Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Ospedali (Page 3)

Ospedali

Focus sui due sistemi sanitari

La medicina interna in epoca Covid e le differenze tra Germania e Italia

Vi racconto la medicina interna in epoca COVID-19 e le differenze anche di mortalità tra Germania ed Italia Circa il 50% dei posti letto di medicina interna in Italia è stato riconvertito in COVID con punte regionali del 93% in Piemonte e del 104% della Provincia Autonoma di Bolzano. I posti letto li chiamo ovviamente di medicina interna come un po’ lo si fa dappertutto, nonostante a livello ministeriale venga ancora usato il termine di medicina generale, direi per inerzia rispetto al passato remoto più che erroneamente visto che è necessaria la specializzazione in Medicina Interna. I posti letto di medicina interna sono circa il 16% del totale dei posti letto disponibili sul territorio italiano nonostante esistano ben 99 discipline. Più di un milione di…

Donati fegato, cornee e reni

Prelievo multiorgano all’ospedale Ingrassia di Palermo

Un gesto nobile e generoso nel momento drammatico della perdita di una persona cara. Lo hanno fatto i familiari di una donna di 71 anni ricoverata all’Ospedale Ingrassia di Palermo, vittima di una ischemia massiva. I congiunti, appresa la notizia della morte cerebrale della signora, hanno deciso di donare gli organi. Dopo il periodo di osservazione obbligatorio per legge da parte del Collegio medico – costituito dal Direttore sanitario, Antonino Di Benedetto, dal coordinatore locale prelievi d’organo dell’Asp di Palermo, Calogero Bellia, dal fisiopatologo Luca Maria Vicari con la collaborazione del Tecnico di Elettroencefalografia, Barbara Laganà – questa mattina alle 7.30 ha avuto inizio l’intervento nel complesso operatorio del nosocomio di Corso Calatafimi. Il prelievo è durato 7 ore. Coadiuvate dall’anestesista dell’Ospedale Ingrassia, Calogero Bellia,…

Finanziamento di 21 milioni

Asp Trapani: vertice per il nuovo presidio sanitario di Alcamo

Lo stato d’avanzamento dell’iter per realizzare il nuovo presidio sanitario polivalente di Alcamo è stato l’argomento al centro di una riunione nella sede dell‘Azienda sanitaria provinciale di Trapani. L’opera rientra nell’ambito del piano poliennale di interventi di ristrutturazione e ammodernamento del patrimonio sanitario pubblico con un finanziamento previsto di 21 milioni di euro. Il nuovo presidio sanitario, così come previsto nel piano regolatore del comune, sorgerà in un’area periferica di circa 40mila mq., in contrada San Gaetano, destinata ad attrezzature sanitarie, lontana dalle zone di maggiore congestione di traffico ma vicina ai collegamenti autostradali. All’incontro hanno partecipato il commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Paolo Zappalà, il responsabile dell’unità gestione tecnica, Francesco Costa, il responsabile dell’unità internazionalizzazione e ricerca sanitaria, Giuseppe Adragna, l’assessore comunale di Castellammare…

In funzione dal prossimo lunedì

Ospedale Civico di Partinico: arriva una nuova Tac mobile

La struttura ospedaliera del “Civico” di Partinico si arricchisce di una nuova dotazione tecnologica. E’ una Tac mobile a 64 slide che entrerà in funzione da lunedì prossimo, 14 dicembre. L’apparecchiatura è stata installata nello spazio esterno retrostante l’Ospedale. Consentirà di effettuare tutti gli esami encefalo e total body con e senza mezzo di contrasto. Dopo ogni esame l’ambiente sarà sanificato per assicurare la massima sicurezza ad operatori ed utenti. La Tac mobile sarà a disposizione anche dell’utenza esterna ambulatoriale che potrà prenotarsi attraverso gli sportelli Cup dell’Asp di Palermo. Dotata di una pedana anche per l’ingresso facilitato dei disabili, la sede dell’apparecchio mobile è facilmente raggiungibile dagli utenti attraverso un percorso separato ed esterno a quello dell’Ospedale, convertito temporaneamente in struttura per la cura…

Trapianto perfettamente riuscito

Ismett di Palermo: ragazzo del Mali riceve rene dopo 4 anni di attesa

Dopo un’attesa durata circa 4 anni, Djonconda, 21 anni, originario del Mali, beneficiario del Siproimi (il Sistema di protezione dei minori accompagnati) del Comune di Palermo, ospite da due anni della struttura di via Restivo, gestita dalla cooperativa sociale Badia Grande, è stato sottoposto a un trapianto di rene all’Istituto Mediterraneo per i Trapianti di Palermo. L’intervento, durato oltre 4 ore, si è svolto martedì scorso ed è riuscito perfettamente. La chiamata da parte dell’Ismett è arrivata nella notte tra il 7 e l’8 dicembre. Il beneficiario era in lista d’attesa dal 2016. Fuggito dalla povertà del suo paese, Djonconda è arrivato in Italia ad agosto 2014. Poco dopo essere stato accolto nello Sprar di Messina, aveva iniziato ad avvertire dei disturbi fisici mentre giocava…

In modalità drive-in

Coronavirus: “tampone sospeso” per indigenti al Policlinico di Palermo

Al via a Palermo il ”tampone sospeso”, un’iniziativa di beneficenza rivolta a persone meno abbienti che potranno essere sottoposti a un test Covid in maniera totalmente gratuita. Il servizio si svolgerà in modalità drive-in presso le postazioni del Policlinico universitario. L’iniziativa, che si richiama al “caffè sospeso” in voga nei bar di Napoli, è riservata ad utenti con Isee inferiore a 8000 euro. Il promotore della campagna di solidarietà è un utente, che preferisce rimanere anonimo, che dopo aver fruito del servizio tamponi drive-in, ha deciso di offrire una somma per consentire di erogare tamponi agli utenti meno fortunati. ‘‘L’iniziativa di beneficenza proseguirà comunque – sostiene Alessandro Caltagirone, commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Paolo Giaccone – sarà infatti l’Azienda a sostenere l’esecuzione del servizio, per…

La testimonianza

Asp Enna, l’esperienza di un paziente: “Il Covid c’è, esiste e fa male”

Il signor P.M. di Piazza Armerina, nell’esprimere ringraziamento per l’assistenza ricevuta presso l’Ospedale Umberto I di Enna, in veste di paziente dializzato colpito dal Covid, si sofferma su alcuni aspetti legati alla percezione della malattia nel territorio ennese. Ecco la sua testimonianza: “Il Covid c’è, esiste e fa male. Tutto ha inizio il 7 novembre alle 14.10 quando trovandomi all’ospedale Umberto I di Enna per una terapia mi viene fatto il tampone veloce e purtroppo risultato positivo. Immediatamente si attiva la procedura Covid che prevede il trasferimento al pronto soccorso Covid dove mi vengono effettuati altri due tamponi anch’essi positivi. In attesa del posto in reparto, rimango per una notte al pronto soccorso Covid, trovandomi catapultato in mondo sconosciuto, ma grazie a degli angeli che…

Dal monitoraggio della Direzione e dall’Unità di Crisi Aziendale

Covid-19, ASP Enna: si riduce il numero di ricoverati in terapia intensiva

Si riduce a cinque il numero dei pazienti ricoverati per Covid 19 in Terapia Intensiva presso l’Ospedale Umberto I di Enna. In data odierna, 9 dicembre 2020, i pazienti ricoverati, colpiti dalla malattia del Coronavirus, sono 62, così distribuiti: 42 nell’Area delle Malattie Infettive dell’Ospedale Umberto I di Enna, 5 a bassa intensità di cura presso l’Ospedale di Leonforte, 10 i pazienti nell’Area Semintensiva e 5 in Terapia Intensiva. Il numero complessivo dei pazienti dimessi è pari a 124. Le persone decedute sono 30. L’andamento dei ricoveri è costantemente monitorato dalla Direzione e dall’Unità di Crisi Aziendale, in riunione puntualmente anche nella giornata odierna. Tra le misure in discussione, è stato stabilito che, in seguito alla riduzione della pressione esercitata sulle aree ospedaliere dedicate alla…

Ismett di Palermo

Covid-19: in Sicilia primo trapianto di fegato tra pazienti positivi

E’ stato eseguito in Sicilia il primo trapianto di fegato su una paziente già affetta da Coronavirus che ha ricevuto l’organo prelevato da un donatore Covid-19 positivo. Un intervento effettuato all’Ismett di Palermo, ma che ha visto la collaborazione attiva di tante aziende del Sistema sanitario siciliano, a partire dal Centro regionale trapianti e dall’equipe dell’ospedale San Marco di Catania, dove è stato eseguito il prelievo dell’organo. Un sentito plauso arriva dal presidente della Regione, Nello Musumeci: «Ci siamo abituati al miracolo della vita che si rinnova, nella difficile contingenza che viviamo, ma questo evento assume un rilievo ulteriore, etico e scientifico, che fa onore alla Sicilia. Ogni altra parola in più sarebbe superflua. Voglio solo idealmente abbracciare – per il coraggio e l’altruismo dimostrati – i familiari della…

Asp di Ragusa

Ospedale “Guzzardi” di Vittoria: partiti i lavori del nuovo pronto soccorso

Sono iniziati, da qualche giorno, i lavori di ristrutturazione e ampliamento del Pronto soccorso dell’ospedale “Guzzardi” di Vittoria, uno dei progetti messi in campo dalla Direzione Strategica dell’Asp di Ragusa. Si tratta di lavori di rilevanza per uno dei pronto soccorso piu’ grandi della Sicilia che ogni anno registra oltre 50 mila accessi. Il valore complessivo dell’investimento e’ di 2.790.025,85 euro. Consegna della nuova struttura entro nove mesi. Il finanziamento per la realizzazione dell’opera e’ per 1.816.000,00 derivante dal decreto dell’Assessorato regionale della salute a valere sul “contributo ripiano perdite” della GSA – Gestione Sanitaria accentrata – e per la rimanente parte, pari a 974.025,85, del bilancio di esercizio di competenza dell’anno 2020 dell’Asp di Ragusa. La ditta che si e’ aggiudicata definitivamente i lavori…

1 2 3 4 5 30

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.