e, in giornata, il presidente della Regione adotterà i provvedimenti conseguenti. “Tempestività e rigore – ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza – sono per noi indispensabili in una fase in cui le performance positive sulla campagna vaccinale non possono e non devono subire distrazioni. Il mese di gennaio è strategico sotto il profilo sanitario…

Nessun positivo Covid alle isole Eolie, il sindaco di Lipari: “Ottima notizia”

Nelle isole Eolie non ci sono più casi di positivi al covid. Dopo i nuovi tamponi i circa trenta isolani che erano in quarantena sono risultati negativi. Il sindaco di Liapri Marco Giorgianni dice: “Alla luce dei risultati degli ultimi tamponipossiamo confermare che nel nostro territorio non si registra alcun positivo al Covid. Anche chi era risultato positivo e sottoposto alla quarantena conseguente risulta negativizzato. Una ottima notizia a conclusione di un anno impegnativo o complicato, ma oltre a sperare che questo sia anche un auspicio per il nuovo anno, rinnovo la raccomandazione a tutti di agire con la massima prudenza e buon senso, perché non basta la speranza del ritorno alla normalità, servono anche i comportamenti più adeguati perché ciò avvenga” di Redazione© Riproduzione…

Messina, policlinico “G. Martino”: operati in contemporanea due pazienti con ictus

Un delicato doppio intervento è stato eseguito al Policlinico “G. Martino”, dove nel nuovo polo stroke è stato possibile operare in contemporanea due pazienti giunti nello stesso momento nella struttura universitaria in gravi condizioni, salvando loro la vita. Entrambi presentavano un ictus ischemico acuto da occlusione di grossa arteria cerebrale. Dovendo intervenire immediatamente su tutti e due i pazienti, la Uoc di Neuroradiologia ha allestito due sale angiografiche e due distinte equipe di neuroradiologi interventisti hanno effettuato la disostruzione meccanica delle arterie occluse con buon esito. Trattandosi di una patologia tempo-dipendente – dice il Policlinico – la celerità con cui si è intervenuti su entrambi i casi, che tra l’altro presentavano profili particolarmente impegnativi, è stata fondamentale. Tutto ciò in un contesto in cui, anche…

Donati all’Asp di Messina dieci tablet per i degenti Covid-positivi

Non si arresta la macchina della solidarietà che registra un altro gesto di straordinaria sensibilità, simbolo di speranza nel futuro e di vicinanza in favore dei degenti presenti nell’ASP di Messina affetti da covid-19. Stamane sono stati sono stati consegnati al dott. Mario Bellomo, dirigente delle Professioni Sanitarie degli Ospedali di Milazzo, Barcellona e Lipari, dieci tablet donati all’ASP di Messina da due associazioni operanti nell’area Tirrenica della Città Metropolitana di Messina, che hanno ritenuto di voler agire nell’anonimato. Il Direttore Generale dell’ASP di Messina, Paolo La Paglia, a tal proposito ha dichiarato: “Ringrazio di cuore le associazioni che hanno effettuato la donazione. I dispositivi arricchiranno la dotazione di strumenti che, insieme alla professionalità del nostro personale, servirà a lenire il disagio dei soggetti costretti in…

Covid, isole Eolie: morta una donna a Lipari, secondo decesso nell’Isola

È morta stamane per Covid una 66enne a Lipari, nelle Isole Eolie. La donna, che ha lasciato il marito e 3 figli, era ricoverata per crisi respiratoria da alcune settimane all’ospedale “Papardo” di Messina. È il secondo caso di decesso per Coronavirus nell’isola, dove già nelle scorse settimane era morto un 73enne ricoverato al Policlinico di Messina. Il sindaco Marco Giorgianni, riporta i dati della pandemia nell’isola. In tutto sono 23 gli abitanti positivi e tre di essi sono ricoverati negli ospedali di Messina e Barcellona. Venti sono i casi registrati in isolamento domiciliare. Anche a Panarea vi sono tre abitanti positivi. di Aurora Chiappara© Riproduzione Riservata

Taormina, ospedale “S. Vincenzo”: approntato nuovo sistema di supporto ventricolare

Approntato un nuovo sistema di supporto ventricolare, a Taormina l’emodinamica festeggia un nuovo traguardo. Come l’Ecmo, tecnica di ossigenazione extracorporea, questo nuovo sistema è impiegato per la cura dei pazienti con gravi condizioni emodinamiche. A comunicarlo è il medico Giuseppe Cinnirella, direttore dell’UOC di Emodinamica dell’ospedale “S.Vincenzo” di Taormina, che insieme alla sua équipe ha eseguito un intervento di angioplastica coronarica ad alto rischio in un paziente di 70 anni con grave coronaropatia e deficit di pompa del cuore, proveniente da fuori provincia. “Un altro passo avanti per l’Emodinamica di Taormina, dopo l’ECMO oggi è stato approntato un nuovo sistema di supporto ventricolare in paziente con grave condizioni emodinamiche. Ringrazio i miei colleghi ed infermieri per la riuscita dell’intervento. Un grazie al dott Agati Sasha…

1 2 3 18

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.