Privacy Policy
Home / News / Lo sport e le endorfine

Lo sport e le endorfine

Durante tutto questo periodo, dalle organizzazioni sia nazionali che internazionali (OMS), si sono ricevuti consigli su come affrontare la quarantena. Tra i consigli vi era il “mantenere i corretti stili di vita”. Questi, oltre che al mantenere una corretta alimentazione ed a non abusare di bevande alcoliche, è stato evidenziato il fare esercizio fisico. Oggi con l’inizio della fase 2, che consente di poter avere maggiori libertà, non ci sono più scuse per non passare del tempo facendo sport.

L’enfatizzazione nei riguardi dell’esercizio fisico, oltre che alla comune e generale consapevolezza che porta benessere, è data dalla produzione di sostanze psico-attive chiamate endorfine. Prodotte dal cervello, ipofisi, surreni, ghiandole salivari ed apparato gastrointestinale queste sostanze, simili alla morfina ed alle sostanze oppiacee, hanno un effetto positivo sul nostro organismo, andando ad intervenire in varie zone del sistema nervoso centrale. Nello specifico esistono 4 tipi di endorfine: , ,  e , che hanno un ruolo principalmente analgesico, agendo in maggior modo sui centri del dolore. Tuttavia le funzioni delle endorfine riguardano:

 Regolazione del sonno
 Regolazione dell’attività gastrointestinale
 Senso di benessere
 Riduzione dello stress
 Umore
 Regolazione nella secrezione di altri ormoni (catecolamine, cortisolo, GH etc.)
 Regolazione della temperatura corporea
 Anti depressione

L’esercizio fisico aumenta la produzione, e di conseguenza la concentrazione plasmatica di beta- endorfine che può aumentare anche del 500% rispetto ai valori basali. Infatti chi pratica attività fisica, ed in special modo: running, ciclismo, nuoto, cardio-training ed in generale gli sport di tipo aerobico, hanno maggiori benefici perché più endorfinogeni. Questo spiega molti comportamenti, come ad esempio lo svegliarsi presto di mattina per andare a correre, o l’andare in palestra la sera…. “lo sport vuole sport”.

Comunque tutti gli sportivi oltre ai già citati benefici integrano il range con:

 Effetto ansiolitico
 Anti stanchezza
 Maggiore performance

Per ottenere i benefici, in generale, bastano 30 min di attività ad una intensità leggera-moderata. E
gli effetti positivi si avranno fin da subito fino ad un massimo di 7-10 ore.
Quindi anche se fino ad ora non si è stato sportivo, visto il periodo, iniziare a fare un pò di esercizio
fisico, non può che fare bene!

© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.