Privacy Policy
Home / Archivio per “Enna”

Archivi

Coronavirus, all’Asp di Enna via alle chiamate per i test sierologici

Partiranno già dalle prossime ore le prime chiamate per sottoporre ai test sierologici i residenti nella provincia di Enna che faranno parte dell’indagine nazionale, condotta con la partecipazione dell’Istituto superiore della sanità e la Regione, che permetterà di scovare la presenza di anticorpi specifici contro il coronavirus. Un call center gestito dalla Croce Rossa inizierà chiamando 370 persone inserite nel campione dei residenti nei comuni di Enna, Leonforte, Nissoria, Piazza Armerina, Regalbuto e Troina e cominceranno i primi prelievi. Sono stati anche individuati i laboratori che svolgeranno le analisi. Telefonicamente saranno quindi contattate le persone sulla base di 6 fasce. Le persone fragili potranno fare il prelievo a domicilio. Il test sarà gratuito e i risultati verranno comunicati alla persona. In caso di risultato positivo…

Contratto per 43 Oss all’Asp di Enna

Anni di duro impegno lavorativo negli ospedali e nelle strutture dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna e oggi sottoscrivono il contratto come OSS, Operatori Socio Sanitari. Nella graduatoria, 43 lavoratrici e lavoratori ausiliari sono chiamati oggi a sottoscrivere il contratto nella Sala Convegni del Presidio Ospedaliero Umberto I. La Direzione Strategica, composta dal Direttore Generale, Francesco Iudica, dal Direttore Sanitario, Emanuele Cassarà, e dal Direttore Amministrativo, Sabrina Cillia, supportati dal dirigente del Servizio delle Risorse Umane, Salvatore Lombardo, ha ringraziato gli operatori per la professionalità e l’attenzione mostrata per i pazienti durante l’intera attività lavorativa e ancora più in risalto durante la fase emergenziale dovuta all’epidemia COVID-19. “Abnegazione, amore per i pazienti e vicinanza all’Azienda da parte vostra, e di tutti gli altri operatori appartenenti ai…

Ottica e Optometria: una chance a Palermo per i giovani

In questo anno accademico del tutto particolare, fatto di didattica a distanza, di piattaforme e videoconferenze, avrei dovuto incontrare nelle scuole tanti giovani e insegnanti che si occupano di Orientamento, per presentare il nuovo percorso formativo che coordino e che si è attivato presso l’Università degli Studi di Palermo, il Corso di Studi in Ottica ed Optometria ad orientamento professionale della Classe di Laurea in Scienze e Tecnologie Fisiche (L-30). È un corso di studi unico nel panorama dell’offerta formativa del Meridione ed è il primo corso professionalizzante a livello nazionale. Ha una durata di 3 anni ed ha l’obiettivo di assicurare allo studente la conoscenza di metodi e contenuti scientifici utili a sviluppare, attraverso attività di laboratorio specialistici e attività di tirocinio curriculare in…

Coronavirus, premi in denaro per il personale dell’Asp di Enna

I fondi previsti dal Progetto Covid-19 per il personale medico e sanitario dell’Asp di Enna saranno erogati dall’azienda sanitaria. Ne danno notizia le sigle sindacali dei lavoratori del comparto. La decorrenza è dal mese di maggio. Le premialità saranno dedicate a chi negli ultimi due mesi è stato in prima linea per lottare contro il coronavirus. Il direttore generale Francesco Iudica, ha dato l’ok alla richiesta delle organizzazioni sindacali Cisl Fp, Cisl Medici, Cgil medici Fesmed, Aroi, Cgil, Fials, Nursind e Nursing up, inviata dai sindacati il 4 e il 7 aprile scorsi. “Non vi sarà un’erogazione a pioggia, ma – hanno dichiarato al Giornale di Sicilia Giovanni Luca Vancheri, Giovanni Lavalle, Salvatore Mancuso Prizzitano, Antonio Scardilli, Milko Pavone, Federico Amato, Toni Brancè, Giovanni Falzone…

Coronavirus, all’Oasi di Troina uno studio sul virus e i pazienti fragili

L’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) Oasi Maria Santissima di Troina, in provincia di Enna, sta avviando in questi giorni un progetto di ricerca per uno studio di follow-up a lungo termine dell’infezione Covid-19 in pazienti fragili e con ‘comorbidita”. “Un programma di ricerca su scala regionale che si pone l’obiettivo di migliorare la prevenzione e la cura dell’infezione da Covid-19 – spiega una nota dell’istituto in cui si e’ sviluppato nelle scorse settimane un focolaio di coronavirus – in tre diverse popolazioni vulnerabili: persone con disabilita’ intellettive, con disturbi neurodegenerativi e anziani fragili con comorbidita’”. Quest’ultime categorie presentano un rischio maggiore di infezione da Sars-CoV-2. Nel progetto di ricerca, che vede capofila l’Irccs Oasi di Troina, anche altri importanti centri sanitari…

Asp di Enna, Razza rigetta le dimissioni del direttore generale Iudica

«Apprezzo molto il gesto di grande signorilità del direttore Iudica. Tuttavia, non ritengo sussistano le ragioni per le sue dimissioni e lo invito formalmente a ritirarle. Di questi tempi, accertare se nella manifestazione di cluster nosocomiali o nella separazione delle aree destinate a pazienti Covid vi sia stato qualche errore o meno assume particolare rilievo: consente, infatti, all’opinione pubblica di sentirsi adeguatamente assistita. Nessuno ha mai dovuto fare i conti con una pandemia e, oggi, la Sicilia sta mostrando di aver fatto scelte giuste, che hanno prodotto effetti positivi. C’è ancora molto da fare e abbiamo assoluto bisogno del lavoro di tutti». Lo dichiara l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, in merito alle dimissioni presentate dal direttore generale dell’Asp di Enna Francesco Iudica.   ©…

Coronavirus, Troina diventa la quarta zona rossa in Sicilia

Troina è il quarto Comune siciliano che diventa “zona rossa”. Lo ha deciso, con una propria ordinanza, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, sentito il primo cittadino dell’Ennese. Fino al 15 aprile, nel centro montano dell’entroterra vigerà il divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale e la sospensione di ogni attività degli uffici pubblici, a eccezione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. Potranno entrare e uscire dal paese solo gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nell’assistenza alle attività inerenti l’emergenza, nonché esclusivamente per l’ingresso e l’uscita di prodotti alimentari, di prodotti sanitari, di beni e servizi essenziali. Inoltre, è consentito il transito, in entrata e in uscita, dei residenti o domiciliati (anche di fatto) nei Comuni interessati, esclusivamente per…

Coronavirus, a Enna si sperimenta il farmaco anti-artrite su pazienti COVID-19

Quattro pazienti affetti da COVID19 e ricoverati all’Ospedale Umberto I di Enna  saranno trattati da oggi con il farmaco anti-artrite, pervenuto dopo la richiesta inoltrata al Centro Sperimentatore. I quattro pazienti hanno i requisiti richiesti dalla sperimentazione in corso. L’Unità di Crisi dell’ASP di Enna  ha richiesto l’impiego del farmaco per altri tre pazienti. La sperimentazione del farmaco è promossa dall’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Napoli in collaborazione con altri centri. © Riproduzione Riservata

Coronavirus, la Regione dichiara Agira e Salemi zona rossa

Due Comuni siciliani, Agira, nell’Ennese, e Salemi, in provincia di Trapani, da domani diventano “zona rossa”. Lo ha deciso il presidente della Regione Musumeci, sentiti i rispettivi sindaci. Fino al 15 aprile, nei due centri ci sarà il divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale e la sospensione di ogni attività degli uffici pubblici, ad eccezione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. Potranno entrare e uscire dal paese solo gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nella assistenza alle attività inerenti l’emergenza, nonché gli esercenti le attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali alle stesse, con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione individuale. Il provvedimento si è reso necessario dopo che gli uffici delle Asp hanno segnalato il contagio…

Coronavirus, costituita l’unità di crisi all’Asp di Enna

Istituita l’Unità di Crisi Locale per fronteggiare il Coronavirus. Il management dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, composto dal Direttore Generale, dott. Francesco Iudica, dal Direttore Amministrativo, dott.ssa Sabrina Cillia, e dal Direttore Sanitario, dott. Emanuele Cassarà, ha deliberato la costituzione dell’Unità di Crisi composta dalle componenti sanitarie coinvoltedirettamente nell’applicazione delle misure di prevenzione e controllo delle infezioni riconducibili alla diffusione del Coronavirus. L’organismo ha la funzione di attuare e coordinare le modalità operative e le disposizioni delle direttive impartite a livello regionale e ministeriale per la gestione dell’emergenza. L’unità di Crisi è composta dal Direttore Sanitario Aziendale, dott. Emanuele Cassarà, Coordinatore, dal Direttore Medico di Presidio, dott.ssa Angela Montalbano, dal Direttore del Dipartimento di Emergenza, dott. Renato Valenti, dal Direttore della Unità Operativa Malattie Infettive,…

1 2

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.