Privacy Policy
Home / Archivio per “Agrigento”

Archivi

Covid, a Lampedusa Asp Palermo vaccina 1188 persone in tre giorni

Daniele con i suoi 5 anni e 4 mesi è stato il più piccolo tra i vaccinati nel primo week end di somministrazioni del 2022 a Lampedusa. Gli operatori dell’Asp di Palermo, coadiuvati da un Presidio Vaccinale Mobile della Difesa, hanno lavorato intensamente per tre giorni nei locali della scuola Giovanni Pascoli di via Roma. Sono state complessivamente 1.188 le vaccinazioni somministrate, di cui 200 prime dosi. Un dato, quest’ultimo, che ha consentito di elevare a 5.009 il numero delle persone vaccinate almeno con una dose a Lampedusa (82,68% della popolazione target). Sono state, invece, 132 le seconde dosi e 856 quelle booster. “La popolazione di Lampedusa ha sempre risposto numerosa all’appello alla vaccinazione anticovid – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – grazie alla perfetta…

Agrigento: il primo paziente siciliano trattato con editing genetico per la correzione della talassemia

E’ agrigentino il primo paziente siciliano, terzo caso in Italia, trattato con editing genetico per la correzione della talassemia. Il risultato è frutto delle cure prestate negli anni presso l’Unità Operativa di talassemia di Sciacca dell’ASP di Agrigento e delle tecniche avveniristiche perfezionate all’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma. E’ il terzo paziente affetto da anemia mediterranea dell’intera penisola, il primo della Sicilia, ad essere sottoposto ad un “editing del genoma”, tecnica innovativa ad altissima precisione in grado di “correggere” in laboratorio le cellule prelevate dalla persona malata, per poi essere nuovamente infuse nell’organismo dove si riproducono con successo al posto di quelle difettose. Si tratta di un giovane adulto agrigentino che da circa quattro mesi, a seguito dell’ottimo esito dell’infusione di cellule geneticamente modificate,…

Covid: guarisce e regala tv all’ospedale di Agrigento

Guarisce dal Covid e regala una tv all’ospedale. La donna, Lidia Macaluso ha donato una tv all’ospedale di Agrigento. La donna ha concretizzato la propria riconoscenza donando al reparto uno smart TV da 32 pollici. La consegna del televisore si è svolta nel corso di un breve incontro al quale ha voluto partecipare anche il commissario straordinario Asp, Mario Zappia, esprimendo il suo ringraziamento per la donazione ricevuta. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

Agrigento: sovraffollamento per il primo giorno di vaccinazioni all’Open Weekend

“La maggiore affluenza di persone registrata ieri presso l’hub vaccinale del Palacongressi di Agrigento è da mettere in relazione alla novità sostanziale dell’open weekend 22-24 aprile rispetto a quello dello scorso fine settimana. La somministrazione dei vaccini Pfizer e Moderna senza prenotazione ai soggetti ultraottantenni ed ai vulnerabili aventi diritto, in aggiunta a quelle straordinarie AstraZeneca per gli over60 e alle seicento inoculazioni giornaliere programmate, ha sensibilmente aumentato l’afflusso di utenti presso la struttura”. È quanto afferma il commissario straordinario ASP, Mario Zappia, in merito ai sovraffollamenti registratisi ieri al centro vaccinale del Villaggio Mosé. “Lo scarso anticipo con cui è stata resa nota la pur meritevole iniziativa da parte della Regione Siciliana – continua Zappia – ha complicato le operazioni di accoglienza nella giornata…

Covid, La Rocca Ruvolo: a Ribera sarà aperta l’unità complessa di malattie infettive

“Il trasferimento dei pazienti Covid dall’ospedale di Sciacca a quello di Ribera e l’apertura dell’Unità operativa complessa di malattie infettive nel nosocomio riberese dove è previsto anche l’arrivo di una nuova ambulanza. Sono queste alcune delle rassicurazioni che abbiamo avuto questa mattina durante l’audizione in commissione Salute dal dirigente generale del dipartimento regionale per la pianificazione strategica Mario La Rocca al lavoro per attuare il piano già predisposto dal governo regionale“. Lo scrive in una nota la presidente della sesta commissione dell’Ars, Margherita La Rocca Ruvolo, a margine dell’audizione dedicata all’ospedale di Ribera. Durante l’incontro sono intervenuti anche il sindaco di Ribera Matteo Ruvolo, diversi sindaci del comprensorio e il commissario straordinario dell’Asp di Agrigento Mario Zappia. “Il commissario Zappia – prosegue La Rocca Ruvolo…

Agrigento: problemi all’ospedale San Giovanni Di Dio. Ugl salute:”Mettere in funzione i tunnel di sanificazione”

Carenze di barelle, disagi in relazione al triage per Covid-19 e criticità nelle attività di sanificazione di mezzi e personale del servizio di emergenza e urgenza 118, nell’ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento. A denunciare questa serie di problematiche è la Ugl salute Sicilia che lo scorso 25 marzo ha sollecitato un incontro al commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale Mario Zappia, senza ricevere ad oggi alcuna risposta. “È trascorso oltre un mese da quando abbiamo portato all’attenzione del vertice Asp quelle che sono le carenze, a nostro avviso gravi, in cui versa il pronto soccorso del nosocomio della città dei Templi – spiega Carmelo Urzì, segretario regionale della Ugl salute, con il responsabile provinciale 118 Giuseppe Nazareno Dolore – ma niente è cambiato”. “Non ci sono…

Linosa, protesta delle madri: “I bambini non vengono visitati né vaccinati da un anno”

vaccini

Parlare di sanità oggi è all’ordine del giorno. Parlare di cattiva sanità, purtroppo lo è pure. È il caso dell’isola di Linosa che non riceve la necessaria assistenza per i più piccoli. L’isola, che fa parte del comune di Lampedusa, vive nello sconforto perché manca la presenza di un pediatra. “I bambini non vengono visitati da un anno“, sostiene Maria Rosa Cavallaro, casalinga che si è fatta portavoce di tutte le mamme dell’isola. “L’Asp non invia gli specialisti a Linosa, né pediatri né vaccinatori. Continuano a vaccinare gli over 80 per il Covid e i bambini no – continua – Il sindaco si è messo in contatto con l’Asp ma non ha ricevuto alcuna risposta”. In un momento in cui non ci si può spostare,…

Linosa: primo parto dopo 20 anni, Samuele è nato prima che arrivasse l’elisoccorso

Dopo 20 anni dall’ultimo parto registrato sull’isola di Linosa, nelle Pelagie, stanotte è nato Samuele Tuccio, figlio di Gabriele e MariaGloria Mascari. Alla mamma si sono rotte le acque e il bimbo è venuto alla luce prima che arrivasse l’elisoccorso che ha poi trasferito puerpera e neonato all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Venti anni fa era successa la stessa cosa nella medesima famiglia: a venire al mondo in anticipo rispetto alla data prevista per il parto era stata la sorella della partoriente della scorsa notte. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

Recupero dell’ex ospedale di via Atenea, il sindaco: “Comincia bene l’anno per Agrigento””

“Comincia bene l’anno per la nostra città. Un’opera che era da anni in abbandono viene ripresa e restituita all’utilizzo degli agrigentini cambiando anche l’immagine della via principale della città. Sono stati infatti assegnati i lavori di riqualificazione dell’ex ospedale di via Atenea e questo significa che non siamo più nell’ambito dei progetti o delle idee, ma dei cantieri“, sostiene il sindaco Francesco Miccichè. “Ma vorrei essere ancora più preciso – continua il primo cittadino – Come si ricorderà i lavori di recupero dell’ex ospedale erano stati inseriti all’interno del progetto “Girgenti” a sua volta incluso nel Programma straordinario d’intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei capoluoghi di provincia. Responsabili del progetto Girgenti sono l’ing. Franco Vitellaro e…

Prenotazioni sanitarie online, l’ASP di Agrigento attiva il servizio “InterCUP”

Dal 10 febbraio scorso le prenotazioni delle prestazioni sanitarie possono essere effettuate anche online. L’Azienda Sanitaria Provinciale (Asp) di Agrigento ha infatti attivato il sistema Interaziendale Cup che permette al cittadino, a seguito di identificazione mediante identità digitale SPID e successivo inserimento del numero di ricetta dematerializzata, di procedere con la prenotazione via web comodamente da casa. Accedendo al sito internet istituzionale www.aspag.it, sarà sufficiente fare clic sul logo “InterCUP” presente sulla home page per entrare nella piattaforma di interconnessione regionale https://intercup.regione.sicilia.it/home. Da qui, dopo aver completato la procedura d’autenticazione, si potrà scegliere l’azienda verso cui voler verificare le disponibilità per la prestazione richiesta. Il servizio regionale, realizzando un canale di accesso aggiuntivo, ha l’obiettivo di migliorare l’accessibilità ai servizi di prenotazione delle prestazioni sanitarie…

1 2 3 7

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.