Privacy Policy
Home / Società

Società

Tutti i dati regione per regione

Medici, l’Amsi: “Dalla Sicilia 200 richieste di trasferimento all’estero”

Dall’1 gennaio 2017 fino al 31 ottobre 2019 sono state 200 le richieste di trasferimento all’estero di medici che oggi lavorano in Sicilia. A rivelarlo è l’Amsi, l’Associazione medici stranieri in Italia, che sabato scorso ha concluso il proprio congresso nazionale a Roma L’Isola si trova al nono posto tra le regioni italiane, preceduta dal Veneto e dal Piemonte con 600 richieste ciascuna, da Lombardia, Puglia e Lazio con 500, e da Toscana, Campania ed emilia Romagna con 400. Dietro alla Sicilia, il Molise e l’Umbria (300), l’Abruzzo, le Marche e la Liguria (200), Il Friuli Venezia Giulia e la Sardegna (150) il Trentino Alto Adige (100), la Calabria (100), la Basilicata (100) e la Valle d’Aosta (100). Le specializzazioni maggiormente richieste sono inerenti al campo dell’Anestesia,…

Via alla tre giorni

Psicologia pediatrica, via al congresso in Sicilia

‘Tempi di transizione. Sostenere le transizioni del bambino e dell’adolescente in condizioni pediatriche’. Questo il tema del secondo congresso internazionale della Societa’ italiana di psicologia pediatrica (Sipped) che si tiene a Palermo dal 7 al 9 novembre, presso la sede dell’Ordine dei Medici, a Villa Magnisi, organizzato dalla Società italiana di psicologia pediatrica e dall’Ordine degli psicologi della Sicilia, in collaborazione con l’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia Cervello, l’assessorato all’Istruzione della Regione Siciliana e dal Formez PA nell’ambito del Por Fse. L’evento apre una riflessione sui percorsi intrapresi negli ultimi anni dai professionisti che operano nel settore e approfondire i cambiamenti evolutivi dei bambini. I lavori si sono aperti con gli interventi degli assessori regionali alla Salute, Ruggero Razza, e all’Istruzione, Roberto Lagalla, oltre che del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando,…

Ospita l'associazione Quarto Tempo di Palermo

Dipendenze senza sostanza, quando l’assuefazione non riguarda le droghe: il convegno

Forme di dipendenza definite “senza sostanza”, quei comportamenti disfunzionali, cioè, che riguardano l’utilizzo patologico di oggetti, attività, relazioni, non coinvolgendo alcuna assunzione delle tradizionali droghe: si svolgerà sabato 30 novembre a Palermo, dalle 9 alle 13, presso l’associazione culturale Quarto Tempo, in via Bara all’Olivella 67, un convegno di studi a carattere multidisciplinare. Gli argomenti riguarderanno le relazioni virtuali fino alle sopraffazioni di potere legate al cyberbullismo, il gioco d’azzardo, lo shopping compulsivo e la dipendenza da cibo. Saranno evidenziate continuità e differenze con le classiche dipendenze da sostanze e ampio spazio sarà dato all’analisi giuridica della legge 29 maggio 71/2017 recante “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”. Ampio spazio sarà dedicato alla prevenzione primaria, secondaria e…

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.