Privacy Policy
Home / News

News

Diverse le figure professionali

Asp di Palermo, arriva la stabilizzazione per 355 precari storici

L’Azienda sanitaria provinciale di Palermo ha concluso le procedure per l’assunzione a tempo indeterminato di 355 contrattisti che vanno a ricoprire diversi profili professionali della categoria B. In particolare si tratta 152 coadiutori amministrativi; 104 operatori tecnici informatici; 73 operatori socio sanitari; 14 autisti; 4 centralinisti e 8 magazzinieri. Hanno, già, preso servizio nelle nuove sedi di lavoro dell’Asp i 73 ex contrattisti che avevano scelto di intraprendere un percorso di riqualificazione professionale di mille ore (organizzato dalla stessa Azienda) conseguendo l’attestato di operatore socio sanitario. Adesso da Oss operano all’interno delle strutture sanitarie aziendali. Giovedì prossimo, nei locali della direzione generale di via Cusmano, toccherà ad altri 256 precari firmare il contratto a tempo indeterminato. Si tratta dei 152 coadiutori Amministrativi (categoria B) e 104…

Il decesso nel 2018

Anziana morì per infezione delle vie urinarie, il pm chiede l’archiviazione ma i figli si oppongono

villa sofia

La Procura chiede l’archiviazione per i medici di Villa Sofia accusati dell’omicidio colposo di una donna di 81 anni, Anna Maria Pollaci, morta nell’ospedale del nosocomio palermitano il 3 settembre del 2018, ma i parenti dell’anziana si oppongono. I figli della donna, Antonio e Vincenzo Di Fresco, non si danno pace per come si sono sviluppate le vicende che hanno portato al decesso della madre e chiedono un supplemento di indagine o l’imputazione coatta per i nove medici per cui il pm Enrico Bologna ha invece chiesto l’archiviazione. La vicenda ruota sulle presunte inadempienze da parte dei dottori che curavano Anna Maria Pollaci, sostenute dai familiari della donna, uccisa da una ‘sepsi delle vie urinarie‘, ma che il pm non ritiene sufficienti per sostenere l’accusa…

L'iniziativa

‘Per il tuo cuore’, in Sicilia 15 cardiologie aperte gratuitamente | L’ELENCO

cardiologia

Ogni anno in Italia 240.000 persone muoiono per malattie cardiovascolari. Un dato allarmante che riguarda tutti: uomini, donne, anziani, giovani e bambini. Ma fermare questa strage è possibile. E per farlo la Fondazione per il Tuo cuore dei Cardiologi Ospedalieri Italiani si impegna attivamente nella ricerca e nella prevenzione cardiovascolare. Dal 2 al 18 febbraio si svolge la Campagna Nazionale di Sensibilizzazione e Raccolta fondi per il Tuo cuore, per la prevenzione e la ricerca sulle malattie cardiovascolari, promossa dalla Fondazione per il Tuo cuore dei Cardiologi Ospedalieri ANMCO. Nel corso della Campagna torna il consueto appuntamento di Cardiologie Aperte, in cui oltre 170 Cardiologie distribuite sul territorio nazionale apriranno gratuitamente le porte al cittadino con screening cardiologici personalizzati, divulgazione di materiale informativo, dibattiti con…

Il 28 febbraio

‘Le Malattie Rare verso il nuovo decennio 2020–2030’, il convegno a Palermo

Si svolgerà il 28 febbraio, nell’Aula Magna A.O.O.R. VILLA SOFIA-CERVELLO a partire dalle 8 di mattina, in occasione della Giornata delle Malattie rare, il convegno “Le Malattie Rare verso il nuovo Decennio 2020 – 2030” (A questo link il programma completo). Tra i moderatori anche il nostro responsabile scientifico, il Prof. Salvatore Corrao, Responsabile del Centro di riferimento regionale Malattie Rare (Vasculiti, sindrome di Budd-Chiari, linfedemi ereditari e malattie reumatiche) dell’ospedale Civico di Palermo. Il precedente decennio ha visto il cambiamento radicale del mondo che gira attorno alle Malattie Rare. L’attenzione attorno a tutti gli stakeholders coinvolti nel tema è stata massima e su tutti i fronti: Scientifico con nuove frontiere della ricerca; Clinico con maggiore attenzione alle diagnosi e presa in carico; Sociale con una presa d’atto…

Una 'due giorni' il 15 e il 16 febbraio

Parma Capitale della cultura, la sanità siciliana protagonista | Videointerviste

Guarda le video interviste in alto La sanità siciliana sarà protagonista a Parma, la città scelta come Capitale della cultura per il 2020, così come già successo a Matera, con un appuntamento di due giorni che si svolgerà tra il 15 e il 16 febbraio allo Starhotel du Parc (Qui il programma). Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 è stata scelta per la capacità di proporsi, attraverso nuove metodologie processi di apprendimento, come guida di un movimento analizzato all’abbattimento degli ostacoli che impediscono l’accesso alla cultura. Un piano illuminato di Rinascimento, di una politica di inclusione e di approccio alle nuove tecnologie per incidere positivamente sul piano socio-culturale. Questi ambiti non possono ignorare l’importanza degli aspetti sanitari e socio-sanitari, in cui la “Sanità come Cultura” contribuisce…

Stamattina la cerimonia

Asp Trapani, benedette dal Vescovo le nuove ambulanze

Si è svolta stamattina nel piazzale dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani la cerimonia di benedizione delle otto nuove autoambulanze acquistate dall’Azienda sanitaria provinciale di Trapani destinate ai presidi ospedalieri del comprensorio. I mezzi, che hanno ricevuto la benedizione dal Vescovo di Trapani, Monsignor Pietro Maria Fragnelli, sono dotati di apparecchiature medicali interne di ultima generazione, all’avanguardia, che garantiscono la massima assistenza durante il trasporto degli infermi. Le nuove autoambulanze sono destinate in particolare agli ospedali di Trapani, Marsala, Alcamo, Mazara del Vallo, Castelvetrano e Salemi. Alla cerimonia religiosa hanno partecipato il direttore generale dell’Asp di Trapani, Fabio Damiani, il direttore del presidio ospedaliero Sant’Antonio Abate, Maria Concetta Martorana, il responsabile del Dipartimento Emergenza-Urgenza, Massimo Di Martino.

Presentazione al Civico di Palermo

Aido, rinasce l’8 Febbraio il nuovo gruppo comunale a Palermo

Sabato 8 Febbraio alle ore 15 presso l’Aula Multimediale dell’Ospedale Civico di Palermo verrà tenuto a battesimo il nuovo gruppo Comunale di Palermo dell’ AIDO – l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule – costituita tra i cittadini favorevoli alla donazione volontaria post mortem, anonima e gratuita di organi, tessuti e cellule a scopo di trapianto terapeutico. All’incontro di rinascita della nuova sezione palermitana hanno assicurato la loro presenza e testimonianza la presidente nazionale Flavia Petrin, il Presidente regionale prof. Guido Bellinghieri, il Direttore Sanitario Arnas Civico dott. Salvatore Requirez, il dott. Angelo Ferrantelli, dirigente medico C/o UOC Nefrologia Arnas Civico, il dott.Giorgio Battaglia del centro regionale dei Trapianti della Sicilia, il dott. Antonio Lauricella, presidente della sezione provinciale di Agrigento che sta…

Ecco come partecipare

Tatuaggi e piercing, un corso organizzato dall’Asp di Ragusa per realizzarli in sicurezza

Il SIAV, Servizio Igiene Ambienti di Vita, diretto da Giovanni Aprile-Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Ragusa, capo Dipartimento Francesco Blangiardi, avvia, dopo la grande richiesta, la settima edizione del corso obbligatorio per operatori di tatuaggio e piercing. Le lezioni inizieranno dal 13 marzo al 18 aprile 2020.  Il programma didattico approfondirà la conoscenza dell’anatomia delle mucose e della pelle, delle lesioni elementari primarie e secondarie (chiazze-macule-pustule-vescicole-bolle-noduli-croste-squame- verrucosità, ecc.), dei principali agenti infettanti e loro modalità di trasmissione: virus-batteri-miceti o funghi- protozoi-elminti o vermi, ecc. Gli interessati, di età superiore ai 18 anni, in possesso di diploma o di almeno 10 anni di scolarizzazione (da intendersi come ammissione alla terza classe superiore) e/o di attestato di estetista, questi ultimi beneficiano del credito del 1° modulo, potranno presentare domanda…

Il commento dell'assessore Razza

Falsi malati a Siracusa per avere la pensione. Razza: “Crimine contro chi soffre”

Pazienti sedati per apparire malati, finti parenti e false badanti che li accompagno a visita. Presentazione di Falsi esami diagnostici e strumentali, come referti di Tac e di Ecodopller. Sono tra gli episodi emersi dalle indagini dell’operazione ‘Povero Ippocrate‘ su Falsi invalidi dei carabinieri del nucleo di polizia giudiziaria della Procura di Siracusa con 73 indagati, compresi 17 medici, 12 dell’Asp e cinque dell’Inps, e il presidente della commissione medica dell’Inps. L’inchiesta, coordinata dal procuratore Sabrina Gambino e dai sostituti Tommaso Pagano e Salvatore Grillo, ha anche fatto luce sulla dazione di ‘mazzette’. Nell’ordinanza del Gip Carmen Scapellato sono allegate le riprese video dei carabinieri sui passaggi di denaro in favore dei medici corrotti. Il ‘sistema’, secondo l’accusa, che si serviva anche dell’appoggio di alcuni patronati, prevedeva che in alcuni…

L'allarme sulla nuova epidemia

Coronavirus, le rassicurazioni di numeri e scienza

Di Valeria Militello Aumentano velocemente i numeri dei contagi da Coronavirus in Cina e, seppur contenuti, anche nel resto del mondo. Leggendo alcuni articoli sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale Nature, già nel 2017 l’autore David Cyranoski sosteneva che alcuni scienziati fuori dalla Cina si preoccupavano della fuga di agenti patogeni che potevano anche far nascere tensioni geopolitiche mondiali. Ma mentre qualcuno si preoccupava, la Cina festeggiava l’attivazione di un laboratorio all’avanguardia, quello di Wuhan, dove studiare i più pericolosi patogeni esistenti.Oggi, alla luce della nuova epidemia, torna in mente quella preoccupazione. Valeria Militello Si può contenere l’epidemia? Esiste un indice noto come R0 che indica il numero medio di contagi che ogni persona infetta può causare e che per esempio per l’influenza stagionale ha un valore di circa…

1 2 3 77

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.