Privacy Policy
Home / News (Page 2)

News

Il progetto presentato a Palazzo delle Aquile

“Paura di Volare? No problem”, ecco come combattere la fobia | Videointerviste

Guarda le video interviste in alto Basta la ricetta del medico curante ed il pagamento del ticket (se dovuto) per accedere al percorso psicoterapeutico finalizzato a superare la fobia del volo. Si chiama “Paura di Volare? No problem” il corso curato dall’ambulatorio per i disturbi psicosomatici dell’UOC di Psicologia dell’Asp di Palermo che ha accolto negli ultimi anni più di 1.500 utenti, la cui stragrande maggioranza (il 98,7% dei pazienti) ha poi utilizzato l’aereo. Il progetto, terminato nell’agosto del 2018, riprende grazie ad un nuovo accordo di collaborazione della durata triennale tra Asp di Palermo, Comune di Palermo, ENAV (la società che gestisce il traffico aereo civile in Italia), Gesap (società di gestione dell’Aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino) e la compagnia aerea DAT. A Sala delle Lapidi di Palazzo delle Aquile, c’è stata firma del protocollo…

Ecco dove chiamare

Coronavirus, il numero verde per tutte le informazioni

Potenziato da oggi il numero verde 1500 del Ministero della Salute che fornisce gratuitamente ai cittadini informazioni, in italiano, inglese e cinese sul Coronavirus. Il numero è attivo 24 ore su 24. Come si trasmette il coronavirus, quali i sintomi, quali i consigli per prevenire il contagio: sono queste alcune delle domande a cui è possibile trovare risposta, parlando direttamente al telefono con operatori del Ministero. Il servizio telefonico normalmente fornisce informazioni sanitarie di diverso tipo, dalle vaccinazioni alle liste d’attesa, e da oggi è potenziato per rispondere anche alle domande dei cittadini sul virus partito da Wuhan. In Sicilia, intanto, si corre ai ripari per prevenire non tanto il contagio (che appare improbabile), ma la gran quantità di richieste di informazioni che potrebbero arrivare da pazienti che vogliono…

A cura dell'ufficio stampa del Giglio

Torna #ospedalerisponde, l’appuntamento con la medicina in diretta su Facebook

Torna per la quarta stagione #ospedalerisponde l’appuntamento con la medicina in diretta su Facebook, curato dall’ufficio stampa della Fondazione Giglio di Cefalù diretto dal giornalista Vincenzo Lombardo. Nella prima puntata, in programma mercoledì 29 gennaio, alle ore 15, si parlerà dei colpi di testa nello sport e della possibilità di essere più esposti all’insorgenza di malattie neurodegenerative. Un tema tornato di attualità dopo i recenti studi dell’Università di Glasgow e la decisione della federazione scozzese di calcio di vietare i colpi di testa durante gli allenamenti degli under 12. Ad intervenire in diretta e a rispondere alle domande dei follower del social network sarà il responsabile dell’unità operativa di neurologia della Fondazione Giglio, Luigi Grimaldi. Particolare attenzione sarà posta su alcune malattie degenerative come il Parkinson e…

Dalla GURS

Assessorato alla Salute: le ultime sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 24 gennaio 2020

Dalla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 20 gennaio. L’assessorato della Salute rende noto: DECRETI Nomina, ai sensi dell’art. 2 del D.A. n. 1903 del 9 ottobre 2019, dei responsabili delle due aree di competenza di cui al “nuovo modello organizzativo del Centro regionale per i trapianti di organi e tessuti” DISPOSIZIONI E COMUNICAZIONI Provvedimenti concernenti rinnovo del rapporto di accreditamento istituzionale di alcune strutture sanitarie della Regione Accreditamento istituzionale del nuovo soggetto gestore di medicina di laboratorio aggregato Genovese H.U.B., con sede legale in Barcellona Pozzo di Gotto. Trasferimento del rapporto di accreditamento istituzionale dalla società Centro Odontoiatrico s.a.s. di Moscarelli Luigi e C. alla società Dentalin s.r.l. per la gestione di un ambulatorio specialistico di odontoiatria sito in Palermo. Approvazione del nuovo assetto della struttura Consorzio…

Applicata sia per le sostanze stupefacenti che per la ludopatia

Dipendenze, l’Asp di Ragusa prima in Sicilia a testare la stimolazione magnetica transcranica

Per la prima volta in Sicilia, nella sanità pubblica, si potranno curare le dipendenze attraverso la stimolazione magnetica transcranica. L’Asp di Ragusa, prima nel Sud Italia, attraverso l’U.O.C. Dipendenze Patologiche e mediante fondi vincolati, si è dotata del complesso e moderno macchinario. Uno strumento che permette di avviare la nuova terapia elettrostimolante che integra l’utilizzo dei farmaci nella cura delle patologie nate dalle dipendenze, soprattutto quelle dovute all’uso di sostanze stupefacenti, ma anche la ludopatia, che colpisce giovani e adulti impegnati nelle scommesse e nei giochi d’azzardo. E, ancora, il gaming disorder, cioè la dipendenza da videogiochi che riguarda sempre più i bambini, fino alla cosiddetta porno-dipendenza in crescita, per il facile accesso via internet, anche tra gli adolescenti. Mediante questa nuova terapia è possibile…

Il podio

Medicina e Internet, le patologie più ‘cliccate’ in Sicilia

La salute è una tematica molto cara agli italiani e lo dimostra il fatto che quasi la totalità di loro (94%) si prende cura abitualmente del proprio benessere e oltre la metà (54%) effettua controlli regolari.* Inoltre, informarsi e indagare in rete sui vari disturbi che possono generare ansie è un’attività altrettanto importante per i pazienti del Bel Paese. Ma quali sono le malattie che hanno più preoccupato i siciliani durante lo scorso anno? Quali le più cercate online? MioDottore, piattaforma leader in Italia e nel mondo specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo DocPlanner, ha indagato i propri dati, analizzando le ricerche effettuate sulla sua piattaforma nel 2019, delineando ciò che li intimorisce o incuriosisce maggiormente, sottolineando analogie e differenze…

Il commento del segretario Urzì

Enna, incontro Ugl sanità con il direttore generale dell’Asp provinciale Iudica

Visita istituzionale per la delegazione della Ugl Sanità siciliana all’Asp 4 di Enna, dove ha incontrato il direttore generale Francesco Iudica. Per l’organizzazione sindacale erano presenti il segretario regionale Carmelo Urzì, il coordinatore provinciale Franco Mangiafico, il segretario provinciale della Ugl sanità Enna Francesco Scaduto ed i componenti della segreteria ennese Paolo Gioeni e Giuseppe Patelmo. Durante il cordiale incontro, che si inserisce nel programma di visite istituzionali organizzate dalla federazione sanità della Ugl in Sicilia, si è parlato in particolare degli atti aziendali e della nuova pianta organica, nonché della stabilizzazione dei precari. “Ancora una volta abbiamo dato seguito ad un colloquio proficuo, che ci ha consentito di ribadire anche ad Enna la necessità del completamento degli atti aziendali, fondamentali per la vita delle strutture…

Ismett, inaugurato nuovo laboratorio ‘Imaging’ | VIDEO

Guarda il video in alto Attrezzature all’avanguardia per avviare progetti di Radiomica, la più innovativa branca di ricerca nella medicina dell’“Imaging”. ISMETT, RIMED e UPMC si preparano ad avviare progetti di medicina di precisione grazie al nuovo Laboratorio di Imaging, inaugurato oggi alla presenza del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dell’Assessore Regionale alla Salute, Ruggero Razza e dell’Assessore alla Attività Produttive, Mimmo Turano. “Un ulteriore passo avanti sul piano della qualità per la sanità siciliana – sottolinea il Presidente della Regione Nello Musumeci – L’ISMETT, grazie a una risorsa della programmazione finanziaria della Regione Siciliana, si dota di tre importanti strumenti di diagnostica, uno dei quali addirittura il primo in Italia. Questo consente davvero di potere guardare con buona prospettiva al futuro. L’obiettivo del governo regionale, infatti,…

tutela

Tutela della salute orale nei pazienti oncologici al Policlinico di Palermo

Prosegue l’iniziativa promossa dall’unità operativa di Medicina Orale del Policlinico di Palermo, diretta dalla prof. Giuseppina Campisi,che ha visto la nascita del gruppo di pazienti oncologici IOPOSSO (Pazienti Oncologici e Supporto Salute Orale), ormai al suo secondo anno. Obiettivo comune è dare il proprio contributo per favorire la divulgazione della tutela della salute orale, nell’ambito di un percorso complesso qual è quello dei pazienti con patologia oncologica. Il progetto, finanziato dall’Assessorato Regionale della Salute con fondi PSN, si inserisce nel solco delle specifiche tutele per il cavo orale affermate, già a partire dal 2014, dal Ministero della Salute a beneficio dei pazienti affetti da malattia neoplastica e sottoposti a cure chemioterapiche, radioterapiche, chirurgiche e a farmaci per diminuire il rischio di eventi fratturativi da metastasi. L’iniziativa nasce dall’idea della dott.ssa Monica Bazzano, psicoterapeuta del progetto e…

1 2 3 4 77

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.