Privacy Policy
Home / Dalla politica / Ospedale di Noto, Razza incontra il “comitato Trigona”: ecco cosa cambierà

Ospedale di Noto, Razza incontra il “comitato Trigona”: ecco cosa cambierà

Questa giornatapenso sia stata molto utile per ristabilire un clima di serenità. Di questo ringrazio il sindaco Bonfanti e il presidente del Comitato per l’Ospedale. Si è compreso, infatti, che nessuna furbizia ha animato l’attività dell’Asp di Siracusa, ma che si è posto al centro l’interesse della salute pubblica e la sicurezza delle cure”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza al termine dell’incontro con il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, ed alcuni rappresentanti del Comitato per l’ospedale Trigona che è seguito alla audizione in VI Commissione Ars di ieri martedì 7 maggio.

La riunione della VI Commissione – ha proseguito Razza – per la quale voglio esprimere gratitudine alla presidente La Rocca Ruvolo, ha consentito due passi avanti: abbiamo confermato la disponibilità e dato mandato all’Asp di Siracusa di provvedere in tempi rapidi al bando per il nuovo soggetto accreditato che dovrà occuparsi delle acuzie nel presidio di Noto e, allo stesso tempo, abbiamo evidenziato come il processo di attuazione della rete ospedaliera debba procedere spedito”.

L’Asp – conclude Razza – ancora una volta, proverà a reperire professionisti per la pediatria del presidio Avola-Noto, ma allo stesso tempo dovranno essere attivati al Trigona tutti i reparti che la rete, ben prima della mia nomina e di questo governo, erano stati programmati. La città non può attendere i tempi della burocrazia”.

 

LEGGI ANCHE:

Sanità, protesta all’Asp di Siracusa: l’8 maggio il confronto con l’assessore Razza

© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.