Privacy Policy
Home / L’Opinione

L’Opinione

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: gli impianti cocleari, le basi anatomiche

Cari Lettori, l’argomento di questa puntata della nostra Rubrica trae spunto dalla recente novità, pubblicata sulle pagine di questo giornale (https://sanitainsicilia.it/cura-della-sordita-profonda-primo-impianto-cocleare-al- policlinico-paolo-giaccone-2_410030/), relativa al primo impianto effettuato in Sicilia occidentale di una protesi cocleare innovativa – costituita da due componenti, una esterna (esoprotesi) e una interna (endoprotesi) – in grado di migliorare sensibilmente l’udito in soggetti affetti da ipoacusia tanto grave che le comuni protesi esterne non riescono a curare. Facciamo oggi quindi un breve focus sull’orecchio, una regione anatomica complessa, costituita da diverse componenti osteo-muscolo-cartilaginee, muco-membranose, vascolari e nervose. L’orecchio, tradizionalmente, si suddivide in tre parti: l’esterno, il medio e l’interno. Il primo è fondamentalmente costituito dal padiglione auricolare, dal condotto uditivo esterno (c.u.e.) e dalla cute che li riveste. Quello medio è rappresentato…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: un approfondimento sulla gastrite

Cari lettori, una delle recenti puntate de “La buona salute” è stata dedicata ai disturbi gastrici (https://www.ilsicilia.it/la-buona-salute-31-puntata-disturbi-gastrici-e-ricadute-psicologichevideo/), affezioni abbastanza frequenti nella popolazione. Per offrire ai lettori interessati al tema un quadro più completo sull’argomento trattato, abbiamo quindi ritenuto utile dedicare la puntata odierna di questa rubrica all’anatomia dello stomaco. L’organo gastrico si trova nella porzione superiore della cavità addominale, al di sotto del diaframma. La sua forma è stata spesso paragonata a quella di un sac a poche nel quale identifichiamo due facce (anteriore e posteriore), due margini (piccola curvatura, a destra, e grande curvatura, a sinistra e in basso) e quattro porzioni, ossia il cardias (in continuità con l’esofago), il fondo (in rapporto col diaframma), il corpo (la porzione più sviluppata) e il piloro…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia sulla bizzarra ipotesi di ventilare dal retto

Cari Lettori, è balzato agli onori della cronaca di diverse testate medico-scientifiche divulgative, inclusa questa, la notizia che un gruppo di gastroenterologi di Tokyo avrebbe sperimentato – su topi e maiali – una nuova tecnica per somministrare ossigeno a soggetti con problemi respiratori per una strada “poco convenzionale”: il retto. (https://sanitainsicilia.it/innovazione-scientifica-nuovi-metodi-di-ventilazione-col-retto_409879/). In particolare, i ricercatori hanno anestetizzato alcune cavie in un ambiente con bassa concentrazione di ossigeno e hanno quindi sperimentato un innovativo metodo per introdurre ossigeno nel retto di questi animali. La procedura determinava un allungamento della sopravvivenza delle cavie, alle quali si era anche provveduto ad effettuare un raschiamento della parete di quel tratto di intestino, una pratica dagli stessi autori definita “invasiva e difficile da riprodurre negli esseri umani”. Allora perché quest’attenzione…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: miocardite dopo vaccini, focus sull’organo cardiaco

Cari Lettori, qualche giorno fa questa testata giornalistica ha dedicato un articolo alle rare segnalazioni di casi di miocardite dopo i vaccini anti-COVID-19 a mRNA (https://www.ilsicilia.it/vaccini-covid-mrna-si-studiano- legami-con-miocarditi-e-gonfiori-sul-viso/) riportando che il Comitato di farmacovigilanza dell’Agenzia europea del farmaco ritiene che non ci siano al momento indicazioni che questi casi siano dovuti al vaccino. Senza entrare nel merito specifico dell’argomento, in quanto dovremo attendere ulteriori studi che smentiranno (o meno) che tali complicanze siano dovute – ad esempio – a fenomeni di autoimmunità scatenata dal vaccino contro le cellule cardiache (ne parlammo in una delle prime puntate di questa rubrica: https://sanitainsicilia.it/gocce-anatomia-coronavirus-banale-influenza-unaggressione- autoimmune_408057/), cogliamo lo spunto per chiarire al lettore che ne sentisse il bisogno alcuni aspetti sulla struttura di quest’organo così importante e oggetto di studio non…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: rinite allergica, un approfondimento morfologico

Cari Lettori, con l’arrivo della primavera, nonostante il costante utilizzo di mascherine all’aperto, in molti ci siamo ritrovati ad avere a che fare col fenomeno della rinite allergica, a cui vogliamo dedicare il breve approfondimento anatomico di questa puntata. Questa patologia, come indica il nome stesso, consiste in una infiammazione (-ite) della mucosa del naso (rin-) dovuta all’esposizione della stessa a sostanze scatenanti, quali ad esempio i pollini (tipici di questa stagione), ma anche acari della polvere e altri agenti. In tutti i casi, entra in gioco il nostro sistema immunitario, in particolare una classe di anticorpi (le immunoglobuline E, o IgE): esse riconoscono la sostanza scatenante e, legandosi ai propri recettori presenti su una classe di cellule infiammatorie che popola la mucosa nasale, ossia…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: la prostata, conoscerne l’anatomia per prevenirne le malattie

Cari Lettori, dopo esserci occupati recentemente di due organi dell’apparato riproduttivo femminile, ossia l’utero (https://sanitainsicilia.it/gocce-di-anatomia-endometrio-ed-endometriosi-uno-sguardo- anatomico_409552/) e l’ovaio (https://sanitainsicilia.it/gocce-anatomia-ovaio-suoi-tumori-dallanatomia- alla-clinica-01_409598/), è venuto il turno di un organo del sistema genitale maschile, ossia la prostata. L’occasione ce la fornisce la puntata settimanale de “La buona salute” che ha visto come protagonista proprio quest’organo (https://sanitainsicilia.it/la-buona-salute-26-puntata-la-prostata-cure- chirurgiavideo_409655/). La prostata è un organo di natura ghiandolare con una forma che ricorda una castagna. Essa partecipa, in maniera rilevante, alla formazione del liquido seminale. Pur essendo un organo presente solo nell’uomo, ha un analogo nella donna: la ghiandola di Skene (l’eponimo trae origine dal ginecologo scozzese, Alexander Skene, che meglio di altri le descrisse), da alcuni autori anche definita “prostata femminile”. Se ciò vi ha sorpreso, sappiate che nell’uomo –…

la ricerca

Cambiamento climatico e Covid: i due problemi sanitari più rilevanti

Se io fossi foco (aumento delle temperature ed incendi) arderei lo mondo se io fossi vento (uragani e tornado) lo tempesterei se io fossi acqua (alluvioni e siccità) io lo annegherei: queste sono le parole profetiche di Cecco Angiolieri: l’umore del poeta era lo stesso umore oggi della natura che si sta ribellando al comportamento dell‘uomo che con il suo cosiddetto progresso sta  modificando il clima del nostro pianeta attentando alla nostra salute. La rivista Science in un editoriale del maggio 2020 afferma che è importante ricordare che stiamo fronteggiando un’altra importante crisi, oltre la pandemia, che minaccia l’umanità: il cambiamento climatico. Lo sfruttamento non sostenibile dell’ambiente dovuto all’espansione dell’agricoltura intensiva, al commercio internazionale ed allo sfrenato consumo, interrompe la naturale interazione tra la fauna…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: piastrine e piastrinopenia post-vaccino, tra dubbi e certezze

Cari Lettori, il caso di eventi di trombosi (seppur rarissimi), verificatasi in soggetti che avevano avuto somministrata la prima dose di vaccino contro il virus SARS-CoV2 nelle settimane precedenti, ha determinato un grande clamore mediatico e una diffusa preoccupazione nella popolazione, oltre ad aver spinto la comunità scientifica internazionale e gli enti sanitari preposti a investigare sulle potenziali relazioni di causa-effetto. Al contempo, i riflettori sono stati puntati su uno degli elementi corpuscolati del sangue, le piastrine, su cui faremo oggi un breve approfondimento. Cominciamo col precisare che il sangue è un tessuto. I tessuti che formano il nostro corpo sono classicamente suddivisi in quattro raggruppamenti (epiteliale, connettivale o trofomeccanico, muscolare e nervoso), ciascuno dei quali ulteriormente sottoclassificato in vari tipi. Oggi, per brevità, ci…

la rubrica di Francesco Cappello

Gocce di anatomia: ovaio e i suoi tumori, dall’anatomia alla clinica

Cari Lettori, la 25esima puntata della rubrica “La Buona Salute” è stata dedicata ai tumori dell’ovaio, un variegato gruppo di neoplasie più o meno aggressive che colpiscono la gonade femminile, oggetto dell’odierno articolo. Si tratta di un organo assai complesso e non è affatto banale né spiegarlo in poche parole (come tenterò di fare nelle righe successive) né tanto meno affrontarne gli articolati aspetti clinici e chirurgici che i colleghi hanno ben precisato nella puntata della suddetta rubrica (https://sanitainsicilia.it/la-buona-salute-25-puntata-percorsi-di-cura-per-i-tumori-ovaricivideo_409556/), richiamando quindi l’importanza di costituire dei veri e propri “Centri di riferimento” in Sicilia per la terapia delle patologie – in special modo quelle neoplastiche – che insorgono a livello di questa struttura anatomica. L’ovaio, così come il testicolo (ossia la gonade maschile), ha la peculiarità…

approfondimento

Vaccini e Covid-19: quali saranno le strategie per salvare vite umane?

GUARDA LA GALLERY IN ALTO Quasi 11 milioni di somministrazioni effettuate in Italia e più di 800 mila in Sicilia. Ovviamente i vaccini utilizzati prevedono una seconda dose e quindi il numero di persone che hanno fatto la doppia dose è di molto inferiore. Nel frattempo la pressione sugli ospedali aumenta e il numero di ricoveri sta crescendo. Ma come affrontare questa ulteriore ondata che sta mettendo nuovamente sotto pressione il sistema sanitario nazionale e regionale? L’unica arma utilizzabile in atto è quella dei vaccini ma è necessario stabilire strategie ben precise  per risparmiare vite umane. Una delle possibili strategie è stabilire una priorità di vaccinazione perseguendola fino in fondo. Gli over 60 sono coloro che hanno il maggior rischio di malattia grave e di…

1 2 3 13

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.