Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Asp / Asp di Messina, Razza rassicura: “Nessun taglio”. Vertice in assessorato

Asp di Messina, Razza rassicura: “Nessun taglio”. Vertice in assessorato

Nessun taglio per l’Asp di Messina, che da questo governo è stata rafforzata come dimostrano le tante iniziative intraprese a partire dalla Rete ospedaliera e dal conseguente Atto aziendale approvato dalla Giunta. Ritengo che i deputati Catalfamo e Calderone si riferiscano al tetto di spesa del personale, che non è stato ancora definito in quanto è relativo alla dotazione organica che dovrà essere calibrata sul nuovo Atto aziendale“. Lo afferma l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza in merito alla situazione dell’azienda ospedaliera del capoluogo peloritano, dove è stato stabilito nuovo tetto di spesa per il personale, con un taglio di 20 milioni di euro, deciso in sede di negoziazione del budget al dipartimento per la pianificazione strategica dell’Assessorato regionale.

Nel frattempo, il Dirigente Generale del Dipartimento Pianificazione Strategica dell’Assessorato per la Salute Mario La Rocca ha convocato domenica 9 febbraio per le vie brevi l’ASP di Messina ad un incontro, che si terrà in Assessorato lunedì 10 febbraio alle ore 15.30, con oggetto i tetti di spesa per approntare le nuove dotazioni organiche.

“Mi recherò lunedì a Palermo con i dirigenti aziendali – commenta il direttore generale dell’Asp di Messina Paolo La Paglia – per negoziare i nuovi tetti di spesa per le piante organiche del personale dipendente; sono fiducioso che l’Azienda Sanitaria Provinciale avrà le risorse necessarie per redigere dotazioni organiche congrue con quanto previsto dalla vigente rete ospedaliera regionale”

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.