Privacy Policy
Home / Sanità in Sicilia / Anticorpi monoclonali per i pazienti Covid: in Sicilia partono i primi test

Anticorpi monoclonali per i pazienti Covid: in Sicilia partono i primi test

Sono arrivate le dosi degli anticorpi monoclonali che saranno testati, per la prima volta in Sicilia, su pazienti del pronto soccorso e nefrologia del Covid Hospital del Cervello e al reparto di malattie infettive dell’ospedale Civico.

Le dosi della casa farmaceutica Eli Lilly saranno al più presto utilizzate su chi ha appena contratto il Covid. Ai pazienti verrà iniettato il prodotto (Bamlanivimab), programmato per legarsi alla proteina Spike e impedire al virus di penetrare nelle cellule.

telegram

In cosa consiste?

Questo è una copia dell’anticorpo presente nel plasma iperimmune del guarito dal Covid. Sono infatti gli anticorpi neutralizzanti, o immunoglobine. Del plasma iperimmune del guarito, su cui poi si effettua un intervento di plasmaferesi, viene isolata la parte corpuscolata del sangue (eliminando globuli rossi e piastrine) e lasciata solo quella liquida, ovvero il plasma.

I criteri di selezione dei pazienti includono come base di partenza l’essere in fase precoce (massimo 72 ore dal contagio) per una categoria particolare, ovvero quelli ad alto rischio per età e patologie. Secondo l’Aifa saranno i medici di medicina generale, pediatri e Usca a cooptare i pazienti con sintomi moderati e indirizzarli alla struttura in cui effettuare il trattamento.

 

 

di Paola Chirico
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.