Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Ospedali / Catania, giochi e tablet per i piccoli pazienti dell’ospedale Cannizzaro

Catania, giochi e tablet per i piccoli pazienti dell’ospedale Cannizzaro

Cinque moderni tablet che favoriscono la didattica a distanza per i bambini ricoverati. E poi confezioni dell’intramontabile Gioco dell’Oca, diverse edizioni di classici libri da colorare, ma anche marionette, colori a cera, altri giochi di società: sono i doni che hanno arricchito la ludoteca della Pediatria e la sala d’attesa del pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Cannizzaro di Catania.

Sono stati donati dalla società Sostare, partecipata del Comune che gestisce il parcheggio degli stalli con strisce blu, alla presenza, tra gli altri, del presidente Luca Blasi e del direttore dell’Unità operativa Antonella Di Stefano. I tablet, in particolare, sono stati messi in funzione per garantire la continuità scolastica degli alunni durante la degenza in ospedale, anche grazie al wi-fi attivo in reparto. “Riconoscenza ai vertici di Sostare” è stata manifestata dal Salvatore Giuffrida, direttore generale dell’Azienda Cannizzaro.

telegram

di Redazione
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.