Privacy Policy
Home / Ricerca / Il farmaco per l’asma che accorcia la guarigione da Covid negli over 60: lo studio americano

Il farmaco per l’asma che accorcia la guarigione da Covid negli over 60: lo studio americano

Un farmaco comune per l’asma può guarire dalla Covid? La scienza dice no, ma sembra accorciare di tre giorni la guarigione di alcune categorie di pazienti. I farmaci in questione, col principio attivo budesonide, sono stati consigliati ai partecipanti di un trial farmacologico PRINCIPLE (Platform Randomised trial of Interventions against Covid-19 In older peoPLE), guidato dall’Università di Oxford. Questo nasce con lo scopo di trovare possibili trattamenti per le fasi iniziali del virus che possano sia ridurre la necessità di ospedalizzazione, che accelerare i tempi di recupero.

I malati di Covid con più di 65 anni, ma anche gli over 50 con patologie, infatti, guariscono tre giorni più rapidamente se trattati a casa con un comune medicinale per l’asma.

telegram

Al budesonide, che appartiene alla categoria dei corticosteroidi (antinfiammatori di cui fa parte anche il cortisone), si aggiunge il desametasone, della stessa famiglia, che riduce di un terzo la letalità del virus nei pazienti gravi. Il medicinale, che è economico e molto diffuso, lavora nelle vie respiratorie e riduce l’infiammaziome. 

Questi corticosteroidi sembrerebbero avere una grande efficacia anche nelle prime fasi della malattia e non soltanto nei casi più critici. L’unico fattore di rischio è che non sono indicati per le forme lievi, quindi la maggior parte, perché attutiscono la risposta immunitaria dell’organismo.

 

 

di Ludovica Lazzaro
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.