Privacy Policy
Home / L’Opinione (Page 5)

L’Opinione

Pandemia da Covid19

Gestione Coronavirus, tra sanità e politica| L’INTERVISTA

Ho incontrato, seppur da remoto, l’amico e collega Ninni Virga, medico neurologo del Policlinico di Palermo, esperto in qualità e sicurezza delle cure, e da una semplice chiacchierata ne è venuta fuori una intervista che mescola la competenza medica alla situazione politica del nostro Paese. Ninni, tu che ti sei sempre occupato di sicurezza delle cure e anche di gestione sanitaria, che ne pensi della gestione della attuale pandemia da Covid19? L’esperienza del Covid 19, anzi della Sars-Cov2 per essere più precisi, ha rivelato in tutto il suo spessore la fragilità del nostro modello di sviluppo e ha messo in luce la mediocrità del nostro contesto politico e purtroppo ha anche incrinato la mia fiducia sulla classe medico scientifica di questo Paese. Ho sempre dedicato parte…

Una rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia, il microbiota e l’asse intestino-cervello: alcune utili precisazioni

Cari Lettori, l’argomento di oggi verte su un tema il cui interesse, non solo nella comunità medico-scientifica, ma anche nella popolazione sensibile ai temi della salute, sembra crescere costantemente da almeno un ventennio: il microbiota. Facciamo subito qualche precisazione terminologica. I termini microbiota e microbioma sono spesso usati come sinonimi. Tuttavia, sono due entità separate: microbiota è un termine che va usato per descrivere le popolazioni microbiche specifiche (in termini non solo di batteri, ma anche di archaea e virus) che si trovano all’interno di un organo cavo specifico (ad esempio, l’intestino o i bronchi). Il termine microbioma, invece, si riferisce all’insieme di tutti i geni (in termini di acidi nucleici) di questi microrganismi presenti nel nostro corpo. Sebbene sia spesso affermato che i due…

EMERGENZA CORONAVIRUS

I numeri e le previsioni della pandemia in Sicilia | I GRAFICI

Anche in questo lunedì continua il nostro appuntamento settimanale con gli aggiornamenti dei dati relativi a Covid-19 in Sicilia che, sembrerebbe stiano dando i primi cenni di miglioramento. Osservando in prima battuta i dati osservati, è ormai chiaro che in questa seconda ondata la nostra regione sta subendo un attacco più massiccio rispetto la prima, e non mi riferisco ai casi totali (evidentemente maggiori a causa di un numero maggiore di tamponi) ma ai pazienti positivi che necessitano di ospedalizzazione. Per rendere più chiaro il fenomeno, di seguito il grafico con il totale dei pazienti ospedalizzati in Sicilia dall’inzio della pandemia ad oggi. Come si vede chiaramente nell’immagine, nella prima ondata non si sono superati i 650 posti letto dedicati, a dispetto dei 1700 ad…

Emergenza Coronavirus

I numeri e le previsioni della pandemia in Sicilia | I GRAFICI

Continua il nostro appuntamento settimanale con gli aggiornamenti dei dati relativi a Covid-19 in Sicilia e, purtroppo, continuano anche a salire, senza alcun accenno di miglioramento e sempre in modo esponenziale, tutte le curve che rappresentano il fenomeno, perfettamente in linea con le previsioni elaborate un mese fa dalla “Nursing & Health Care Association”. Osservando in prima battuta i dati osservati, è sempre più chiaro che in questa seconda ondata la nostra regione sta subendo un attacco più massiccio rispetto la prima, e non mi riferisco ai casi totali (evidentemente maggiori a causa di un numero maggiore di tamponi) ma ai pazienti positivi che necessitano di ospedalizzazione. Per rendere più chiaro il fenomeno, di seguito il grafico con il totale dei pazienti ospedalizzati in Sicilia dall’inzio della pandemia…

Rubrica di Francecso Cappello

Gocce di Anatomia: le pietre filosofali e l’elisir dell’eterna giovinezza

Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico

Qualche giorno fa è apparso su una importante rivista scientifica (CellStemCell, https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1934590920304926) un bell’articolo – tutto made in USA – che dimostra come sia tecnicamente possibile ottenere , a partire da cellule del sangue, cellule indifferenziate in grado di riprodurre l’epitelio respiratorio. In tal modo, si può generare in laboratorio un modello “in vitro” per studiare alcuni aspetti molecolari di malattie umane, tra cui l’asma e la fibrosi cistica. Il nostro interesse verso questo studio nasce dal fatto che le vie aeree sono oggetto di ricerche in Anatomia umana a Palermo da diversi lustri. Recentemente, il gruppo di Fabio Bucchieri, nostro anatomista, ha messo a punto un modello di colture tridimensionali unico al mondo che consente di superare molti limiti della sperimentazione bidimensionale “in vitro”, tanto…

I DATI

Ciclone Covid-19, continuano a crescere i ricoveri: ecco i dati e le proiezioni | I GRAFICI

Ormai l’occupazione dei posti letto ha superato di gran lunga il picco della prima ondata e lo stesso si verifica per i posti letto di terapia intensiva. I dati sono quelli del Ministero della Salute aggiornati alle 17:00 di domenica 1 novembre 2020. I grafici che pubblichiamo parlano da soli. Purtroppo prosegue la crescita e le previsioni fatte ci continuano a fare vedere una situazione in crescendo con numeri di gran lunga superiori agli attuali. Ciò riguarda i dati siciliani ma anche quelli italiani. A fine novembre in Sicilia ci sarà un fabbisogno di posti letto di area medica di circa 2400 e di terapia intensiva di circa 360. Le nostre previsioni fino ad oggi non hanno sbagliato ma ci auguriamo che intervenga qualcosa che…

I DATI

I numeri attuali della pandemia COVID-19 in Sicilia | I GRAFICI

Continuano a salire inesorabilmente in modo esponenziale tutte le curve che rappresentano i casi di pazienti COVID-19, purtroppo perfettamente in linea con le previsioni elaborate un mese fa dalla “Nursing & Health Care Association”. Se ci limitiamo ad osservare esclusivamente i dati osservati, è chiaro che in questa seconda ondata la nostra regione sta subendo un attacco più massiccio, e non mi riferisco ai casi totali (evidentemente maggiori a causa di un numero maggiore di tamponi) ma ai pazienti positivi che necessitano di ospedalizzazione. Per rendere più chiaro il fenomeno, di seguito il grafico con il totale dei pazienti ospedalizzati dall’inzio della pandemia ad oggi. Come si vede chiaramente nell’immagine, nella prima ondata non si sono superati i 650 posti letto dedicati, a dispetto dei…

Rubrica di Francesco Cappello

Gocce di Anatomia: I falsi scoop e i problemi dell’etica e dei finanziamenti nella ricerca scientifica

Cari Lettori, questo articolo mi è stato ispirato da alcuni di Voi che nei giorni scorsi mi hanno contattato, anche tramite la mia bacheca Facebook, per chiedermi un parere circa la recente “scoperta di un nuovo organo”, in particolare “una ghiandola al centro della testa”, essendosi questa notizia guadagnata niente meno che un articolo sul prestigioso New York Times (https://www.nytimes.com/2020/10/19/health/saliva-glands-new-organs.html). Ma prima di affrontare questo tema, fatemi fare un passo indietro nel recente passato. Correva l’anno 2015, erano i primi di giugno, stavo effettuando le ultime lezioni del mio corso di “Anatomia umana 1” per gli studenti di Medicina e Chirurgia, e i giornali di tutto il mondo – inclusi quelli italiani – vennero inondati da articoli su una scoperta pubblicata niente meno che su…

Rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: il Coronavirus da “una banale influenza” a un’aggressione autoimmune

Ebbene sì, se pensavate che in questa rubrica non ci saremmo occupati della COVID-19, avete commesso un errore: partiremo proprio da questa tanto nuova quanto insidiosa malattia. Cominciamo col riportare alcune informazioni che la comunità scientifica ha ormai accertato e sono quindi ritenute scientificamente assodate: Il virus SARS-CoV-2 non è stato creato in laboratorio, ma è un “prodotto spontaneo” della natura. Come altri coronavirus, anche questo entra nel nostro organismo attraverso le vie aeree. Questo virus non colpisce soltanto il polmone ma può dare una malattia sistemica (ossia che coinvolge molti organi del nostro corpo). Alcune patologie preesistenti (ad esempio, ipertensione e diabete) possono predisporci a sviluppare forme più gravi di COVID-19. Adesso approfondiamo alcuni aspetti anatomici che possono aiutarci a comprendere meglio come la…

Parla l'esperto

Covid-19: tzunami o nubifragio? | I GRAFICI

GUARDA I GRAFICI IN ALTO I dati sono sconcertanti. Sembriamo assistere ad una avanzata inarrestabile che potrebbe essere assimilabile ad uno tzunami. Ma è la metafora giusta per rappresentare il fenomeno? Lo tzunami è una forza della natura che non può essere né prevenuta né gestita in modo adeguato. Forse COVID-19 somiglia più ad un nubifragio che a causa del dissesto idrogeologico e all’incapacità di prevedere gli enormi quantitativi d’acqua genera disastri e dove il fattore tempo fa la differenza. Per capire quali conseguenze dobbiamo sopportare, il numero dei contagi non da una esatta idea dell’impatto sul sistema come invece il numero dei ricoveri, perché è proprio questo numero da cui dipende la resilienza dell’intero sistema paese oltre che del sistema sanitario. Queste sono le…

1 3 4 5 6 7 14

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.