Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Asp / Ospedale “Guzzardi” di Vittoria: partiti i lavori del nuovo pronto soccorso

Ospedale “Guzzardi” di Vittoria: partiti i lavori del nuovo pronto soccorso

Sono iniziati, da qualche giorno, i lavori di ristrutturazione e ampliamento del Pronto soccorso dell’ospedale “Guzzardi” di Vittoria, uno dei progetti messi in campo dalla Direzione Strategica dell’Asp di Ragusa. Si tratta di lavori di rilevanza per uno dei pronto soccorso piu’ grandi della Sicilia che ogni anno registra oltre 50 mila accessi. Il valore complessivo dell’investimento e’ di 2.790.025,85 euro. Consegna della nuova struttura entro nove mesi.
Il finanziamento per la realizzazione dell’opera e’ per 1.816.000,00 derivante dal decreto dell’Assessorato regionale della salute a valere sul “contributo ripiano perdite” della GSA – Gestione Sanitaria accentrata – e per la rimanente parte, pari a 974.025,85, del bilancio di esercizio di competenza dell’anno 2020 dell’Asp di Ragusa. La ditta che si e’ aggiudicata definitivamente i lavori e’ la S.G.M. srl con un ribasso sull’importo a base d’asta 20,23 per cento.

“Sono molto contento di aver dato il via ai lavori. – dichiara il direttore generale, Angelo Aliquo’ – Un progetto che, indubbiamente, migliorera’ l’assistenza offerta ai cittadini non solo di Vittoria ma anche dei tanti che arrivano da fuori provincia. Segno che c’e’ fiducia in questa struttura e nei suoi professionisti. Un Pronto Soccorso di questa portata sara’ in grado di garantire spazi adeguati a un reparto di Medicina e Chirurgia d’urgenza efficiente capace di accogliere i pazienti che si rivolgono all’ospedale. Una struttura sanitaria dove si attiveranno iter diagnostici e terapeutici rapidi per poter dimettere in sicurezza i pazienti che non presentano patologie che necessitano di ospedalizzazione prolungata o per stabilizzare i pazienti critici e trasferirli in sicurezza nelle Unita’ Operative specialistiche di competenza. Infine, la durata breve dei lavori, nove mesi, ci permettera’ di vedere, prima della scadenza del nostro mandato, il nuovo Pronto soccorso”.

telegram

di Redazione
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.