Privacy Policy
Home / Sanità in Sicilia / Astrazeneca: in Sicilia vaccini soltanto alle persone tra i 60 e i 79 anni | IL DOCUMENTO

Astrazeneca: in Sicilia vaccini soltanto alle persone tra i 60 e i 79 anni | IL DOCUMENTO

Alla fine la decisione è arrivata: in Sicilia il vaccino AstraZeneca (ora chiamato vaxZevria) sarà inoculato soltanto alle persone di età compresa tra i 60 e i 79 anni. Lo stabilisce un documento firmato dal dirigente ad interim del Dasoe (CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO), il Dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico dell’assessorato regionale per la Salute, Mario La Rocca.

La nota fa seguito alla raccomandazione di inoculare il vaccino soltanto alle persone di età superiore ai 60 anni, ma stavolta restringe il campo: “Si dispone l’utilizzo del predetto vaccino esclusivamente ai soggetti di età compresa tra i 60 e i 79 anni”, si legge nel documento.

telegram

Resta salva la possibilità per chi ha già ricevuto la prima dose del vaccino, ma che non rientra nella fascia d’età individuata dall’Assessorato, di poter ricevere il richiamo: “Per i soggetti che hanno ricevuto una prima dose del vaccino vaxZevria (…) si potrà completare il ciclo vaccinale col medesimo vaccino”, recita il testo.

Lo stesso documento, inoltre, comunica che da oggi 8 aprile 2021 sarà aperta la prenotazione alle vaccinazioni per i soggetti di età compresa tra i 65 e i 69 anni, che saranno vaccinati, appunto, con vaxZevria.

di Manlio Melluso
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.