Privacy Policy
Home / Dalla politica (Page 3)

Dalla politica

Conferenza stampa del 19 febbraio sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale Covid-19

Diretta della conferenza stampa del 19 febbraio sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale Covid-19 della Cabina di Regia, con il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli e il Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Giovanni Rezza. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

a villa delle ginestre

Vaccini per gli over 80 in 6 centri dell’Asp di Palermo: presente Razza per incontrare il personale

Sono 6 i Centri dell’Asp di Palermo che da domani, sabato 20 febbraio, effettueranno la vaccinazione anticovid agli over 80. Nel rispetto delle prenotazioni registrate sul portale dedicato, dalle ore 8, si darà il via alla somministrazione delle prime dosi. Saranno complessivamente 380 le persone con più di 80 anni di età che domani riceveranno il vaccino, così distribuite tra città e provincia: 80 a Villa delle Ginestre e  60 ciascuno all’Ospedale Ingrassia, all’Ospedale “Civico” di Partinico, al “Cimino” di Termini Imerese,  al “Dei Bianchi” di Corleone ed al “Madonna dell’Alto” di Petralia Sottana. Alle ore 11.15 l’Assessore regionale della Salute, Ruggero Razza, sarà a Villa delle Ginestre (via Castellana n. 145) per incontrare il personale impegnato nelle vaccinazioni. Saranno presenti, tra gli altri, il Direttore…

nessun sovraffollamento negli ospedali

Palermo, Costa: “Dati confortanti per il vaccino luce in fondo a tunnel”

“I dati sono confortanti. Stiamo mantenendo la situazione sotto controllo e gli ospedali stanno andando bene. Se riuscissimo a vaccinare una buona quota di popolazione in queste condizioni potremmo sicuramente vedere la luce in fondo al tunnel“. Ad affermarlo è il commissario per l’emergenza Covid a Palermo e provincia, Renato Costa, che con la Dire traccia il quadro attuale della situazione riguardo all’emergenza pandemica. “Gli ospedali sono assolutamente tranquilli e non hanno indici di sovraffollamento – spiega Costa – il 118 ha più che dimezzato le proprie prestazioni e le terapie intensive sono quasi tutte vuote. La situazione è abbastanza tranquilla, anche se nei nostri reparti ci sono sempre pazienti ‘impegnativi’“. Costa, quindi, invita a non abbassare la guardia: “Il virus c’è e non possiamo…

aumentare l’efficienza dell'assistenza

Governo Draghi: farmacie pronte a collaborare sulle vaccinazioni

Le farmacie italiane esprimono apprezzamento per la volontà manifestata dal Presidente del Consiglio, Prof. Mario Draghi, di potenziare l’assistenza sanitaria territoriale e confermano la propria disponibilità a collaborare per fronteggiare al meglio l’emergenza Covid-19, anzitutto partecipando attivamente alla campagna vaccinale, sul modello di quanto già praticato nel Regno Unito. Come previsto dalla legge di Bilancio 2021, infatti, nelle 19.500 farmacie possono essere somministrati vaccini sotto la supervisione di un medico. In questo modo si potrà ampliare enormemente il numero di punti di vaccinazione, accelerando i tempi della campagna e facilitando i cittadini. In tal senso, l’esperienza dei tamponi richiamata dal Presidente Draghi, è significativa: la possibilità di effettuarli in farmacia ha consentito di semplificare le modalità di accesso a questo servizio fondamentale per monitorare l’andamento…

fuori pericolo la sicilia

Covid, Razza: “Dopo diverse analisi, gli esperti escludono variante africana”

“L’ipotesi di una variante africana sul paziente positivo rientrato in Sicilia è stata esclusa. A tale conclusione sono giunti gli esperti del laboratorio regionale di riferimento dell’Istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia, che hanno ultimato, dopo alcuni giorni, i procedimenti di sequenziamento sulla ricerca del gene “S” sui campioni prelevati da un paziente affetto da infezione da Covid-19“,lo ha dichiarato l’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza. “Sul soggetto, proveniente da uno stato dell’Africa centrale – continua Razza – è stato infatti evidenziato il virus Sars-Cov2, altrimenti noto come Coronavirus. Ringrazio tutti per il lavoro svolto“. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

Integrare rete microbiologie e tamponi rapidi

Covid-19, i componenti del Cts: “Potenziare i laboratori di diagnostica”

“Il Covid-19 non si combatte soltanto con i posti letto di degenza e di terapia intensiva. Per contrastare il virus e le sue varianti, o futuri agenti patogeni, è indispensabile una seria e razionale logica politica di potenziamento della rete dei laboratori di diagnostica microbiologiche e virologica in Sicilia”. Lo dice il professore Antonello Giarratano, direttore della terapia intensiva e rianimazione del Policlinico di Palermo e componente del Comitato tecnico scientifico regionale sull’emergenza Covid in Sicilia. “Parallelamente alla spesa per grossi quantitativi di tamponi rapidi – aggiunge il professore Cristoforo Pomara, direttore della medicina legale del Policlinico di Catania e componente anche lui del Cts – non è soltanto logico, ma è anche previsto dalla buona pratica clinica e dalle linee guida ministeriali, puntare al…

Il presidente della regione

Coronavirus, Musumeci: “Sicilia arancione vinta la nostra battaglia”

“Tutta la Regione diventerà arancione e quindi noi abbiamo vinto la nostra battaglia perché, se non avessimo dichiarato la zona rossa il 17 gennaio, probabilmente saremmo rimasti tutto il mese di febbraio condannati a restare del tutto chiusi”. Lo ha detto il presidente della regione Nello Musumeci, intervenendo a Caltanissetta all’inaugurazione dell’anno giudiziario.  “E’ chiaro – ha aggiunto Musumeci – che se dovessero emergere delle particolari esigenze soprattutto nelle aree metropolitane adotterò dei provvedimenti da zona rossa limitati ai focolai ma voglio sperare nella condotta responsabile di questa minoranza che ci ha messo in difficoltà nel periodo delle festività e quindi il nostro obiettivo adesso è quello di puntare alla zona gialla e per farlo abbiamo bisogno di una condivisione da parte di tutti perché…

Un’interrogazione presentata all’Ars

Vaccini anti-Covid, Palmeri di Attiva Sicilia: “Servono misure correttive”

Verificare la regolarità della somministrazione dei vaccini in Sicilia, garantire la massima trasparenza attraverso il monitoraggio dei protocolli e migliorare la distribuzione. È quanto chiede Attiva Sicilia con un’interrogazione presentata all’Ars e rivolta al presidente della Regione siciliana e all’assessore regionale per la Salute a firma di Valentina Palmeri, Matteo Mangiacavallo, Angela Foti, Elena Pagana e Sergio Tancredi. L’interrogazione arriva in seguito alle notizie su presunte irregolarità nella somministrazione dei vaccini in varie province dell’Isola: sarebbero state vaccinate persone che non avevano diritto di precedenza. In particolare, diversi soggetti, anche in modo probabilmente, incolpevole, sono chiamati in causa: docenti, vigili urbani e dipendenti comunali, questo fa propendere per errori nella programmazione della somministrazione, con la conseguenza che sulla campagna vaccinale si rischia il caos in…

Assemblea siciliana

Coronavirus e indice RT in Sicilia, Razza: “Possibile declassamento del rischio della regione”

“Qualche ora ancora e scopriremo se l’indice Rt, come appare dalla riduzione dei contagi in Sicilia, ci permetterà di condividere col governo centrale il possibile declassamento del rischio della regione“. Così l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, riferendo all’Assemblea siciliana sulla situazione pandemica in Sicilia, attualmente in zona rossa. di Redazione© Riproduzione Riservata© Riproduzione Riservata

Sanità siciliana

Vaccino anti Covid, in Sicilia possibili stop per garantire le dosi del richiamo

“L’auspicio è che in tempi rapidi l’Ema voglia liberare altri vaccini, perché è assurdo che ce ne siano che possano essere utilizzati in altri Paesi anche dell’Occidente, ma che in Europa non vengano ancora consentiti. Forse è il caso, anche per questo annuncio che viene da Pfizer, che in sede comunitaria ci si dia una mossa dal punto di vista delle autorizzazioni”. Lo ha affermato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, a Catania durante un incontro sulla zona rossa nell’Isola. “Abbiamo dovuto – ha aggiunto – quasi sospendere in alcune province la campagna vaccinale per garantire i richiami. Siamo partiti con un veloce sprint, poi abbiamo fatto magazzino per i richiami per prudenza. Ho dovuto dare indicazione nelle scorse ore, fino a quando lunedì non ci…

1 2 3 4 5 24

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.