Privacy Policy
Home / Cronache (Page 2)

Cronache

Nei Lidi

Sanità, Catania: venerdì e sabato attività di prevenzione e primo soccorso nei lidi

Attività di informazione e formazione incentrate sul tema salute, prevenzione e primo soccorso, anche con simulazioni di salvataggio in mare con l’ausilio di cani addestrati e iniziative di sensibilizzazione all’adozione di animali abbandonati. Si svolgerà venerdì 4, a partire dalle 16 nell’area della spiaggia libera n. 2, e sabato 5 dalle 10, nel lido Le Palme, la due giorni promossa dalla Commissione consiliare Sanità che è stata presentata stamani nella sala consiliare di Palazzo degli Elefanti. Sono intervenuti la presidente della IV commissione, Sara Pettinato, il sindaco facente funzioni, Roberto Bonaccorsi, l’assessore al Mare e tutela e benessere degli animali, Michele Cristaldi, il direttore generale dell’Asp Catania, Maurizio Lanza, con il dirigente dipartimento Prevenzione veterinaria, Emanuele Farruggia, il responsabile Uoc Igiene urbana veterinaria, Michelangelo Privitera e…

Il commento del primo cittadino

Hotspot Pozzallo definito ad alto rischio contagio, il sindaco: “Nulla di nuovo, lo sostengo da mesi”

“E’ da parecchi mesi che ripeto con insistenza che il problema non è legato al numero dei migranti ospitati nella struttura ma l’accoglienza di quelli affetti da Covid-19.” E’ quello che afferma il Sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna dopo la divulgazione dei dati forniti dalla task force regionale, successivamente al sopralluogo del 25 agosto nei locali dell’hotspot. “Ormai è nota a tutti la mia opinione sull’argomento: la linea guida non può che essere quella di fare i tamponi sulle navi prima dello sbarco e poi destinare all’hotspot i negativi, mentre quelli che risultano affetti da coronavirus debbono essere ospedalizzati o trasferiti in strutture idonee alla loro accoglienza.- continua il primo cittadino- Prendiamo atto delle conclusioni della task force, forse non c’era nemmeno la necessità di…

I DATI

Covid, report Trapani e provincia: sono 19 gli attuali positivi

Totale casi attuali positivi 19 (il dato è al netto di decessi e guarigioni) così distribuiti: Castelvetrano0; Calatafimi-Segesta1; Trapani6; Valderice1; Alcamo2; Partanna0; Buseto Palizzolo0; Campobello di Mazara0; Castellammare del Golfo0; Erice2; Gibellina0; Marsala 6, Mazara del Vallo 0; Paceco1; Salemi 0 In particolare: i 2 casi riscontrati ad Alcamo riguardano soggetti che hanno sviluppato la positività fuori provincia e attualmente sono ricoverati in ospedali fuori territorio trapanese; il caso di Calatafimi – Segesta riguarda un soggetto domiciliato a Calatafimi-Segesta ma residente in Romania e attualmente ricoverato fuori provincia; il caso di Valderice riguarda un soggetto trasferito in Covid Hospital a Palermo Totale tamponi effettuati 21. 902 Test sierologici su personale sanitario 9.676 Test per ricerca antigene 1114  Decessi 5; Guariti e dimessi 130 Continua l’attività…

prevenzione anche dopo il lockdown

In aumento i casi Covid a Palermo, prevenzione dopo il lockdown: parla l’esperto | IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO In aumento i contagi a Palermo, un dato che non bisogna sottovalutare. Cresce la paura del contagio ma stavolta la prospettiva della pericolosità cambia: da una parte la vista di una riapertura e una ripresa della movida palermitana tornata quasi a pieno ritmo, dall’altra invece la presenza del virus in città che ancora non azzera completamente i ricoveri, in crescita in questi giorni. L’ospedale Cervello è la struttura Covid hospital in cui sono attualmente ricoverati nel reparto di malattie infettive i pazienti affetti dal virus. Sono 7 ad oggi i ricoveri registrati, l’ultimo caso riguarda come già risaputo la collega della 26enne presentatasi il 30 luglio presso la tenda triage del pronto soccorso, la quale accusava mancanza di gusto e…

Dopo le 48 ore di degenza saranno trasferiti al San Paolo Hotel

Partorisce la donna somala positiva al coronavirus: “Attendiamo il tampone sul bambino”

Ha partorito oggi la donna somala positiva al Coronavirus ricoverata all’ospedale Cervello di Palermo. Le condizioni di salute di madre e figlio sono attualmente stabili. I soggetti erano tra i due casi Covid positivi considerati come i più delicati fra i sei pazienti ricoverati nel reparto di malattie infettive (adesso sette, dopo la positività della collega della ragazza di 26 anni). Si dovranno attendere le prossime ore per l’esito del tampone nasale fatto sul neonato appena dopo il parto, questo stabilirà se anche il bambino sia positivo o meno al virus. “La donna sta bene, adesso sarà nostra premura contattare un interprete per poter gestire al meglio la comunicazione con la paziente per poterle spiegare il decorso post parto contestualmente alla positività al Covid– afferma Salvo Siciliano dirigente medico della direzione medica…

Il Fatto

Coronavirus, matrimonio a Nicosia: 90 invitati finiscono in isolamento

Un matrimonio non a lieto fine, almeno per gli invitati. Sono 90 le persone finite in isolamento domiciliare a Nicosia in provincia di Enna, dopo la notizia della positività al covid-19 di un invitato rientrato in Germania, dove vive e lavora. Dopo il lieto evento ha subito riscontrato la sintomatologia del corona virus, in un secondo momento sarebbe stato ricoverato in ospedale. Nelle stesse ore anche una donna di Nicosia è risultata positiva ed è stata immediatamente trasferita a Catania per il ricovero. Le persone che lo scorso 26 luglio hanno partecipato al matrimonio, sono state tutte sottoposte agli accertamenti per verificare la presenza di altri contagi, tracciando inoltre la rete di contatti che ognuno di loro ha potuto avere in questi giorni. Al momento…

Sbarchi

Pozzallo, nave Cosmo: due persone positive al coronavirus fra i migranti sbarcati

Ci sono due positivi al coronavirus tra i 108 migranti sbarcati dalla nave mercantile ‘Cosmo‘ nel porto di Pozzallo (Ragusa). IL FATTO Uno è stato accertato ieri sera. L’altro è stato accertato stamattina. Si tratta di un giovane della Costa d’Avorio già risultato positivo al test sierologico, sottoposto al tampone ed isolato nell’hotspot di Pozzallo. I naufraghi erano stati soccorsi nelle scorse ore a sud dell’isola di Malta. Sulla nave mercantile vi erano 94 uomini, una decina di donne (tra cui almeno sei in stato di gravidanza) e diversi minori, due dei quali molto piccoli, uno di cinque anni e l’altro di pochi mesi. di Redazione© Riproduzione Riservata

Nursing Up

Nuova legge sulla violenza in ospedale, De Palma: «Una “quasi legge” che non risolverà il problema»

Valentina Reggiani si porta sulle spalle il “fardello” di 23 anni di onorato servizio sulle ambulanze italiane. Una vita trascorsa, nel modenese, a difendere la salute dei pazienti, a tentare di salvare vite umane, a combattere spesso contro il tempo, in sfide improbe, per tentare di sconfiggere la morte. Valentina è una infermiera del 118, oggi amareggiata e delusa: la donna denuncia, in un recente articolo apparso sul Resto del Carlino, che non riesce più a svolgere serenamente il lavoro che più ama. In pochi giorni racconta di essere stata aggredita fisicamente, per ben due volte. E di aver rischiato la vita in entrambe le occasioni. Prima per strada, nel tentativo di soccorrere un ferito appena investito da un’auto, picchiata ripetutamente dalla stessa vittima che…

Nel Catanese

Coronavirus, nuovo focolaio in Sicilia, a Misterbianco 7 positivi: uno di loro è ricoverato

Un nuovo focolaio di Coronavirus in Sicilia, la notizia arriva dall’Asp di Catania. L’esito postivo riguarda sette persone attualmente in isolamento a Misterbianco, tra questi, 5 apparterrebbero allo stesso nucleo familiare, mentre i restanti due sarebbero amici. Previsto l’isolamento per 6 di loro che presentano una sintomatologia lieve o del tutto asintomatica, mentre per uno di loro è stato necessario il ricovero. Una nuova emergenza che l’Asp sta cercando di monitorare per cercare di circoscrivere il più possibile il contagio, tracciando inoltre i vari contatti che la famiglia e i due amici avrebbero avuto in questi giorni. Sono invece nettamente migliorate le condizioni dei due turisti Lombardi risultati positivi, individuati a Gavina di Catania, i quali sono adesso guariti. La coppia si era presentata al…

Eseguiti test ematici e tamponi

Pozzallo, approdati 60 migranti: in 11 positivi al covid-19

Sono 11 i migranti risultati positivi al Coronavirus dopo il test del tampone condotto dal personale sanitario dell’Asp di Ragusa. Fanno parte del gruppo di oltre 60 asiatici approdato ieri a Pozzallo. I migrati risultati positivi, tutti asintomatici, sono stati già isolati in una struttura individuata dalla prefettura di Ragusa. I medici ed i sanitari dell’Asp hanno dapprima eseguito i test sierologici sull’intero gruppo individuando 19 soggetti ‘sospetti’ sui quali si è poi proceduto con il tampone che ha confermato la positività per 11 di loro. Per eseguire il più rapidamente gli esami per accertare la presenza del Covid-19 su migranti arrivati in Sicilia la Regione ha, tra l’altro, inviato 1.000 tamponi ed altrettanti test sierologici a Lampedusa e la macchina per l’analisi dei tamponi…

1 2 3 4

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.