Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Policlinici

Policlinici

la novità

Cura della sordità profonda: primo impianto cocleare al Policlinico “Paolo Giaccone”

È stato impiantato nei giorni scorsi dall’équipe di otorinolaringoiatria del policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo il primo impianto cocleare, in Sicilia occidentale, per curare i disturbi gravi dell’udito. La struttura complessa di otorinolaringoiatria dell’azienda ospedaliera universitaria, diretta dal Prof. Salvatore Gallina, da così il via a un programma di trattamenti frutto di un percorso di conoscenze e competenze consolidatosi nel tempo. L’intervento è stato eseguito dai Dottori Francesco Dispenza e Francesco Riggio, otochirurghi, su una donna di 56 anni, affetta da sordità profonda. La paziente sta bene ed è stata già dimessa. Il sistema impiantato è composto da due parti distinte: l’endoprotesi (o impianto) viene inserita chirurgicamente ed è composta da un insieme di elletrodi e da un ricevitore/ stimolatore; mentre l’esoprotesi (processore) viene indossata…

il fatto

Paolo Giaccone: vinto finanziamento su supporto di soluzioni innovative per persone con SM

Con l’intento di mettere al centro la persona e supportare nuove idee e modelli assistenziali efficaci per migliorare il percorso di cura e la qualità di vita dei pazienti, la seconda edizione del Bando “Roche per i servizi a supporto di soluzioni innovativi per la Sclerosi Multipla” ha premiato con un finanziamento di euro 25.000 l’Unità Operativa di Neurologia e Neurofisiopatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo Giaccone dell’Università degli Studi Palermo (DAI di Radiologia diagnostica, interventistica e Stroke) che ha presentato il progetto “Utilizzo della telemedicina per la terapia riabilitativa nei pazienti con Sclerosi Multipla” con cui si intende attivare un servizio virtuale che, attraverso incontri settimanali per via telematica, favorisca l’accesso dei pazienti con SM progressiva ad interventi fisioterapici di tele-riabilitazione motoria e di…

nuovo centro per vaccini

Messina: nuovo hub vaccinale al Policlinico “G. Martino”, previsti 500 vaccini al giorno

È stato inaugurato stamane, 26 aprile, al Policlinico universitario “G. Martino”, il nuovo punto vaccinale istituito presso il Palazzo dei Congressi. Nella struttura, allestita dall’Università con il contributo della Brigata Aosta – che ha messo a disposizione e istallato le strutture di accoglienza esterne – confluirà anche il centro vaccinale dell’AOU che ha operato fino a questo momento al padiglione G. Con il sostegno dell’Università si implementerà quindi, anche numericamente, l’offerta dei vaccini per la comunità cittadina, che potrà prenotarsi attraverso le apposite piattaforme messe a disposizione dalla Regione Sicilia e dal Ministero della Salute. Il Palazzo dei Congressi sarà dedicato, fino a quando necessario, esclusivamente a questa attività in modo da consentire all’utenza di usufruire oltre che di ambienti confortevoli, anche di parcheggio dedicato….

il fatto

Coronavirus: sempre più giovani i pazienti ricoverati al Policlinico di Palermo

Sono operativi da lunedì e sono già tutti occupati i 7 posti letto aggiuntivi attivati presso la struttura complessa di Pneumologia Covid dell’AOU Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo. In coincidenza con la scoperta delle varianti, molti più giovani sono stati vittime di contagio da Covid. I sanitari, infatti, stanno riscontrando alcune differenze significative tra l’ultimo trimestre 2020 e questi primi mesi del 2021. Se tra ottobre e dicembre 2020 in totale sono stati 97 i pazienti ricoverati per grave insufficienza respiratoria da polmonite da Covid, tra Gennaio e Marzo il numero si è innalzato a 184. In ospedale i pazienti sono più giovani, ma si registra anche un tasso di guarigione maggiore rispetto al passato: il 56% torna a casa, mentre nella fase precedente la percentuale era del 36%….

il fatto

Primo caso di variante nigeriana al Policlinico di Messina: non risponde ai vaccini

Si è realizzato quello che il dottor Pietro Colletti, infettivologo responsabile dell’Unità operativa complessa Malattie Infettive dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala, temeva: la variante nigeriana o sudafricana sbarca in Sicilia. Il primo caso è al Policlinico di Messina ed è un sedicenne della Guinea. “La variante sudafricana si differenzia sia dalla selvaggia che da quella inglese. In Sudafrica è il ceppo dominante, ha una maggiore trasmissibilità, ha delle implicazioni sull’immunità da precedente infezione che da vaccini. È molto preoccupante perché i vaccini potrebbero non essere efficaci“, così precedeva questo giorno Colletti. Il minorenne africano era ospite di un centro di accoglienza in Sicilia, dal quale era fuggito con un amico. Rintracciati dalla polizia, sono stati entrambi sottoposti a tamponi, ed entrambi sono risultati positivi, ad uno di loro è stata…

il fatto

Policlinico di Palermo: nuovo assetto organizzativo e nuovi incarichi

Va avanti il percorso del Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo per definire il nuovo assetto organizzativo dell’azienda ospedaliera universitaria. Da qualche giorno sono stati conferiti nuovi incarichi e confermate le nomine dei sostituti che ad oggi dirigono alcune unità operative complesse. Sono delle strutture di: ortopedia, guidata da Lawrence Camarda, medicina trasfusionale diretta da Sergio Rizzo, microbiologia e virologia con Giovanni Giammanco, cardiochirurgia guidata da Vincenzo Argano, medicina interna e stroke care diretta da Antonino Tuttolomondo, pneumologia Nicola Scichilone, anatomia e istologia guidata da Ada Maria Florena, radiologia d’urgenza diretta da Antonio Lo Casto, otorinolaringoiatria con Salvatore Gallina, cardiologia diretta da Giuseppina Novo, infine, neurologia direttore Giuseppe Salemi. Le nomine si aggiungono a quelle già realizzate in dipartimenti, unità operative complesse e alle conferme dei…

"Un’esperienza di buona Sanità"

Palermo, paziente leucemico positivo al Covid-19: curato con successo al Policlinico

L’infezione da SARS-CoV-2 rende particolarmente difficile la gestione e il decorso delle malattie ematologiche gravi (leucemie, linfomi, mielomi, etc), trattandosi di pazienti già immunodepressi per la malattia ematologica o per la sua cura. Ad oggi, sono poche le strutture ospedaliere italiane che hanno gestito pazienti Covid affetti da leucemia acuta e i dati sinora riportati sono spesso sconfortanti. Al Policlinico Paolo Giaccone di Palermo è stato gestito con successo un giovane paziente che, durante il ricovero presso l’Ematologia, all’inizio della chemioterapia, è risultato positivo allo screening di sorveglianza per il Covid-19. Infatti, sia a tutela dei pazienti che degli operatori, viene regolarmente eseguito il tampone nei pazienti, anche se asintomatici, prima del ricovero. Risultato positivo, il paziente è stato immediatamente trasferito dall’ematologia al reparto Covid…

Dal primo luglio

“G. Martino” di Messina, Laganga: lascia la direzione per incarico al Maugeri di Pavia

Dal prossimo 1 luglio il direttore generale del policlinico universitario ‘G. Martino’ di Messina, Giuseppe Laganga, lascerà l’incarico. Lo ha comunicato con una lettera inviata ai docenti e a tutto il personale: lascerà l’azienda “Gaetano Martino” per assumere un nuovo incarico come direttore generale degli istituti Clinici Maugeri di Pavia. Laganga ha deciso di assumere un nuovo incarico nel settore della sanità privata. Già nelle scorse settimane il direttore generale aveva annunciato la propria decisione all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza e al rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea. Giovedì prossimo, alle 15, Laganga terrà una conferenza stampa al Palacongressi del policlinico a cui interverranno anche il rettore Cuzzocrea e l’assessore Razza. Nel corso dell’incontro, saranno presentati una serie di servizi e strutture attivati proprio in questi…

L'allarme al 'Paolo Giaccone'

Policlinico di Palermo, i sindacati: “Senza direttore generale scenario pre-apocalittico”

policlinico palermo

Una lettera dei sindacati unitari inviata al rettore dell’Università di Palermo, al Presidente della Regione siciliana, all’assessore regionale alla Salute, al Presidente della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Palermo, al Consiglio di Amministrazione dell’Università di Palermo, al Senato Accademico e ai lavoratori dell’A.O.U.P. “Paolo Giaccone” di Palermo per segnalare l’urgenza della nomina del direttore generale del Policlinico del capoluogo siciliano. “(…) L’assenza della figura di Direttore Generale (…) – si legge in un passaggio della missiva, il cui testo integrale è disponibile a questo link – determina una incresciosa e precaria condizione del top management aziendale, che si riverbera in un gravoso rallentamento delle complesse attività assistenziali, inscindibilmente connesse a quelle accademiche. Inoltre – prosegue il testo del documento – tale contesto di lavoro determina situazioni di…

Donazione della Società Innogea

Minicar e tricicli ai piccoli del reparto di Chirurgia pediatrica del Policlinico Giaccone

Si arricchisce di un ulteriore elemento la Play Therapy nel reparto di Chirurgia Pediatrica del Policlinico Giaccone di Palermo, diretto dal prof. Marcello Cimador, grazie alla donazione della Società Innogea di mini-car e tricicli per i più piccoli che sostituiscono le fredde barelle da trasporto. L’iniziativa, già messa in campo con successo in altri ospedali, prevede l’uso di mini auto e tricicli  per portare i piccoli pazienti in sala operatoria e ovviamente ha lo scopo di rassicurare sempre di più i bimbi ricoverati attraverso il gioco, sollevarli dalle loro ansie e paure, rassicurandoli in vista di un intervento chirurgico. Arrivare in sala operatoria a bordo di una mini-car, con i genitori e un operatore dedicato a fianco, può aiutare a trasformare un momento di ansia…

1 2 3

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.