Privacy Policy
Home / News

News

Il bollettino

Coronavirus: record di tamponi in Sicilia, 562 nuovi positivi e 11 morti

Sono 562 i casi di coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore. Aumentati anche i decessi nell’Isola: ben 11 quelli segnalati dalla Regione. I tamponi eseguiti sono stati 7412. I DATI Nella Penisola nelle ultime 24 ore sono stati 15.199 casi oggi (ieri 10.874), con il record di tamponi (177.848, 33mila più di ieri). Balzo anche dei decessi, 127 oggi contro gli 89 di ieri, per un totale che sale a 36.832. Crescita leggermente meno ripida invece per le terapie intensive, +56 oggi contro il +73 di ieri, 926 in tutto, e per i ricoveri ordinari, +603 (ieri +778), per un totale di 9.057. PER PROVINCIA Sul fronte della distribuzione territoriale sono 192 i nuovi casi a Palermo; 170 a Catania; 66 a Trapani; 53 a Messina; …

Scoperti altri tre asintomatici

Asp di Siracusa: direttore positivo al Covid-19

Il direttore generale dell‘Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra è risultato positivo al Covid. A comunicarlo è proprio lui: “Sto bene e continuo comunque a seguire l’Azienda come prima e meglio di prima. Ringrazio tutti coloro che si sono interessati, istituzioni, colleghi e cittadini comuni.” A seguito della positività di due dipendenti del Distretto sanitario di Siracusa tutto il personale della Palazzina di corso Gelone ieri è stato sottoposto a tampone e i risultati, in prevalenza negativi, hanno fatto emergere altre tre positività tutte asintomatiche e poste in isolamento domiciliare. Sono in corso le procedure secondo quanto previsto dalla normativa. Sono state completate le attività di sanificazione di tutti gli uffici. di Redazione© Riproduzione Riservata

Oltre mille metri quadrati per effettuare i tamponi rapidi

Aeroporto Falcone Borsellino: nuova area test Covid-19

Da oggi i tamponi ai passeggeri saranno effettuati direttamente in aeroporto, grazie al nuovo spazio “Covid-19 Test Area”, creato all’interno del Falcone Borsellino di Palermo. Si tratta di un ampio spazio di oltre mille metri quadrati che prende il posto dell’ex Rent a Car e dispone di sale d’attesa e sala test con otto postazioni per il prelievo. I tamponi antigenici saranno non solo gratuiti, ma anche rapidi (risultato in 15 minuti) ed effettuati da medici e infermieri dell’Asp di Palermo con la supervisione dell’Usmaf, l’ufficio della sanità aeroportuale. In questo modo, ai passeggeri provenienti da Inghilterra, Irlanda del nord, Repubblica Ceca, Spagna, Belgio, Francia ed altri, basterà registrarsi sul sito siciliacoronavirus.it non appena arriveranno all’aeroporto. Chi avrà effettuato il tampone nelle 72 ore antecedenti…

Screening di massa territoriale disposto dall’Assessorato regionale per la Salute

Coronavirus, eseguiti 855 tamponi su popolazione Isole Egadi: solo 4 i positivi

Sono 855 i tamponi per la ricerca dell’antigene eseguiti dalla squadra di medici e infermieri delle Usca dell’Asp di Trapani sugli abitati residenti nelle isole Egadi. ​ L’operazione di screening di massa territoriale è stata eseguita in coerenza con quanto disposto dall’Assessorato regionale per la Salute in materia di contenimento del contagio da Covid-19, con particolare riferimento alla popolazione residente nelle isole minori della Sicilia. A Favignana la squadra di sanitari ha eseguito i test rapidi nella sede del Centro sociale per anziani e oltre 30 a domicilio, successivamente con un mezzo nautico messo a disposizione dalla Capitaneria di porto i medici hanno potuto raggiungere le isole di Marettimo e Levanzo dove hanno completato lo screening. ​ Solo 4 sono stati i casi di positività…

"Bisogna elevare al massimo la prudenza"

Covid-19 risalita dei contagi, l’appello di Ugl sanità: “Recarsi in ospedale solo per prestazioni urgenti”

Con la risalita dei contagi, l’istituzione di diverse zone rosse locali nel territorio regionale e l’emersione di cluster all’interno di alcune strutture ospedaliere in particolare in reparti importanti a Catania e Palermo, fa sentire nuovamente la sua voce la Ugl Sicilia con Carmelo Urzì e Raffaele Lanteri (segretari regionali rispettivamente delle federazioni Sanità e Medici) con un accorato appello per un “accesso responsabile”. “Come temevamo il Covid-19 è tornato prepotentemente a circolare, in gran parte attraverso soggetti asintomatici, questo significa che aldilà delle disposizioni impartite dal Governo nazionale e da quello regionale bisogna elevare al massimo la prudenza. Ci appelliamo principalmente al buon senso dell’utenza del servizio sanitario siciliano ed anche alle direzioni sanitarie dei nosocomi e delle Aziende sanitarie provinciali. Non ci sembra affatto…

C'è tempo fino al 20 ottobre

Ospedale G. Martino, bando screening volontario anti-Covid: hanno già aderito in 2000

Hanno risposto in oltre 2.000, la metà dei quali medici, in appena 24 ore, all’avviso pubblico, riservato a personale sanitario da impiegare nello screening volontario anti-Covid con tamponi rapidi, che la Regione Siciliana intende realizzare su un campione significativo della popolazione. Il bando è dell’azienda ospedaliera universitaria policlinico G.Martino di Messina, capofila. Dalla risposta che i professionisti daranno alla chiamata lanciata dall’assessorato regionale alla Salute si determineranno le proporzioni della campagna che verrà messa in atto in Sicilia. “Quello che arriva dal mondo delle professioni sanitarie, a cui ci siamo rivolti in questa fase, è un ottimo segnale, ma auspichiamo un coinvolgimento ancora più ampio. Ai siciliani rinnoviamo l’appello al buon senso affinché, quando verranno comunicati tempi e modalità dello screening volontario, aderiscano con grande…

Banca del Cordone ombelicale

Cellule staminali da Sciacca per un bambino ungherese: potrà guarire dalla leucemia

Un bambino ungherese di soli due anni avrà la possibilità di guarire dalla leucemia grazie alle cellule staminali provenienti dalla Banca del cordone ombelicale di Sciacca (Ag). E’ un ponte ideale, progettato con l’ingegno della scienza medica ma costruito con i mattoni della generosità, quello che a giorni collegherà Sciacca a Budapest permettendo di salvare la vita ad un bambino ungherese. Dalla banca del cordone ombelicale dell’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca (Ag) è in partenza un carico di cellule staminali provenienti da sangue cordonale che permetterà al piccolo di guarire dalla leucemia. La sacca, donata da una mamma siciliana, raccolta e crioconservata a Sciacca, è stata resa disponibile dall’Asp di Agrigento e grazie alla stretta collaborazione con il Centro nazionale trapianti, il Centro nazionale…

Riapertura delle scuole durante la pandemia

Coronavirus, Sicilia: siglato accordo tra la scuola e l’ordine degli psicologi

È stato siglato ieri mattina dalla presidente dell’ Ordine degli psicologi della Regione Siciliana , la dottoressa Gaetana D’Agostino, e dal direttore generale dell’ Ufficio scolastico regionale per la Sicilia , il dottore Stefano Suraniti, un protocollo d’intesa che prevede una collaborazione fra le due istituzioni per la durata di 3 anni e la costituzione di un comitato tecnico-scientifico composto da due rappresentanti per parte in vista della riapertura delle scuole durante la pandemia del Coronavirus. Diverse le finalità dell’accordo: promuovere azioni di sensibilizzazione per lo sviluppo di servizi professionali psicologici di qualità nelle scuole, rafforzare e ampliare gli spazi di condivisione e l’alleanza psico-educativa tra scuola e famiglia, favorire la creazione di “sportelli d’ascolto” per accogliere e contenere ansie e difficoltà collegate al mondo…

Associazione Made 3.0

A Terrasini la terza panchina gialla siciliana: un simbolo contro la dipendenza dai cellulari

Venerdì 25 settembre alle ore 17,30 presso il Parco Giochi del Comune di Terrasini, sarà inaugurata – terza nell’Isola – la “panchina contro la dipendenza da cellulare e contro i social risk”. L’evento è stato fortemente voluto dal presidente dei Questori in Ars, Giorgio Assenza, realizzato dall’Associazione Made 3.0, patrocinato dalla stessa Assemblea regionale siciliana e accolto con grande entusiasmo dal Comune di Terrasini. Il progetto ha lo scopo di sensibilizzare adulti e adolescenti sui fenomeni legati all’uso scorretto della Rete e sulla dipendenza dai dispositivi e vuole essere un messaggio sociale; quanti si siedono sulla panchina, infatti, non devono utilizzare il dispositivo e devono godere del panorama o socializzare. L’iniziativa rientra nel progetto che ha visto già a Palermo l’inaugurazione della prima panchina gialla all’interno del…

Il progetto di Federica Vernuccio, medico radiologo di 32 anni

Diagnosi precoce dei tumori, medico del Policlinico “P.Giaccone” vince il premio Starting Grant

Il potenziale ruolo dell’intelligenza artificiale nella diagnosi precoce dei tumori è argomento di notevole interesse nell’attuale panorama scientifico Internazionale. E’ su questo il progetto di Federica Vernuccio, medico radiologo di 32 anni nella unità di Diagnostica per Immagini del policlinico universitario “P. Giaccone” diretta dal prof. Massimo Midiri ha vinto uno Starting Grant classificandosi come settima su 38 progetti finanziati nell’ambito dei 256 presentati al bando del Ministero della Salute per la Ricerca Finalizzata in ambito sanitario. Il progetto finanziato intitolato “Indeterminate lesions in cirrhotic patients: texture analysis for noninvasive CT and MR imaging diagnosis of hepatocellular carcinoma” consentirà a Vernuccio di approfondire il ruolo della radiomica – tecnica di frontiera della diagnostica per immagini – nella diagnosi precoce dei tumori del fegato. “La ricerca…

1 2 3 102

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.