Privacy Policy
Home / Archivio per “Catania”

Archivi

Riattivati i servizi dell’Ispettorato micologico all’Asp di Catania

Con la riapertura dei principali settori di attività, tra i quali anche il commercio al dettaglio e su aree pubbliche, da oggi, 18 maggio, riapre anche l’Ispettorato micologico del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catania. Questo servizio, già attivo dal 2003, svolge sul territorio una valida azione finalizzata a tutelare la salute della collettività; notevoli sono stati i riscontri positivi da parte degli Ospedali per i tempestivi interventi effettuati dai micologi aziendali in caso di intossicazioni acute. «In considerazione dell’emergenza Covid – spiega la dr.ssa Elena Alonzo, direttore del SIAN (servizio igiene alimenti e nutrizione) e responsabile dell’Ispettorato micologico aziendale – i micologi dell’Asp svolgeranno l’attività di riconoscimento di funghi eduli freschi spontanei all’aperto, nelle aree antistanti le sedi dei singoli Sportelli micologici». Al fine…

Suona la Cavalleria rusticana sul tetto del Policlinico di Catania | VIDEO

L’Intermezzo dell’opera ‘Cavalleria Rusticana’, suonato sul tetto del Pronto Soccorso del Policlinico di #Catania, dedicato a tutte le donne e gli uomini della sanità siciliana impegnati nell’emergenza #Coronavirus. L’iniziativa è della Regione Siciliana, con la collaborazione del Teatro Massimo Bellini di Catania e dell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘Policlinico Rodolico-Vittorio Emanuele – San Marco’ per ringraziare tutti i professionisti del sistema sanitario, in occasione del 74° Anniversario dello Statuto. Al tramonto dell’altroieri, il quintetto Sikelikos, formato da professori d’orchestra del Teatro Bellini di Catania, ha dato vita alla performance dell’Intermezzo di “Cavalleria rusticana” (trascrizione per archi di Giuseppe Giacalone) che ha sorpreso pazienti e personale in servizio, divenuti spettatori di una rappresentazione unica.   © Riproduzione Riservata

Cartelle cliniche ed esami, nuovi metodi di pagamento al Cannizzaro di Catania

cannizzaro catania

Anche i pagamenti delle copie di cartelle cliniche, Cd di esami radiologici, day service e prestazioni intramoenia dell’ospedale Cannizzaro di Catania possono essere effettuati sulla piattaforma ‘pagoPa’. L’azienda ha infatti accelerato il processo di estensione delle funzionalita’ del servizio: “L’implementazione di ulteriori possibilita’ di pagamento da remoto – spiega il direttore generale Salvatore Giuffrida – non solo favorisce la riduzione delle presenze agli sportelli nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, ma offre agli utenti maggiori strumenti in previsione della ripresa dell’ordinaria attivita’ ambulatoriale”. Tutte le modalita’ di utilizzo della piattaforma sono illustrate in una guida disponibile in home page e sulla pagina dedicata https://www.aocannizzaro.it/utente/pagopa/. Cliccando sul logo ‘pagoPa’ o sull’avviso presente sull’home page del sito www.aocannizzaro.it, oltre alla voce ‘Prestazioni sanitarie’ l’utente trova…

Raccolta Ugl, consegna di mascherine e guanti al Cannizzaro di Catania

Sono stati consegnati ieri mattina, all’ospedale Cannizzaro di Catania, i dispositivi di protezione individuale per il contrasto all’epidemia Covid-19 che sono stati acquistati grazie alla raccolta fondi “Un aiuto in più”. Il progetto, promosso ad inizio aprile dal segretario etneo della federazione Ugl chimici di Catania, Carmelo Giuffrida, insieme ad alcuni dirigenti sindacali e a diversi lavoratori iscritti e non al sindacato, ha prodotto la donazione di 400 mascherine FFP2 e 4mila guanti in lattice, prodotti tutti certificati. Alla presenza dello stesso numero uno dei Chimici Ugl catanesi, a nome dei numerosi donatori, nonché di Giorgio Pizzati e di Nino Neri, che per la federazione provinciale Ugl sanità sono rispettivamente responsabile di comparto e rappresentante sindacale aziendale della Pfe che opera all’interno della struttura ospedaliera,…

Nasce senza l’arteria polmonare, operato al cuore a Taormina

Il Coronavirus non blocca l’attività del centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo dell’ospedale San Vincenzo di Taormina dove un neonato, affetto da cadiopatia congenita, è stato operato dell’equipe diretta da Sasha Agati. Il piccolo, che è guarito, è tornato a casa in Calabria. “La madre – ricostruisce il primario – dopo la diagnosi e prima del parto si è trasferita in un istituto religioso di Taormina, fino, appunto, alla nascita del bambino, che è stato chiamato Natale. Al suo primo vagito il bimbo è rimasto stabile ed è stato possibile eseguire un necessario intervento correttivo entro la prima settimana. Era affetto da una cardiopatia congenita molto rara denominata ‘truncus arteriosus’: gli mancava l’arteria polmonare, mentre i rami polmonari nascono direttamente dall’aorta ed in più la valvola…

Ottica e Optometria: una chance a Palermo per i giovani

In questo anno accademico del tutto particolare, fatto di didattica a distanza, di piattaforme e videoconferenze, avrei dovuto incontrare nelle scuole tanti giovani e insegnanti che si occupano di Orientamento, per presentare il nuovo percorso formativo che coordino e che si è attivato presso l’Università degli Studi di Palermo, il Corso di Studi in Ottica ed Optometria ad orientamento professionale della Classe di Laurea in Scienze e Tecnologie Fisiche (L-30). È un corso di studi unico nel panorama dell’offerta formativa del Meridione ed è il primo corso professionalizzante a livello nazionale. Ha una durata di 3 anni ed ha l’obiettivo di assicurare allo studente la conoscenza di metodi e contenuti scientifici utili a sviluppare, attraverso attività di laboratorio specialistici e attività di tirocinio curriculare in…

Etna e sicurezza, completata la rete dei pannelli solari informativi

Le escursioni sull’Etna potranno essere effettuate in condizioni di maggiore sicurezza. La Protezione civile della presidenza della Regione Siciliana ha’ infatti’ completato, in questi giorni, la collocazione di pannelli luminosi a messaggio variabile che forniranno notizie, in tempo reale, sulle condizioni del vulcano: verranno riportati gli avvisi, le disposizioni e le ordinanze emanate dalle autorità in ordine alle modalità di fruizione delle aree più a rischio. I visitatori e gli escursionisti potranno trovare, sulle vie di accesso alle alte quote, informazioni dettagliate relativamente all’area vulcanica’ indicazioni di protezione civile’ dati utili sul territorio di riferimento e tutte le comunicazioni necessarie per effettuare le loro escursioni in condizioni di sicurezza. «Anche se siamo ancora in una fase di blocco delle escursioni, a causa dell’epidemia in corso…

Aggiudicati i lavori per realizzare un nuovo pronto soccorso nell’ospedale di Paternò

La Direzione strategica dell’Asp di Catania ha approvato l’aggiudicazione dei lavori di rimodulazione e adeguamento funzionale delle strutture e delle aree del Pronto soccorso dell’Ospedale “SS.mo Salvatore”. Lo rende noto l’Asp. Sono adesso in corso le verifiche tecniche e amministrative preliminari alla sottoscrizione del contratto. L’inizio dei lavori, compatibilmente con le disposizioni governative per l’emergenza Covid, e’ previsto per la prima settimana di giugno. I lavori, per un importo di oltre un milione di euro, sono finanziati con fondi regionali dedicati (GSA) e in parte con fondi del bilancio aziendale, e riguardano la ristrutturazione complessiva, l’ampliamento e la messa a norma dei locali del Pronto soccorso. Sara’ sistemata, inoltre, tutta l’area di accesso alla “camera calda” e sara’ realizzato un nuovo corridoio di transito fra…

Coronavirus, muoiono più uomini: uno studio dell’Univeristà di Catania prova a spiegare perché

La sindrome respiratoria acuta provocata dal coronavirus SARS-CoV-2, detto anche COVID-19, sembra avere una mortalita’ maggiore nel sesso maschile. Una ricerca condotta da studiosi del dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Universita’ di Catania, in collaborazione con l’Universita’ Magna Graecia di Catanzaro, pubblicata sull’International Journal of Molecular Sciences, ha provato a illustrare “i possibili meccanismi ormonali alla base del differente tasso di frequenza e letalita’” negli uomini rispetto alle donne. Lo studio dal titolo “Sex-Specific SARS-CoV-2 Mortality: Among Hormone-Modulated ACE2 Expression, Risk of Venous Thromboembolism and Hypovitaminosis D” e’ stato condotto da Sandro La Vignera, endocrinologo dell’Ateneo catanese, insieme con i colleghi Aldo E.Calogero (ordinario di Endocrinologia dell’Ateneo Catanese), Rosita A. Condorelli, Rossella Cannarella (Dottoranda di ricerca in Biomedicina Traslazionale), Francesco Torre, e con Antonio…

Asp di Catania, attivata la telefisioterapia per i pazienti in assistenza domiciliare integrata

Attivata, all’Asp di Catania, la telefisioterapia per i pazienti in assistenza domiciliare integrata (Adi). Si tratta di una modalità di intervento da remoto per garantire la continuità delle prestazioni di fisioterapia a distanza. Grazie all’utilizzo di un PC, di uno smartphone o una smart tv è possibile attivare un collegamento fra fisioterapisti e utenti che dal loro domicilio, in audio e video, vengono assistiti nel percorso riabilitativo per raggiungere il progressivo apprendimento motorio. «È una forma sostitutiva di assistenza riabilitativa che abbiamo attivato – spiega il direttore sanitario dell’Asp di Catania, dr. Antonino Rapisarda – per contenere le eventuali possibili conseguenze funzionali dei pazienti correlate al protrarsi delle misure precauzionali disposte, anche nell’assistenza domiciliare, dal Governo Regionale». Attraverso questa opportunità è possibile assicurare, anche in…

1 2 3 15

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.