Privacy Policy
Home / News / Ospedale Civico Palermo, inaugurato nuovo pronto soccorso: “Meno attese e maggiore sicurezza” |VIDEO SERVIZIO

Ospedale Civico Palermo, inaugurato nuovo pronto soccorso: “Meno attese e maggiore sicurezza” |VIDEO SERVIZIO

 

All’Ospedale Civico di Palermo, è stata inaugurata la nuova area per i pazienti critici al nuovo pronto soccorso dell’Ospedale Civico di Palermo, la struttura nasce per i degenti cui vengono assegnati i cosiddetti codici gialli e rossi e rientra nell’ultimo stralcio dei lavori appaltati a fine 2016 per un totale di 4 milioni di euro.

telegram

Oggi la nuova area d’emergenza si estende su circa 2000 metri quadrati e ospita una “shock room” con due letti e 50 posti letto tecnici. È stata, inoltre, realizzata una zona dedicata alla bassa intensità di cura che si articola su cinque ambulatori per i cosiddetti pazienti in codice verde, e un’area di isolamento per quelli infettivi.

direttore generale arnas civicoA fare gli onori di casa il direttore generale dell’Ospedale Civico, Giovanni Migliore che ha detto “Per la sicurezza del nostro personale abbiamo una logistica che aiuta con accessi filtrati. Particolare attenzione è stata dedicata a questo aspetto: gli  ambienti sono videosorvegliati con un sistema di registrazione continua e gli accessi filtrati da porte a doppio consenso”.

 

presidente della regioneAbbiamo tentato di creare una struttura ampia, capiente e ariosa  – dice Nello Musumeciuna migliore organizzazione interna, una maggiore vigilanza con personale specializzato che possa fare da filtro. Debbo dire grazie al direttore Migliore per averci dedicato passione e tempo. Ma, purtroppo, è anche un problema culturale quello della sicurezza nei pronto soccorso“.

 

sindaco di palermoOggi, questo nuovo spazio – afferma Leoluca Orlandoraccoglie l’invito che e’ venuto appunto dagli operatori sanitari e fatto proprio dal Comune e dall’Anci, perchè finalmente si abbia rispetto per coloro che in questa struttura vengono per essere ricoverati o per accompagnare i propri cari e, allo stesso tempo, permetta al personale sanitario di operare in condizioni di sicurezza e serenità“.

 

assessore alla saluteAbbiamo avviato un tavolo scientifico per la definizione delle linee guida per il piano di sicurezza dei pronto soccorso regionali. Il problema dei pronto soccorso e’ quello degli accessi impropri. A fronte di 24 milioni di accessi in tutta Italia con il 15% dei ricoveri, in Sicilia ci sono 1,7 milioni di accessi nei pronto soccorso con il 16% dei ricoveri” ad affermarlo l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, presente alla cerimonia.

Tra gli altri hanno partecipato anche il prefetto Antonella De Miro, il questore Renato Cortese, ed il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Antonio Di Stasio.

 

GUARDA VIDEO SERVIZIO IN ALTO

 

di Veronica Gioè
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.