Privacy Policy
Home / Sanità in Sicilia (Page 3)

Sanità in Sicilia

il fatto

Sanità, accordo Regione-ospedali privati. Razza: “Nuove risorse per ridurre viaggi fuori regione”

L’assessorato regionale alla Salute ha chiuso l’accordo relativo ai tetti di spesa e alle risorse economiche per l’assistenza ospedaliera privata per il biennio 2022-2023. Il documento, firmato dall’assessore Ruggero Razza e dai rappresentanti delle associazioni dell’ospedalità privata Aiop e Aris, oltre a fissare i budget che l’ente distribuisce alle aziende convenzionate, stabilisce alcune importanti novità. Da quest’anno infatti, al fine di abbattere la problematica delle lunghe liste d’attesa, il governo Musumeci prevede una quota aggiuntiva di 7 milioni di euro. In secondo luogo, l’Amministrazione stanzierà 25 milioni in più per le prestazioni di alta complessità erogate dal sistema delle case di cura private. Una misura pensata anche per evitare che i cittadini siciliani siano costretti a viaggiare fuori regione per ricevere assistenza di alto livello. “Con questo…

il fatto

Omicron e bambini: raddoppiano i ricoveri, più colpita la fascia da zero a due anni con circa 1000 contagi in una settimana

Omicron 5 corre e lo fa soprattutto tra i bambini, che sono i più colpiti dai contagi: nell’ultima settimana sono stati oltre 4 mila i nuovi contagi nella fascia 0-13 anni e i ricoveri pediatrici sono raddoppiati. In base al bollettino siciliano, nell’ultima settimana i nuovi casi sono stati 1.002 tra i bambini fino a due anni, 885 nel target 3-5 anni, 1.770 tra 6 e 10 anni e 1.243 tra 11 e 13 anni. Dal 30 giugno ad oggi sono stati ricoverati 57 bambini su 40 posti letto pediatrici regionali. Considerato il nuovo innalzamento di contagi, il Ministero della Salute ad indurre le Regioni a potenziare l’assistenza in modo da poter garantire l’ampliamento dei posti letto, da modulare in base alle necessità. Contemporaneamente l’assessorato…

il fatto

Vaiolo delle Scimmie: paziente in isolamento in ospedale Catania

Si trova ricoverato in isolamento nell’ospedale San Marco di Catania un paziente nel quale è stata riscontrato il ‘Vaiolo delle Scimmie’. A renderlo noto è il direttore generale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria ‘G. Rodolico – San Marco’ Gaetano Sirna. “Martedì 5 luglio al Pronto Soccorso del presidio ‘Rodolico’ – afferma Sirna – si è presentato un uomo, rientrato da poco dall’estero, con sintomi che hanno fatto subito pensare ad un sospetto caso di malattia ‘Vaiolo delle Scimmie’. Il paziente è stato immediatamente preso in carico dal personale sanitario e trattato secondo i protocolli previsti in questi casi. Dopo i primi rilievi è stato quindi trasferito e ricoverato nell’Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive dell’ospedale San Marco – diretta da Arturo Montineri – e posto in isolamento“….

l'intervista

Covid tra Omicron e indiana, cosa succede e cos’è questa nuova variante? Risponde l’infettivologo Colletti

I contagi da Covid sono in costante aumento e continuano ad emergere nuove varianti. L’ultima volta in cui sono stati così numerosi risale al 2 febbraio, pochi giorni dopo il picco dell’ondata della variante Omicron. Superare in estate la soglia dei centomila nuovi casi al giorno è la prova che l’ipotesi del virus stagionale non può essere più applicata. Le varianti appaiono e attraversano il pianeta nel giro di pochi giorni, infatti mentre la variante Omicron 5 deve ancora raggiungere il suo picco di diffusione, ce n’è già un’altra sulla rampa di lancio: è la nuova variante indiana che risulta essere molto più contagiosa. Ad approfondire l’argomento è Pietro Colletti, infettivologo responsabile dell’Unità operativa complessa Malattie Infettive dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala: “È una variante che deve essere…

il problema

Lipari: carenza di medici, chiamata straordinaria per nuovi specialisti

Con un avviso pubblico straordinario pubblicato il 28 giugno, l’Asp di Messina, su disposizione del governo Musumeci, ha indetto una manifestazione di interesse per l’affidamento di incarichi libero professionali che serviranno per colmare, temporaneamente, l’assenza di organico che affligge alcune importanti specialità mediche dell’ospedale di Lipari.    Il provvedimento, che porta la firma del commissario straordinario dell’Asp di Messina Bernardo Alagna, predispone la creazione di un elenco di dirigenti medici da inserire immediatamente in Cardiologia, Ortopedia e traumatologia, Pediatria, Anestesia e rianimazione, Chirurgia generale e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza (Pronto soccorso), Ostetricia e ginecologia. L’avviso è rivolto a tutti gli specializzati nelle discipline citate e agli studenti iscritti all’ultimo anno di specializzazione. La misura, pensata per garantire i servizi assistenziali ai cittadini delle Eolie, arriva…

il fatto

Covid, Agenas: in Sicilia l’occupazione reparti sale al 23%, intensive stabili

Dopo l’aumento dei giorni scorsi di casi Covid, è stabile all’11%, nell’arco di 24 ore in Italia, la percentuale di posti letto nei reparti ospedalieri, occupati da pazienti con Covid-19, ma cresce in 11 regioni, toccando il 29% in Umbria, il 23% in Sicilia e il 21% in Calabria. E’ ferma al 3% a livello nazionale. E’ quanto emerge dai dati dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 3 luglio 2022, pubblicati oggi. Nel dettaglio in Sicilia, in base al monitoraggio giornaliero Agenas, la percentuale di posti letto in reparto è’ al 23%, mentre è stabile l’occupazione dei posti nelle terapie intensive da parte di pazienti con Covid-19 rimane al 4%. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

CIMO Sicilia rinnova le cariche sindacali: Giuseppe Bonsignore è il nuovo Segretario Regionale

In data 23 giugno 2022 si è tenuto a Catania il Consiglio Regionale elettivo per il rinnovo della cariche direttive. Nonostante la Federazione con FESMED, CIMO mantiene la sua struttura organizzativa sia a livello Nazionale che Regionale, anche perché fino a rinnovo del CCNL a ciascuno dei due soggetti sindacali resterà la rappresentatività sia in sede aziendale che regionale. Il Segretario Regionale uscente, Giuseppe Riccardo Spampinato, che in atto ricopre anche la carica Segretario Organizzativo Nazionale, si curerà della nuova Federazione CIMO-FESMED i cui Organismi e la cui operatività sono ancora in via di definizione e ha pertanto ritenuto di non ricandidarsi alla guida di CIMO Sicilia, proponendo la candidatura di Giuseppe Bonsignore (Palermo) che è risultato eletto all’unanimità. Sono stati eletti anche il Vicesegretario…

l'intervista

Pandemia e vaccini: a che punto siamo? Mario Minore: “Ospedalizzazioni in calo, il 75% via con la quarta dose” CLICCA PER IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Nonostante la situazione pandemica continui a durare con contagi che aumentano, le ospedalizzazioni sono in calo: “Noi abbiamo tra gli over 12 circa il 90% della popolazione vaccinata. Il 75% o poco più dei soggetti che hanno fatto la terza dose stanno iniziando con la quarta, anche se a rilento“, afferma Mario Minore, responsabile dell’unità di Gestione emergenza urgenza territoriale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani. “Confidiamo che nei prossimi giorni e mesi sia gli over 80 che quella con comorbilità, tra i 60 e gli 80 anni, possa avvicinarsi in modo da assicurarci quello che in questo ultimo periodo stiamo vivendo come una riduzione delle ospedalizzazioni e delle problematiche che ci hanno afflitto negli anni precedenti“, conclude Minore. di Paola…

il servizio

Pandemia e biocontenimento: strategie per il futuro, l’evento all’Ordine dei medici di Palermo CLICCA E GUARDA IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Strategia e futuro del biocontenimento in Italia al centro del dibattito dell’evento “Pandemia e Rischio Biologico”, svoltosi a Villa Magnisi, sede dell’Ordine dei medici di Palermo. Nel corso dell’evento, organizzato dall’Omceo in collaborazione con Human Biosafety Health, sono intervenute personalità di risalto nell’ambito del biocontenimento e dei soccorsi come Marco Lastilla, Col. capo del centro aeromedico specialistico Istituto Medicina Aerospaziale, Francesco Maraglino, direttore Ufficio 5 Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, Ulrico Ageloni, Dirigente medico Segretario Generale del Ministro della Salute. “Questo è un evento che si collega ai precedenti eventi e ad una forte collaborazione col Ministero della Salute. Noi, grazie a queste collaborazioni, abbiamo già dal 2019 preparato dei corsi di formazione sul biocontenimento durante pandemie…

l'intervista

A Messina il 17° congresso SIMG Sicilia, Luigi Spicola: “I temi sono tanti, si parla di una ripartenza della medicina generale” CLICCA E GUARDA IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO È appena passato il 17esimo Congresso Regionale SIMG Sicilia, la Società Italiana di Medicina Generale, con argomento centrale la “rinascita e la ripartenza della medicina generale tra innovazione e ricambio generazionale”. L’evento si è svolto alla presenza di molte autorità del panorama sanitario come il presidente nazionale della SIMG Claudio Cricelli, del Segretario della SIMG Luigi Spicola e di altri importanti rappresentanti della SIMG quali il presidente provinciale della sezione di Messina Santi Inferrera, il responsabile organizzativo per il Sud Umberto Alecci, il responsabile nazionale SIMG per i rapporti con il sindacato Luigi Galvano, il vice presidente della sezione SIMG Riccardo Scoglio. Sono diversi i temi affrontati durante il congresso: “È stato un evento molto partecipato, soprattutto dai giovani, ed è questo il taglio che noi volevamo dare. I…

1 2 3 4 5 98

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.