Privacy Policy
Home / Strutture pubbliche / Asp (Page 2)

Asp

il fatto

Ragusa: via alle vaccinazioni dai medici di base, le attività programmate dall’Asp

Da oggi parte, anche nella provincia di Ragusa, la campagna vaccinale Sars-Cov-2 con i Medici di famiglia.    Hanno aderito alla campagna 165 medici su 241. Un numero significativo che potrebbe anche aumentare in un successivo momento. I Medici di Medicina Generale hanno dato la loro disponibilità per le vaccinazioni nei propri studi, al domicilio del paziente e nelle sedi vaccinali aziendali. I Medici di Medicina Generale vaccineranno i soggetti con età superiore a 80 anni; soggetti con disabilità grave e soggetti estremamente vulnerabili. I MMG si approvvigioneranno delle dosi di vaccino nella Farmacia ospedaliera dell’Asp. Il vaccino che verrà somministrato è il Moderna. Si tratta di un vaccino basato sull’mRNA come Pfizer. Ogni fiala contiene 10 dosi da inoculare. Il richiamo avviene dopo 28 giorni dalla prima…

l'idea

Covid, ‘Vaccinazione di prossimità’ per gli ultra 80enni: la proposta dell’Asp di Enna

Il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, dott. Francesco Iudica, e il Direttore Sanitario, dott. Emanuele Cassarà, hanno rivolto ai Sindaci del Comuni dell’ASP la proposta della “Vaccinazione di prossimità“ per i cittadini ultraottantenni che ancora non sono stati vaccinati. “Sebbene il dato dei vaccinati ultraottantenni della nostra ASP sia significativamente maggiore di quello medio della Regione Siciliana – scrive Francesco Iudica ai Primi Cittadini – riteniamo sia nostro dovere favorire l’opportunità di accesso alla vaccinazione per tale categoria che con più difficoltà di ogni altra può raggiungere le sedi vaccinali che abbiamo posto nei quattro ospedali aziendali, in considerazione che in tali strutture è più alto il livello di sicurezza per la costante presenza di medici rianimatori. Per tale ragione abbiamo programmato una “Vaccinazione…

dal 19 al 23 aprile

Agrigento: la settimana dedicata alla donna, torna l’H-Open Week con servizi gratuiti

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento offrirà dal 19 al 23 aprile prossimi una serie di servizi clinico-diagnostici e informativi gratuiti alla popolazione femminile in occasione in occasione dell’H-Open Week sulla salute della donna. Tutte le iniziative sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it con le indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. È possibile selezionare la regione e la provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto. Si comincerà il 19 aprile, in provincia, con due iniziative: al “Giovanni Paolo II” di Sciacca, presso il reparto di ginecologia ed ostetricia, è in programma un incontro per la promozione dell’allattamento al seno  mentre una “info-line con il ginecologo” per consulenze telefoniche sarà possibile, durante la mattina, al…

la richiesta

Autismo, Lo Curto: “Rimborsi costi terapie per prestazioni non garantite dall’Asp”

“In Sicilia i bambini con disturbi dello spettro autistico non beneficiano pienamente della terapia Aba, prevista da leggi nazionali e dalla legge regionale 8 del 2018. L’intervento intensivo precoce che prevede terapie cognitive e comportamentali dovrebbe essere garantito, con il personale adeguato, dalle Asp siciliane con almeno 25 ore di terapia settimanale. Invece, succede che per mancanza di personale, i bambini autistici siciliani partecipano a pochissime sedute e per un tempo limitato. È dunque oltremodo evidente che le azioni poste in essere dalle Asp siano da considerarsi inadeguate ed inefficaci. Faccio appello al presidente della Regione Nello Musumeci, anche nella sua qualità di assessore alla Salute ad interim, di attivarsi affinché, nelle more di una riorganizzazione delle Asp per garantire il trattamento Aba ai bambini…

il fatto

Palermo, riprendono le vaccinazioni con AstraZeneca

Riprendono questo pomeriggio all’Asp di Palermo le vaccinazioni con il siero Astra Zeneca. Le persone che avevano l’appuntamento, già, fissato dalle 15 di oggi possono sono recarsi all’orario della prenotazione nei punti vaccinali per ricevere la somministrazione. Le strutture sono state, già, rifornite delle dosi necessarie. I cittadini che avevano effettuato la prenotazione per i giorni 15, 16, 17, 18 marzo e fino alle ore 15 del 19 marzo, cioè coloro che non hanno potuto vaccinarsi a causa della sospensione in via precauzionale disposta dalle autorità nazionali, saranno contatti dall’Asp per riprogrammare l’appuntamento di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

continuano le vaccinazioni

Messina, prenotati più di 1200 vaccini: l’ASP risolve 600 anomalie

Prosegue senza sosta l’attività di vaccinazione nei padiglioni 7a e 7b dell’Hub in Fiera a Messina. Oggi prenotati più di 1200 vaccini, oltre a quelli per gli estremamente fragili ai quali verrà inoculato il Pfizer, dopo la decisione dell’Ema di ieri su Astrazeneca, a partire dalle 15, verrà iniettato il vaccino anglo-svedese agli appartenenti alla categoria 70-79 anni senza patologie. In mattinata in entrambi i padiglioni sarà somministrato Pfizer, mentre Astrazeneca, solo nel padiglione 7a. Per ovviare alla problematiche di qualunque genere e per qualunque tipo di prenotazione nate nella piattaforma nazionale e al numero verde, la Regione Siciliana e l’Ufficio commissariale per l’Emergenza di Messina hanno attivato la mail prenotazioni.anomalie@asp.messina.it, tutti i cittadini aventi diritto sono stati già prenotati o ri-prenotati nei prossimi giorni….

possono arrivare a 60

Piana degli Albanesi, l’RSA viene trasformata in un centro Covid: 40 i posti letto

La Residenza Sanitaria Assistita di Piana degli Albanesi dell’Asp di Palermo è stata trasformata, temporaneamente, in RSA dedicata all’assistenza di anziani non autosufficienti covid positivi. Sono, complessivamente 40 i posti letto attivi da ieri sera, estensibili, in caso di necessità, a 60 posti. L’accesso è riservato a persone non autosufficienti prioritariamente in dimissione da reparti ospedalieri covid. Rimarranno ricoverati a Piana degli Albanesi fino a quando non risulteranno negativi al tampone molecolare. Nella struttura lavorano medici, infermieri, operatori socio-sanitari oltre ad uno psicologo ed un assistente sociale. Oltre ai 40 posti letto nella RSA Covid di Piana degli Albanesi, l’Asp di Palermo può contare su altre due strutture a bassa intensità di cura: la RSA “Omnia Services” di Borgetto dotata di 30 posti letto ed…

si procede con i turni

Enna, partita da pochi giorni la vaccinazione al personale scolastico

Sono 3075 gli anziani di età superiore a 80 anni che hanno ricevuto, alla data del 3 marzo 2021, la somministrazione del vaccino contro il Covid presso le sedi vaccinali dell’ASP di Enna. “Raggiunto il 50% delle prenotazioni effettuate da parte degli ultraottantenni“, afferma Natale La Grotteria, Data Manager della campagna vaccinale per conto dell’ASP di Enna. In totale, i cittadini della provincia di Enna che hanno ricevuto la somministrazione del vaccino, complessivamente tra prime e seconde dosi inoculate, sono 12.741 a fronte di una popolazione da raggiungere pari a 143.000 abitanti. Gli operatori sanitari sono la categoria numerica più elevata tra i vaccinati, tra le altre categorie previste in questa fase, 1183 sono gli ospiti delle Case di Riposo, RSA e lungodegenza, che hanno…

nuove invenzioni

Ragusa: sviluppata la”Snoezelen Room”, stanza multisensoriale per il Centro Autismo

Sviluppato il progetto che prevede la realizzazione della “Snoezelen Room“, una stanza multisensoriale, per il Centro Autismo di Ragusa, del servizio di neuropsichiatria dell’Asp di Ragusa, diretto da Giuseppe Morando. La proposta è stata presentata dal presidente del Lions Club Ragusa Host, Giuseppe Sapienza al direttore generale dell’Asp di Ragusa, Angelo Aliquò. Le attrezzature per la stanza multisensoriale di base sono state individuate in un lettino ad acqua, un tubo a bolle ed un fascio di luci led. Si tratta di strumenti utili per il trattamento terapeutico-riabilitativo per di bambini affetti da disturbi dello spettro autistico e altre patologie dell’età evolutiva. “Uno strumento terapeutico-riabilitativo, in atto, non presente in alcun ambito del territorio della provincia di Ragusa e del Sud Italia in generale, mentre il…

la ricerca

Asp Trapani: prima ad eseguire ”2proPSA”, test innovativo per carcinoma prostatico

ricerca

Si chiama ”2proPSA” ed è un esame di laboratorio che consente l’individuazione del ‘phi‘, l’indice di salute prostatica, un marcatore spia nell’individuazione del carcinoma della prostata. L’Asp di Trapani è la prima Azienda pubblica in Sicilia ad eseguire questo innovativo esame presso l’Unità Operativa Complessa di Patologia Clinica del presidio ospedaliero di Trapani, diretta da Mariano Lucchese e presso Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Patologia Clinica dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala, diretta da Francesco di Simone. Il test, che consente di rintracciare il tumore prostatico in pazienti con PSA (antigene prostatico specifico) elevato, si effettua con un comune prelievo del sangue ed è in grado di stabilire e monitorare l’aggressività di un tumore prostatico consentendo, attraverso l’immediata selezione dei pazienti con patologia clinicamente significativa, di…

1 2 3 4 28

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.