Privacy Policy
Home / Salute in pillole / Covid: il 70% dei ricoverati è senza vaccino. Razza: “Fatelo subito”

Covid: il 70% dei ricoverati è senza vaccino. Razza: “Fatelo subito”

Le vaccinazioni in Sicilia come in Italia stanno sensibilmente rallentando. Le prime dosi continuano a calare, infatti 3 persone su 10 non l’hanno ancora ricevuta. Sono sempre meno infatti quelli che stanno prenotando la prima dose per evitare di dovere ricevere la seconda durante le vacanze estive.

In Sicilia in particolare il 70,8% non è vaccinato. Un dato raggelante che non fa sperare affatto bene. Il tasso di non vaccinati e di chi ha ricevuto solo una dose è preponderante sul numero dei ricoverati. Nello specifico la Sicilia è tra le ultime regioni italiane per la campagna vaccinale.

telegram

Naturalmente continuare a rimandare è un rischio. Se il virus continua a mutare potremmo incorrere nuovamente in restrizioni severe. Già la variante Delta sta diventando quella predominante anche in Italia, con una diffusione del 27,7%.

I numeri sono più duri delle chiacchiere. Il 70% di ricoverati NON vaccinati è più di un motivo per superare dubbi legittimi. È l’unica barriera che possiamo alzare. Più dei contagi mi preoccupa la retorica di chi spera di raggiungere l’immunità di gregge con il vaccino degli altri“, queste le parole dell’assessore Ruggero Razza nell’ultimo post di Facebook.

Oggi si contano circa 500 mila dosi di vaccino al giorno in Italia. Sebbene possa sembrare un dato confortante, l’80% delle dosi giornaliere sono le seconde, mentre, come scritto poc’anzi, 3 persone su 10 non hanno nemmeno la prima.

 

di Paola Chirico
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.