Privacy Policy
Home / Dalla politica / Manager della Sanità: confermate le nomine per Asp e ospedali. In bilico i Policlinici

Manager della Sanità: confermate le nomine per Asp e ospedali. In bilico i Policlinici

L’assessorato regionale alla Salute ha notificato i decreti di nomina ai manager insediati da dicembre, i commissari straordinari di Asp e ospedali, dunque, dal 16 aprile saranno ufficialmente in carica come direttori generali.

Proprio qualche giorno fa il CIMO, il sindacato dei medici, ha lanciato un drammatico appello al Governo regionale affinchè si normalizzasse la “governance” della Sanità in Sicilia.

Ma sui Policlinici universitari ancora la situazione non si normalizza, infatti, su quello di Catania, pare non esserci ancora accordo tra Regione e rettore, in modo particolare su direttori sanitari e amministrativi.

Ospedali: Roberto Colletti, Arnas Civico di Palermo, Walter Messina, Villa Sofia-Cervello di Palermo, Salvatore Giuffrida, Ospedale Cannizzaro di Catania, Fabrizio De Nicola, ospedale Garibaldi di Catania, Mario Paino, ospedale Papardo di Messina e Vincenzo Barone, Irccs di Messina.

Asp di Palermo, Daniela Faraoni, Maurizio Letterio Lanza Asp di Catania, all’Asp di Messina Paolo La Paglia, Giorgio Santonocito all’Asp di Agrigento, Alessandro Caltagirone Asp di Caltanissetta, Francesco Iudica all’Asp di Enna, Salvatore Ficarra, Asp di Siracusa, Angelo Aliquò all’Asp di Ragusa, Fabio Damiani all’Asp di Trapani.

Da confermare: Carlo Picco attualmente al Policlinico di Palermo, Giuseppe Laganga al Policlinico di Messina e Giampiero Bonaccorsi al Policlinico di Catania.

LEGGI ANCHE:

Sanità, CIMO: “Musumeci normalizzi la ‘governance’”

 

 

© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.