Privacy Policy
Home / Cronaca / Coronavirus, all’Asp di Enna via alle chiamate per i test sierologici

Coronavirus, all’Asp di Enna via alle chiamate per i test sierologici

convegno mobile

Partiranno già dalle prossime ore le prime chiamate per sottoporre ai test sierologici i residenti nella provincia di Enna che faranno parte dell’indagine nazionale, condotta con la partecipazione dell’Istituto superiore della sanità e la Regione, che permetterà di scovare la presenza di anticorpi specifici contro il coronavirus.

Un call center gestito dalla Croce Rossa inizierà chiamando 370 persone inserite nel campione dei residenti nei comuni di Enna, Leonforte, Nissoria, Piazza Armerina, Regalbuto e Troina e cominceranno i primi prelievi. Sono stati anche individuati i laboratori che svolgeranno le analisi. Telefonicamente saranno quindi contattate le persone sulla base di 6 fasce. Le persone fragili potranno fare il prelievo a domicilio. Il test sarà gratuito e i risultati verranno comunicati alla persona. In caso di risultato positivo ci sarà un tampone di conferma. I campioni raccolti saranno consegnati, a cura della Croce Rossa Italiana, alla banca biologica dell’Istituto nazionale malattie infettive ‘Spallanzani’.

convegno mobile

“L’Asp di Enna, per garantire la sicurezza della popolazione – dice il direttore generale Francesco Iudica – ha provveduto a sottoporre quasi tutto il personale sanitario dei quattro nosocomi provinciali ai tamponi naso faringei per evidenziare soggetti positivi al Sar CoV2 e predisporre il loro allontanamento dal servizio”.

di Manlio Melluso
© Riproduzione Riservata
telegram

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.