Privacy Policy
Home / Archivio per “Catania”

Archivi

Covid, donna incinta salvata dai medici a Catania: “Future mamme vaccinatevi”

Ha lottato per oltre un mese nei reparti di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico “G. Rodolico – San Marco” di Catania, dove i sanitari l’hanno strappata alla morte, sottoponendola anche alla ossigenazione extracorporea a membrana, cosiddetta Ecmo, dopo essere stata colpita dal Coronavirus al settimo mese di gravidanza. Angela, la mamma catanese malata di Covid-19 la cui storia è stata seguita con apprensione dall’opinione pubblica proprio perché i medici del reparto di Ostetricia e Ginecologia del “San Marco” sono stati  costretti a farle partorire la sua bimba pretermine, alla trentunesima settimana di gestazione, si trova adesso in fase di riabilitazione nel reparto di Pneumologia del Policlinico, monitorata attentamente. Dal suo letto d’ospedale dove continua a combattere, ancora con una cannula alla gola che l’aiuta a respirare meglio e le consente di parlare con qualche…

Allerta meteo, Asp Catania: chiusi oggi tutti gli hub e i punti vaccinali territoriali

Hub e punti vaccinali territoriali chiusi oggi per l’intera giornata in seguito all’allerta meteo diramata dalla protezione civile regionale. La decisione è stata presa dal commissario per l’emergenza Covid, Pino Liberti, di concerto con il direttore sanitario dell’Asp, Antonino Rapisarda. Sospese dunque tutte le attività negli hub di Catania, Acireale, S.A. Li Battiati, Misterbianco e Caltagirone. Stop anche in tutti i punti vaccinali territoriali dell’Asp. La chiusura è a scopo precauzionale per tutelare utenti e operatori. Le attività, tamponi drive in compresi, riprenderanno martedì, se le condizioni meteo lo permetteranno. Gli utenti prenotati per la somministrazione del vaccino, potranno presentarsi direttamente negli hub e nei punti vaccinali territoriali non appena ritorneranno operativi. Non è necessario fare una nuova prenotazione. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

Nuovo reparto post Covid al “Garibaldi di Catania, Arcidiacono: “Vengono da tutta Italia”

GUARDA IL VIDEO IN ALTO La vera novità del Garibaldi di Catania è il reparto per i pazienti post Covid. Tutti i pazienti usciti dal Covid che accusano ancora malessere dovuto ad esso possono rivolgersi al nuovo reparto e affidarsi alle sapienti cure di un team di medici. Sono 10\12 i posti letto del “Reparto di Riabilitazione Covid” dedicati ai pazienti di tutt’Italia: “Grazie all’intuito e alla disponibilità della direzione strategica del direttore Fabrizio De Nicola, del dott. Giammanco e del dott. Annino, abbiamo messo in piedi un reparto che esisteva prima come riabilitazione cardiologica, diventando oggi riabilitazione cardio-respiratoria post Covid“, afferma Giuseppe Arcidiacono, responsabile UO riabilitazione cardio-respiratoria Arnas “Garibaldi” di Catania. “Questo reparto nasce circa un anno fa, quando la pandemia cominciava a dare i suoi effetti…

Il nuovo reparto post Covid e la ripartenza del “Garibaldi” Di Catania, De Nicola:”Siamo al pari con gli obiettivi”| CLICCA E GUARDA IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO È la ripartenza il light motive dell’Ospedale Garibaldi, che oggi sta procedendo con solerzia verso questa direzione: “Sto continuando a ricoverare persone malate di Covid, nessuna in terapia intensiva e quindi si rileva un forte abbattimento dei casi. Questo ci sta consentendo a poco a poco di ridurrei i posti letto per i Covid e riaumentare la disponibilità per le altre patologie“, dichiara Fabrizio De Nicola, direttore generale dell’Arnas “Garibaldi” di Catania. Un’altra faccia della medaglia su cui versa l’attenzione del Garibaldi è l’abbattimento delle liste d’attesa: “Il nostro obiettivo è quello di abbattere le liste d’attesa e cercare di ridurre i disagi che inevitabilmente hanno condizionato i pazienti non Covid – continua De Nicola – Tutto questo ci sta permettendo di ripartire, che…

Maltempo a Catania: sospesi i tamponi in hub e in aeroporto

L’ondata di maltempo che ieri ha colpito l’area sud di Catania ha creato danni alle tensostrutture che ospitano l’area tamponi dell’hub di via Forcile e dell’aeroporto. In entrambi i casi l’attività è temporaneamente sospesa. Proseguono regolarmente le vaccinazioni all’hub. Questa mattina il commissario per l’emergenza Covid, Pino Liberti, ha effettuato un sopralluogo e ha incontrato e ringraziato i lavoratori della Mondialpol, Ksm e Siciliapolice che nell’immediato dell’emergenza, anche se non rientra tra i loro compiti, si sono prodigati per evitare danni più seri. “Un plauso va alla protezione civile – spiega Liberti – che è già al lavoro per ripristinare le strutture danneggiate e consentire al più presto la ripresa dell’attività. L’area tamponi dell’aeroporto tornerà ad essere operativa dalle 13.30. In via Forcile si riprenderà…

Primo trapianto d’utero in Italia, Albina: “Mi hanno donato la possibilità e intendo diventare mamma”

Se esiste una sindrome di cui non si parla abbastanza è quella di Rokitansky. Per un’adolescente parole come “ciclo mestruale”, “sessualità”, “maternità” sono mondi ancora estranei. Sogni e scelte che definiranno l’esistenza di una ragazza e della donna che sarà. Pensate adesso che qualcuno decida di eliminare completamente quelle tre parole dal vocabolario di una giovane donna. Il nome di questa sindrome deriva dal dottor Karl von Rokitansky, medico viennese dell’Ottocento, che studiò una condizione congenita femminile molto particolare, ovvero l’assenza dell’utero e dei due terzi superiori del canale vaginale. Le cause erano e restano sconosciute perché è un quadro silenzioso, che non causa sostanziali problemi di salute, ma possono essere presenti anomalie a carico di reni, cuore, udito e colonna vertebrale. Fino a un anno fa pareva non…

Inaugurato Pronto Soccorso a Giarre, Musumeci: “Una restituzione alla comunità” | CLICCA QUI PER IL VIDEO

“La riapertura del Pronto Soccorso nell’Ospedale di Giarre era impegno che avevo assunto già nel 2015 da presidente della Commissione antimafia. Ho rinnovato la promessa assicurando che, se fossi diventato presidente della Regione, questo comprensorio ionico-pedemontano avrebbe riavuto un presidio irrinunciabile per la tutela della salute in emergenza. L’impegno è stato mantenuto. Rivolgo un appello a utenti e sanitari: la medicina di base assolva alle funzioni che le competono e i cittadini non si rechino al Pronto Soccorso se non strettamente necessario. Perché, spesso, sono gli accessi impropri che determinano attese e barelle nei corridoi. Oggi restituiamo a questo Distretto ciò che una politica disattenta e distratta aveva tolto alla comunità sei anni fa. Mettiamo riparo ad una ingiustizia”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello…

Nasce a Catania lo sportello “Stop paura vaccino”, un’iniziativa Codacons

Per coloro i quali sono indecisi ed hanno paura di vaccinarsi temendo effetti negativi per la salute, il Codacons ha istituito a Catania, prima città italiana, lo sportello ‘Stop paura vaccino’, offrendo una polizza assicurativa gratuita che copre eventuali danni legati alla somministrazione del vaccino a chi si iscriverà (al costo ridotto di 10 euro al posto dei 50 della normale tessera) all’associazione dei consumatori. La copertura assicurativa offerta da Intesa Sanpaolo RBM Salute e prevede indennizzi a favore degli assicurati nel caso di reazione avversa al vaccino senza ricovero, reazione avversa al vaccino con ricovero, contagio da Covid-19 post vaccino con ricovero, oltre ad un’indennità per ricovero in terapia intensiva/sub-intensiva. “Uno scudo – afferma in una nota il Codacons – che permette di affrontare la vaccinazione ed eventuali reazioni avverse e che sarà attivato automaticamente senza alcun ulteriore…

A Catania partono gli info point e vaccinazioni in spiaggia, Liberti: “L’obiettivo è raggiungere più persone”

Un nuovo Info point sarà attivo da oggi 31 luglio al villaggio turistico La Cucaracha di Catania. E dalla prossima settimana sarà anche possibile effettuare la vaccinazione ed accedere gratuitamente all’interno della struttura. L’iniziativa rientra nell’ambito del piano voluto dalla presidenza della Regione e dall’assessorato della Salute che mira a proseguire in modo costante la campagna di vaccinazione, cercando così di contrastare il calo fisiologico dovuto alla bella stagione. Nell’Info point (operativo dalle 11 alle 17) sarà presente un medico. La finalità è quella di chiarire dubbi, fornire informazioni sulle caratteristiche dei vaccini, ma anche parlare di sintomi, quarantena e green pass. Sarà inoltre possibile prenotare giorno e ora della vaccinazione. E dalla prossima settimana ci sarà anche una postazione per la somministrazione. Chi vorrà…

Aias, prosegue la trattativa di rinnovo contratti. Ugl Salute: “Siamo fiduciosi”

ugl sanità

È proseguita nei giorni scorsi nella sede del Consorzio siciliano di riabilitazione Aias di Viagrande, a Catania alle pendici dell’Etna, la trattativa tra parte datoriale e sindacale per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di categoria. Per la Ugl hanno preso parte all’incontro il Segretario Nazionale della federazione Salute Gianluca Giuliano con il suo vice Carmelo Urzì che, al termine dei lavori, si sono dichiarati moderatamente soddisfatti per l’attività di studio e proposta portata avanti fino ad oggi dal sindacato. “Il confronto sta continuando in un clima disteso tra i partecipanti e siamo fiduciosi sulla conclusione positiva del negoziato che, adesso, farà nuovamente tappa a Roma. Contiamo di finire la trattativa in tempi rapidi, anche perché ci sembra alquanto doveroso garantire il prima possibile gli adeguati…

1 2 3 25

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.