Privacy Policy
Home / Archivio per “Agrigento”

Archivi

Cellule staminali da Sciacca per un bambino ungherese: potrà guarire dalla leucemia

Un bambino ungherese di soli due anni avrà la possibilità di guarire dalla leucemia grazie alle cellule staminali provenienti dalla Banca del cordone ombelicale di Sciacca (Ag). E’ un ponte ideale, progettato con l’ingegno della scienza medica ma costruito con i mattoni della generosità, quello che a giorni collegherà Sciacca a Budapest permettendo di salvare la vita ad un bambino ungherese. Dalla banca del cordone ombelicale dell’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca (Ag) è in partenza un carico di cellule staminali provenienti da sangue cordonale che permetterà al piccolo di guarire dalla leucemia. La sacca, donata da una mamma siciliana, raccolta e crioconservata a Sciacca, è stata resa disponibile dall’Asp di Agrigento e grazie alla stretta collaborazione con il Centro nazionale trapianti, il Centro nazionale…

Favara, una grossa lastra di vetro gli recide l’arteria femorale: salvato al “San Giovanni di Dio”

Un incidente sul lavoro e la corsa in ospedale. Momenti drammatici per A.P., paziente cinquantenne di Favara, giunto alcuni giorni addietro al pronto soccorso del “San Giovanni di Dio” in gravissimo stato di shock emorragico dopo esser caduto su una grande lastra di vetro conficcandosi un lungo frammento appuntito alla radice della coscia destra in corrispondenza del gluteo. Dopo aver tentato un tamponamento compressivo i sanitari hanno immediatamente avviato in sala operatoria il malcapitato, gravemente ipoteso per via dell’emorragia imponente e con un valore di emoglobina pari a 4 g/dl, affidandolo all’equipe operatoria dell’Unità operativa complessa di chirurgia vascolare coordinata dal direttore del reparto, Leonildo Sichel, e composta dalle dottoresse Antonella Di Gregorio e Debora Perricone. Qui un’amara sorpresa ossia la diagnosi della sezione quasi…

Nave quarantena approda a Lampedusa: precedenza ai migranti affetti da Coronavirus

La nave quarantena Rhapsody, dopo più tentativi, è riuscita ad attraccare alla banchina di Cala Pisana a Lampedusa (Ag). Fra poco si procederà all’imbarco dei migranti ospiti dell’hotspot. Verrà data priorità ai soggetti risultati positivi al coronavirus e poi salirà a bordo – raggiungendo complessivi 804 ospiti – un’altra cinquantina di extracomunitari. SALE A 53 IL NUMERO DI MIGRANTI POSITIVI AL COVID-19 Intanto, cresce a 53 il numero di migranti positivi al coronavirus che verranno imbarcati sul natante. Fino ad ieri sera, i migranti positivi al Covid da imbarcare erano 32. Ma, verosimilmente sono arrivati nuovi esiti positivi di tampone rino-faringeo. Dopo i migranti infettati dal virus, verranno imbarcate altre 60 persone e sulla “Rhapsody” si arriverà a complessivi 814 migranti negativi. di Redazione© Riproduzione Riservata

Agrigento, al “San Giovanni di Dio” crollano i pannelli del soffitto nel reparto di pediatria

Un crollo è avvenuto nel reparto di pediatria dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, nella notte fra sabato e domenica, nessun ferito solo tanta paura. I pannelli del controsoffitto si sono staccati cadendo poi sul pavimento, l’area è stata successivamente transennata e messa in sicurezza, nella giornata di oggi verranno svolti i lavori di recupero necessari. Il crollo violento dei calcinacci ha destato sin da subito preoccupazione svegliando il reparto, il successivo sopralluogo del funzionario dell’ufficio tecnico dell’Asp ha appurato la situazione e provveduto ad attivare i lavori di recupero, non è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Al momento l’intera area rimane interdetta.   di Fabiola Pepe© Riproduzione Riservata

Donna di Agrigento positiva al Coronavirus dopo vacanza in Sardegna

Una donna di Agrigento, tornata da una vacanza in Sardegna, è risultata positiva al Coronavirus. L’Asp ha già attivato tutte le attività di prevenzione e gli accertamenti sui suoi possibili contatti. “La concittadina accusa alcuni sintomi tipici della malattia e si trova in isolamento domiciliare – ha spiegato il sindaco Lillo Firetto – Chiedo a tutti gli agrigentini di continuare a usare le precauzioni per evitare il contagio: mantenere il distanziamento sociale, evitare baci e abbracci, indossare la mascherina, lavare bene e spesso le mani, igienizzarle con il gel prima di entrare nei luoghi pubblici e negli esercizi commerciali. Rispettare queste poche regole significa avere rispetto per le persone più fragili e per gli anziani”.   di Redazione© Riproduzione Riservata

Asp Agrigento cede locali all’Inps, La Rocca Ruvolo: “Si potrà smaltire una lunga lista d’attesa”

“Ringrazio il direttore generale dell’Asp di Agrigento Mario Carmelo Zappia per aver ricevuto ieri nella sede della direzione dell’ospedale di Sciacca i medici dell’Inps, i dottori Massimo Migliore e Vito Maggio, per dare la disponibilità dell’Azienda sanitaria provinciale a cedere dei locali – tre stanze con un bagno – utili a poter iniziare le visite mediche dell’Inps e potere così smaltire la lunga lista d’attesa. Il direttore si è reso conto della necessità, ha dato massima disponibilità e ha assicurato che si adopererà nell’immediato per risolvere la questione. Un ringraziamento va al direttore Zappia per aver avuto, nel suo secondo incontro a Sciacca, anche attenzione per il territorio in questo senso”. Lo afferma in una nota la presidente della commissione Salute dell’Ars Margherita La Rocca…

Asp Agrigento, attuazione “Legge Madia”: stabilizzazioni e superamento del precariato

A pochi giorni dalla pubblicazione dei provvedimenti di stabilizzazione del personale contrattista in servizio presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento si compie un ulteriore passo verso la definitiva eliminazione di tutte le “sacche” di precariato all’ASP di Agrigento. Si tratta dell’approvazione dei verbali e delle graduatorie relative all’assunzione del personale della dirigenza medica e veterinaria in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 20 comma 1 del decreto legislativo 75 del 2017, la cosiddetta “legge Madia” che prevede il superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni. Grazie all’intenso lavoro compiuto dall’Area Risorse Umane, l’ASP di Agrigento è riuscita a chiudere un annoso iter che ha messo a bando ben 179 posti della dirigenza (146 medica-veterinaria e 33 di altro profilo) riservati al personale in possesso dei requisiti previsti…

Musumeci e Razza in visita a Lampedusa: hotspot ospita 700 migranti

Il Governatore Musumeci e l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza nel corso della visita che hanno compiuto stamane a Lampedusa, hanno effettuato un sopralluogo anche nell’hotspot dell’isola che dopo gli sbarchi delle ultime ore ospita oltre 700 migranti, sette volte la capienza massima prevista. Il governo regionale ha già inviato tutto il materiale necessario per effettuare i tamponi sugli ospiti della struttura, che sono in quarantena; entro lunedì saranno inviate anche le attrezzature per effettuare tamponi e test sierologici veloci. La Regione ha provveduto così a reperire in tempi rapidi il materiale sanitario, così come avvenuto anche per la nave quarantena Moby Zazà, sostituendosi all’Usmaf, l’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera che avrebbe dovuto garantire la fornitura dei test. Musumeci e Razza hanno…

Ravanusa e Casteltermini, Savarino a Razza: “Potenziare il servizio 118”

“Un infermiere professionale​ a bordo delle ambulanze,​ anche​ nelle postazioni 118 dei Comuni di Ravanusa e Casteltermini, così da poter effettuare immediatamente i primi soccorsi. Questi Comuni​ sono distanti dai Presidi Ospedalieri, pertanto, poter offrire immediato soccorso in ambulanza vuol dire salvare vite umane”. Questa richiesta è l’oggetto di una nota ufficiale,​ inviata dall’on. Giusi Savarino all’Assessore alla Salute, Ruggero Razza “Sono certa che l’Assessore Razza accoglierà la mia richiesta e che, quindi, a breve, anche Ravanusa e Casteltermini avranno un servizio di ambulanze 118 potenziato ovvero più efficiente. Ravanusa svolge circa 100 interventi mensili,​ anche in favore dei Comuni limitrofi. È necessario che venga potenziato il servizio. L’Assessore Razza ha più volte dimostrato vicinanza e sensibilità alle problematiche del nostro Territorio. Già dal mese…

Ocean Viking, Razza: “Tamponi a 180 migranti, tutti negativi”

Tutti negativi i tamponi dei 180 migranti trasferiti dalla nave Ocean Viking della Ong Sos Mediterranee sulla Moby Zazà per la quarantena a Porto Emepedocle (Agrigento). Lo rende noto l’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza: “In meno di 36 ore l’Asp di Ragusa ha realizzato i tamponi a 180 migranti, andando a bordo sulla Nave Ocean Viking a largo di Pozzallo, e consegnato i risultati: tutti negativi e tutti a bordo della nave Moby Zaza predisposta per la quarantena”, scrive Razza sulla sua pagina Facebook. “Ecco il protocollo corretto, preteso dal governo della Regione – prosegue -. Tutto sarebbe stato più semplice e più lineare se non fosse stata individuata la sola nave di stanza a Porto Empedocle. Complimenti ai nostri sanitari di Ragusa, ma resta la forte preoccupazione per un flusso che non si…

1 2 3 4

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.