Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Ospedali (Page 2)

Ospedali

Da marzo la vaccinazione per gli studenti universitari

Policlinico di Palermo, vaccinazione dei sanitari: “Priorità a chi lavora nei reparti Covid”|VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Va avanti con grande entusiasmo a Palermo la campagna vaccinazione all’interno dei quattro presidi della città, scelti come punto di riferimento per la vaccinazione anti Covid-19, iniziata con il tanto atteso V-Day del 27 dicembre. Insieme all’ospedale Civico che ha fatto da apri fila alla vaccinazione nell’isola, continua da quattro giorni l’affluenza anche nei presidi Policlinico, Villa delle Ginestre e Villa Sofia- Cervello presso il CTO. Per il Policlinico universitario “Paolo Giaccone” la vaccinazione per il personale sanitario ha preso luogo nella sede del centro vaccinazione anti-SARS-CoV-2 all’interno dell’U.O.C. di Epidemiologia Clinica diretta dal professore Francesco Vitale. La precedenza è stata data agli operatori della sanità in prima linea nell’emergenza Covid e quindi maggiormente a rischio. “Abbiamo fatto una scala…

In prima linea contro il Covid sin dal mese di marzo

Vaccinazione all’Umberto I di Enna: primo vaccino alla caposala del Reparto Covid

Alle 10:30 di giovedì 31 dicembre 2020, eseguita la prima vaccinazione contro il Covid-19 presso l’Umberto I di Enna. La signora Grazia Perricone, caposala del Reparto Covid, è stata la prima operatrice sanitaria ad essere vaccinata. I vaccini, arrivati in mattina odierna, saranno ora somministrati secondo il piano operativo aziendale. La signora Perricone, impegnata in prima linea contro il Covid sin dal mese di marzo che ha segnato l’inizio della pandemia, ha affrontato con molta determinazione la vaccinazione,  ritenendolo un atto doveroso e fondamentale per lavorare e vivere in sicurezza. di Redazione© Riproduzione Riservata

L'iniziativa a sostegno dei pazienti

É Natale anche nei reparti Covid: un gesto di speranza per i pazienti che lottano contro il virus| FOTO

Il Natale 2020 non lo avevamo immaginato proprio così. Questo sarà sicuramente un Natale di attesa per molte famiglie che aspettano con speranza il ritorno a casa dei propri cari, che ad oggi sono ricoverati nelle strutture ospedaliere. Sarà un Natale atipico, in particolar modo per chi inaspettatamente si è trovato a dover combattere contro il Virus e trascorrerà le festività all’interno dei reparti Covid. Nessun familiare o parente potrà accedere ai reparti a causa del rischio di contagio, ma come sempre ogni paziente sarà assistito con cura e attenzione dai tanti medici, infermieri e operatori sanitari che da marzo cercano di fronteggiare al meglio un’emergenza sanitaria mondiale senza mai risparmiarsi. Nonostante per molti sia difficile non trascorrere il giorno più atteso dell’anno con la propria…

Hanno aderito circa 500 dipendenti dell'azienda ospedaliera

Vaccini prima ai sanitari, il sondaggio al Policlinico di Palermo: scelta corretta per i medici e gli infermieri

medici e infermieri

La maggioranza dei medici, degli infermieri e del personale del Policlinico di Palermo ritiene corretto che siano i sanitari i primi a essere vaccinati. E’ quanto emerge da un sondaggio a cui hanno aderito circa 500 dipendenti dell’azienda ospedaliera e che è stato condotto da un team multidisciplinare dell’Università di Palermo guidato da Lucia Craxì, bioeticista del Dipartimento Bind, e da Vincenzo Restivo, igienista del Dipartimento Promise. Il questionario si è posto l’obiettivo di rispondere con rigore scientifico per conoscere se il personale sanitario sia motivato nell’accedere per primo ai vaccini. Minore invece è l’accordo sulla priorità da dare agli altri gruppi, quali anziani ricoverati nelle Rsa e lavoratori dei servizi essenziali. Il personale sanitario è invece concorde nel ritenere che le persone più giovani…

Sanità siciliana

Ospedale Civico, oncoematologia pediatrica: nuova donazione grazie ad un libro sulla Targa Florio

In vista del Natale, arriva una nuova donazione per i bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale A.R.N.A.S. Civico di Palermo.  Consegnato ieri alla Onlus ASLT (Associazione Santantonese per la Lotta ai Tumori) che sostiene il reparto, un assegno di duemila euro quale ricavato dalla vendita del libro “Collesano e la Targa Florio” dell’autore Nino Colombo. L’Associazione intende incrementare l’attività di prevenzione mediante l’informazione: un’informazione intelligente e avveduta, che consenta una maggior presa di coscienza riguardo ai problemi dei tumori, ancor di più quelli che colpiscono la pediatria. “La lotta contro i tumori deve essere impegno solidale di tutti – ha chiosato il Dott. Nino Colombo – seppur in forme diversificate, in forza della solidarietà che accomuna la grande famiglia umana, al di là di…

Sanità siciliana

Catania, ospedale Cannizzaro: stabilizzati sette precari

Sette lavoratori in servizio sin dal 2006 nell’azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania con successivi proroghe, a tempo parziale, hanno firmato un contratto a tempo pieno e indeterminato. Sono ‘lavoratori di pubblica utilità’ utilizzati a partire dal 1998, trasferiti al Cannizzaro tra il 2006 e il 2008, che hanno superato la selezione interna riservata al personale in possesso dei requisiti indicati dal Dipartimento regionale del Lavoro. Quattro dipendenti sono stati inquadrati nel profilo di coadiutore amministrativo e tre in quello di ausiliario specializzato, a copertura dei posti previsti in pianta organica.  «In attuazione delle disposizioni della Regione Siciliana e nel rispetto degli equilibri di bilancio – spiega Salvatore Giuffrida, direttore generale dell’azienda Cannizzaro – siamo riusciti a chiudere un’annosa vicenda di precariato storico, dando maggiori certezze…

Asp Enna

Ospedale Umberto I di Enna: prima donazione di Plasma iperimmune

È stata effettuata, presso l’Ospedale Umberto I di Enna, la prima donazione di plasma iperimmune da un paziente guarito dalla SARS-COV2. Ne dà notizia il dott. Francesco Spedale, responsabile del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale (SIMT) dell’Umberto I e componente del Comitato Tecnico Scientifico della Regione Sicilia. “L’attenzione rivolta dalla Direzione Aziendale e dal SIMT dell’ASP di Enna alla raccolta del plasma e al suo relativo utilizzo è stata sempre massima sin dal marzo 2020. Sin da quella data è stata inviata una proposta all’Assessorato per l’avvio della sperimentazione sulla scia di quanto accadeva prima al San Matteo di Pavia e poi all’ospedale di Pisa con i quali centri si sono avuti contatti periodici per essere aggiornati sull’evoluzione della sperimentazione e sulle procedure di raccolta. Nonostante il plasma iperimmune sia…

Sistema di gestione informatizzata del percorso di cure

Cartella Clinica Oncologica informatizzata “Human”: nuove tecnologie agli ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello

Un grande obiettivo raggiunto in Sicilia, con la piena esecutività del più avanzato sistema di gestione informatizzata del percorso di cure del paziente oncologico in un presidio ospedaliero regionale. Unità operativa di Farmacia E’ diventata infatti operativa agli ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello di Palermo la Cartella Clinica Oncologica informatizzata “Human”. Un risultato ottenuto grazie agli operatori sanitari dell’U.O.C. di Oncologia diretta da Francesco Verderame, alla squadra dell’U.O.C. di Ematologia, al professionisti dell’Unità di Trapianto del Midollo Osseo, ed alle professionalità dell’U.O.C. di Farmacia, diretta da Igor Aleo. Il coordinamento è stato curato dall’U.O. di Rischio Clinico diretta dal Dr. Tommaso Mannone. Unità Operativa di Oncologia “L’uso del software ideato e progettato da un’azienda italiana la Bimind srl di Lesi, ha migliorato, sensibilmente, la sicurezza per il paziente in merito alla somministrazione dei…

Per intervento non eseguito

Catania: a giudizio nove medici per la morte della bimba di 11 mesi

Il Gup di Catania, Anna Maria Cristaldi, ha rinviato a giudizio nove medici e chirurghi pediatrici dell’ospedale Garibaldi Nesima per la morte, il 17 luglio del 2017, della piccola Chloe di undici mesi. Per quattro medici e altrettanti chirurghi il reato ipotizzato è di omicidio e lesioni colpose. Al nono imputato, un chirurgo pediatrico, è contestato il falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atti pubblici. Nel procedimento sono state ammesse sei parti civili, tutti familiari della vittima, rappresentate dall’avvocato Giuseppe Incardona del foro di Palermo. L’azienda ospedaliera Garibaldi di Catania è citata come responsabile civile. Chloe era stata ricoverata per una banale invaginazione intestinale il 27 febbraio 2017. L’intervento chirurgico per rimuovere l’occlusione intestinale non è stato eseguito perché sempre rimandato. Per questo, ricostruisce…

Dimessa dopo 48 ore

Ospedale Gravina di Caltagirone: paziente di 101 anni operata al femore

Una paziente di 101 anni, con frattura scomposta del collo del femore, è stata operata all‘ospedale Gravina di Caltagirone dopo 24 ore dall’accesso al pronto soccorso e dimessa dopo 5 giorni. L’anziana signora, di Mineo, è stata ricoverata nel reparto di Ortopedia la sera di giovedì 10 dicembre e, dopo indagini pre-operatorie e accertamento di negatività del tampone molecolare per Covid-19, l’indomani è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Oggi è stata dimessa dall’Unità operativa complessa di Ortopedia e Traumatologia e trasferita in quella di Lungodegenza per proseguire la riabilitazione. La paziente ha superato brillantemente l’intervento. Le sue condizioni sono buone. È autonoma e desiderosa di ritornare alla sua vita quotidiana. Nel primo semestre di quest’anno sono stati eseguiti nell’ospedali del Calatino oltre 180 interventi di riduzione…

1 2 3 4 30

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.