Privacy Policy
Home / Ricerca / Caccia alle varianti Covid: arriva il test rapido che le riconosce tutte e tre

Caccia alle varianti Covid: arriva il test rapido che le riconosce tutte e tre

Arrivano i tamponi in grado di scovare le varianti che in questo momento stanno saltando fuori senza controllo. In particolare si parla delle tre varianti più conosciute, ovvero quella inglese, brasiliana e sudafricana.

Questo strumento consente, come spiega il virologo Francesco Broccolo, dell’università di Milano Bicocca e direttore del laboratorio Cerba di Milano: “Di fare un primo screening sui tamponi risultati positivi al molecolare. Poi sarà comunque necessario il sequenziamento del materiale genetico del virus sia per avere la conferma definitiva, sia per individuare eventuali nuove varianti diverse dall’inglese, la brasiliana e la sudafricana“.

telegram

Contrariamente al test iniziale, quello nuovo è stato sviluppato dallo stesso Broccolo in collaborazione con l’azienda italiana Clonit, e si basa su una modifica della tecnica della reazione a catena della polimerasi (PCR), utilizzata per amplificare il materiale genetico del virus prelevato con i tamponi. La tecnica infatti prende il nome di PCR Multiplex. Questa usa delle sonde, degli oligonucleotidi, che emettono fluorescenza solo se si appaiano alla sequenza mutata presente sul gene S del virus.

Questa tecnica – ha continuato Broccolo – può essere facilmente disponibile in tutti i laboratori, sia con il kit già validato, sia con reagenti e sonde disegnati “home made”, purché siano sottoposti a validazioni interne con i laboratori di riferimento regionali: per questo è uno strumento che potrebbe contribuire ad accelerare la ricerca delle varianti nel nostro Paese“.

di Redazione
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.