Privacy Policy
Home / Archivio per “Catania”

Archivi

Scoperta a Catania: Biopsia liquida, identifica i tumori tramite indagini del sangue

sangue

Una recente ricerca condotta dall’università di Catania e Parma, insieme all’istituto nazionale tumori “Regina Elena” di Roma ha portato alla scoperta di una nuova tecnica in campo medico, la quale permetterebbe tramite la biopsia liquida e utilizzando il sangue e la luce e con l’ausilio di opportune nanotecnologie di diagnosticare, la presenza di un tumore, permettendo così di assegnare terapie mirate ai pazienti. LA BIOPSIA LIQUIDA La biopsia liquida risulta essere uno strumento d’indagine capace di apportare diversi vantaggi sia alla ricerca che al paziente. Evita principalmente procedure chirurgiche invasive come la prelevazione di frammenti di tessuto tumorale e inoltre tramite l’analisi del sangue e tutte le informazioni che esso porta con sé come le tracce molecolari del tumore, riesce a monitorare la malattia seguendo…

Asp Catania, campagna vaccinazione antinfluenzale: siglati gli accordi con i sindacati

Siglato questa mattina, presso la Direzione Generale dell’Asp di Catania, l’accordo di collaborazione con i pediatri di libera scelta per la realizzazione della campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020-21. L’accordo, definito grazie alla sinergia e al confronto costruttivo con i rappresentanti sindacali dei pediatri, rientra nella cornice delle iniziative programmate dall’Asp di Catania, secondo le indicazioni dell’Assessorato regionale alla Salute, guidato dall’avv. Ruggero Razza, per fronteggiare la prossima epidemia influenzale stagionale e favorire la più ampia adesione alla campagna da parte della popolazione. Il protocollo, sottoscritto oggi, si aggiunge a quelli già ratificati con i sindacati dei medici di medicina generale (il 7 settembre con lo Snami; il 29 settembre con Fimmg, Smi e Intesa sindacale), e consolida la rete territoriale per l’implementazione delle attività di…

Seus 118: a Catania l’incontro con Ugl sanità per discutere del rinnovo contrattuale

Il segretario regionale della federazione Ugl sanità, Carmelo Urzì, ha riunito nei giorni scorsi a Catania i coordinatori delle province siciliane dei lavoratori della Seus 118 per fare il punto della situazione sulle battaglie sindacali intraprese in questi mesi. Durante l’incontro, infatti, i sindacalisti hanno principalmente discusso della parte normativa ed economica del rinnovo del contratto Aiop – Aris, che interessa anche i lavoratori del comparto emergenza – urgenza della Sicilia, ma anche della distribuzione del bonus incentivo Covid-19 per gli operatori e per gli autisti soccorritori che ancora non è stata definita, con la Ugl che auspica una riunione a breve con l’Assessorato regionale della salute dopo la firma dell’accordo quadro lo scorso giugno. Infine, si è parlato anche della tanto agognata istituzione della…

Morì a soli 2 anni per un Pace maker al contrario: nel 2016 operato anche a Taormina, 8 medici imputati

medici

E’ fissata per martedì, davanti al gip di Roma, l’udienza preliminare del procedimento che vede imputati 8 medici dell’ospedale Bambino Gesù della capitale, accusati di omicidio colposo per la morte di un bimbo di due anni a cui sarebbe stato impiantato un pacemaker al contrario. Della vicenda scrive oggi il quotidiano la Repubblica. Il piccolo, nato con una patologia cardiaca, viene sottoposto nel 2016 ad una operazione in Sicilia, a Taormina, presso il centro cardiologico pediatrico Mediterraneo dell’ospedale Bambino Gesù. Secondo l’accusa i tre medici che lo operano gli impiantano il pacemaker al contrario, rivolto verso il basso. Un errore che gli provoca una sorta di cappio all’arteria che, nella crescita, causa una insufficienza cardiocircolatoria. Nel 2018 il bimbo arriva a Roma, sempre al Bambino…

Sanità, Catania: venerdì e sabato attività di prevenzione e primo soccorso nei lidi

Attività di informazione e formazione incentrate sul tema salute, prevenzione e primo soccorso, anche con simulazioni di salvataggio in mare con l’ausilio di cani addestrati e iniziative di sensibilizzazione all’adozione di animali abbandonati. Si svolgerà venerdì 4, a partire dalle 16 nell’area della spiaggia libera n. 2, e sabato 5 dalle 10, nel lido Le Palme, la due giorni promossa dalla Commissione consiliare Sanità che è stata presentata stamani nella sala consiliare di Palazzo degli Elefanti. Sono intervenuti la presidente della IV commissione, Sara Pettinato, il sindaco facente funzioni, Roberto Bonaccorsi, l’assessore al Mare e tutela e benessere degli animali, Michele Cristaldi, il direttore generale dell’Asp Catania, Maurizio Lanza, con il dirigente dipartimento Prevenzione veterinaria, Emanuele Farruggia, il responsabile Uoc Igiene urbana veterinaria, Michelangelo Privitera e…

Ospedale di Paternò: al via i lavori per la ristrutturazione del pronto soccorso

Al via oggi la consegna dei lavori nei locali del pronto soccorso dell’ospedale di Paternò. L’investimento previsto sarà pari a un milione di euro. I lavori di adeguamento saranno finanziati dai fondi regionali (Gsa) insieme ai fondi del bilancio aziendale ospedaliero. L’intervento prevede la riorganizzazione complessiva della struttura e quindi la ristrutturazione, la messa a norma dei locali interni e l’ampliamento di alcune zone. Il tempo stimato per la conclusione di tutti i lavori necessari è di 150 giorni. Così come afferma Maurizio Lanza, direttore generale dell’Asp di Catania, i lavori serviranno “Per dare un volto nuovo alla struttura, potenziarne l’aspetto logistico e strutturale e inoltre programmare il miglioramento dei servizi.   di Redazione© Riproduzione Riservata

Catania, ospedale Garibaldi: guariti dal Covid donano il plasma, servirà per curare i pazienti critici

A poche settimane dal rilascio dell’autorizzazione dell’Assessorato regionale alla salute che ha individuato in Sicilia 8 centri abilitati ad applicare il protocollo “Produzione di plasma iperimmune anti SARS-CoV-2 da donatore guarito e per il trattamento di pazienti critici affetti da COVID-19” il Centro Trasfusionale dell’ospedale Garibaldi di Catania, diretto da Santi Sciacca, ha già congelato 4 unità pronte per essere utilizzate dall’istituto Malattie infettive del nosocomio, diretto dal prof. Bruno Cacopardo. I primi due donatori sono una donna di origine spagnola, ammalatasi nel marzo scorso e guarita dopo una breve degenza ospedaliera, e giovane catanese che ha contratto l’infezione poco dopo, che è però decorsa in maniera quasi asintomatica. “Per il reperimento dei donatori – afferma Sciacca – mi sento di inviarlo alle associazioni Advs…

Catania: asportato un tumore con tecnica ‘clampess’ in 3D su donna monorene

Un intervento di chirurgia urologica avanzata è stato eseguito all’ospedale Garibaldi-Nesima di Catania dall’equipe diretta dal prof. Mario Falsaperla che, utilizzando la tecnica laparoscopica 3D, ha asportato un tumore di 6 centimetri al rene sinistro di una donna di 73 anni. La paziente, monorene per via di un precedente intervento, era in condizioni precarie e difficili. La tecnica, denominata “Clampless” perché non prevede la chiusura con una pinza dell’arteria renale, pur incrementando notevolmente i rischi di sanguinamento, è stata condotta brillantemente e con risultati che hanno permesso l’asportazione radicale del tumore nel pieno rispetto della vascolarizzazione dell’organo. L’emoglobina stabile e i valori pressori regolari, peraltro, hanno tutelato la donna da complicanze ischemiche cerebrali, cardiache e renali. A coadiuvare il prof. Falsaperla sono stati la aiuto…

A Catania il primo trapianto di utero in Italia, Musumeci: “Motivo di grande orgoglio”

sala operatoria

Eseguito al Centro Trapianti del Policlinico di Catania, in collaborazione con l’Azienda ospedaliera Cannizzaro, il primo trapianto di utero in Italia. L’equipe composta dai professori Pierfrancesco e Massimiliano Veroux, Paolo Scollo e Giuseppe Scibilia ha effettuato il delicato intervento su una paziente di 30 anni alla quale è stato trapiantato l’organo. La donna, siciliana, è in buone condizioni di salute. “È un motivo di grande orgoglio per la sanità di tutto il nostro Paese. La testimonianza stessa di un miracolo ‘umano’ che restituisce vita grazie al gesto di estrema generosità di una donatrice. Ai medici e a tutti i professionisti impegnati in questa impresa, i complimenti ed il ringraziamento di tutto il governo regionale e del popolo siciliano”, ha commentato il presidente della Regione, Nello Musumeci. Gli fa eco l’assessore alla Salute, Ruggero…

Catania, Musumeci: “Ospedale Cannizzaro, fiore all’occhiello per la sanità in Sicilia”

“Il governo della Regione ritiene, alla vigilia di Ferragosto, rendere omaggio a una struttura che è un biglietto da visita e un fiore all’occhiello per la Sanità e i servizi d’emergenza in Sicilia anche in una dimensione e prospettiva nazionale”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che visitando l’ospedale Cannizzaro di Catania accompagnato dall’assessore alla Salute, Ruggero Razza, e dal direttore generale dell’Azienda, Salvatore Giuffrida. “Lavorare nei giorni in cui la gente si diverte e si rilassa e si gode giustamente le vacanze è sempre un atto di grande civismo – ha aggiunto il governatore – pensare che i servizi d’emergenza 112 e 118 dove la Regione ha un ruolo fondamentale possano ininterrottamente svolgere il servizio per la collettività per garantire il diritto alla sicurezza e salute è…

1 2 3 18

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.