Privacy Policy
Home / Società / Dipendenze senza sostanza, quando l’assuefazione non riguarda le droghe: il convegno
Ospita l'associazione Quarto Tempo di Palermo

Dipendenze senza sostanza, quando l’assuefazione non riguarda le droghe: il convegno di Redazione

Forme di dipendenza definite “senza sostanza”, quei comportamenti disfunzionali, cioè, che riguardano l’utilizzo patologico di oggetti, attività, relazioni, non coinvolgendo alcuna assunzione delle tradizionali droghe: si svolgerà sabato 30 novembre a Palermo, dalle 9 alle 13, presso l’associazione culturale Quarto Tempo, in via Bara all’Olivella 67, un convegno di studi a carattere multidisciplinare. Gli argomenti riguarderanno le relazioni virtuali fino alle sopraffazioni di potere legate al cyberbullismo, il gioco d’azzardo, lo shopping compulsivo e la dipendenza da cibo.
Saranno evidenziate continuità e differenze con le classiche dipendenze da sostanze e ampio spazio sarà dato all’analisi giuridica della legge 29 maggio 71/2017 recante “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”. Ampio spazio sarà dedicato alla prevenzione primaria, secondaria e terziaria del fenomeno, puntualizzando strategie di individuazione dei fattori di rischio di insorgenza, come la fase iniziale del ritiro sociale tipico della cyberaddiction.
L’evento è organizzato dallo studio di psicoterapia e mediazione familiare della dottoressa Angela Ganci, con il patrocinio di una varietà di partner istituzionali e non, nello specifico le associazioni Onlus contro tutte le violenze (Co.tu.le.vi.) e il Quadrifoglio Rosa di Palermo, il giornale di cultura e società “The voice Karol Wojtyla”, l’istituto comprensivo Tommaso Aversa di Mistretta, l’istituto professionale Ernesto Ascione di Palermo e la Parrocchia San Giuseppe Chiavelli, sempre del capoluogo siciliano.
Tra i relatori, appunto, Angela Ganci, psicologa psicoterapeuta, Antonino Leonardi, pedagogista e Silvano Bartolomei, avvocato e responsabile dello sportello antiviolenza Diana (Associazione Co.tu.le.vi.) di Palermo.
Nel corso dell’evento inoltre è previsto il Reading su “Pianeta Salute. Guida operativa per la promozione del benessere in individui, coppie e organizzazioni”, volume scritto dalla stessa dottoressa Angela Ganci sul tema della prevenzione del disagio e della promozione del benessere psicologico.  Il Reading sarà curato dall’attrice Giovanna Macaluso della compagnia Teatrale Show-Lab diretta da Enzo Carnese. L’ingresso al convegno – al termine del quale sarà rilasciato un attestato – è gratuito, previa prenotazione.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.