Privacy Policy
Home / News / Hiv e Aids: i dati dell’Istituto superiore di sanità aggiornati al 2020

Hiv e Aids: i dati dell’Istituto superiore di sanità aggiornati al 2020

Il Ministero della Salute rende noti i dati sulle nuove diagnosi di infezione da HIV e i casi di AIDS relativi al 2020 in Italia.

I dati, redatti col contributo del Comitato tecnico sanitario del Ministero della Salute e la Direzione Generale della Prevenzione sanitaria, evidenziano come la malattia abbia risentito del Sars-CoV-2.

telegram

Le diagnosi effettuate nel 2020 sono state 1.303, equivalenti a 2,2 nuovi casi per 100.000 persone. Un tasso di positività che è comunque inferiore rispetto alla media delle nazioni dell’Unione Europea (pari a 3,3).

La fascia d’età più colpita è quella dei 25-29 anni ed in generale, l’incidenza è particolarmente aumentata nell’ultimo anno.

Sono infatti 352 i nuovi casi di AIDS, cioè 0,7 casi per 100.000 persone e nell’80% dei casi è stato loro diagnosticato 6 mesi dopo aver contratto l’HIV. Il numero di decessi a causa della malattia rimane invece stabile.

di Aurora Chiappara
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.