Privacy Policy
Home / News / Policlinico “P.Giaccone”: inaugurato il nuovo reparto di terapia intensiva

Policlinico “P.Giaccone”: inaugurato il nuovo reparto di terapia intensiva

Si è svolta oggi la cerimonia di inaugurazione del nuovo reparto di Terapia intensiva del Policlinico Giaccone di Palermo, alla presenza dell’Assessore della salute Ruggero Razza, del Rettore Fabrizio Micari e del Commissario Straordinario Alessandro Caltagirone. Erano presenti anche i Direttori dei Dipartimenti e la Direzione tecnica e strategica. Sette posti letto su 700 mq, 5 in open space e 2 a degenza singola con isolamento aereo e da contatto per le più gravi sindromi infettive (SARS, MERS COVID-19). Tecnologicamente all’avanguardia sia per i ventilatori automatici di ultima generazione in grado di gestire le insufficienze respiratorie gravi come l’ARDS causato dagli agenti infettivi come il SarsCov2 sia per i sistemi di monitoraggio invasivo e non invasivo.
“Il primo passo di una attività di implementazione strutturale e tecnologica del Policlinico Giaccone – ha dichiarato Caltagirone – che ho potuto portare avanti avendone avuto mandato dall’Assessore della salute, di concerto con il Rettore e che già da adesso e per i prossimi mesi permetterà a questa Azienda di fare un salto di qualità, valorizzando le alte professionalità che possiede e fornendo una elevata qualità assistenziale e formativa-educativa al territorio della Regione Siciliana”.
“Oggi sono particolarmente soddisfatto e grato – continua il Rettore – perché abbiamo raggiunto un obiettivo che l’Ospedale universitario lo insegue da tanto tempo ma che è stato raggiunto solo adesso grazie all’impegno e alla determinazione del nuovo Commissario Straordinario, Alessandro Caltagirone e al notevole supporto dell’Assessorato della salute. In questi sei mesi, dalla nomina di Caltagirone, abbiamo riaperto l’IMI, attivato posti letto di degenza Covid anche con la nuova area di pneumologia e riorganizzato la governante”.
“Ultimamente, nella nostra regione, inauguro diverse strutture e soprattutto Aree Intensive di fondamentale importanza, in un momento complesso per l’Italia e per la nostra Regione gravate dalla pandemia che come sapete in questi giorni è in fase di recrudescenza ha dichiarato l’Assessore Razza. Questi posti letto supporteranno il nostro sistema sanitario che ad oggi regge e sono la conferma che con l’impegno si possono risolvere contenziosi che hanno portato alcune strutture sanitarie regionali in situazione di stallo e aprire strutture d’eccellenza che sono e resteranno al servizio dei cittadini”. “La Scuola di Anestesia e Rianimazione del Policlinico Giaccone ha una elevata professionalità ed è ai primi posti in Italia per produzione scientifica – afferma Antonello Giarratano, Direttore del dipartimento di Emergenza e Urgenza.- I 76 specializzandi che a breve prenderanno servizio avranno la possibilità di formarsi e crescere in un contesto di alta specializzazione e qualificazione inserito nel più ampio progetto che il Commissario ad acta Tuccio D’Urso porterà a compimento e
che, a regime, porterà la struttura dell’Emergenza Urgenza del Policlinico Giaccone di Palermo ad avere 31 posti letto di area intensiva, 18 di Osservazione Breve Intensiva e 5 Sale operatorie su unico piano e unico complesso”.
di Redazione
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.