Privacy Policy
Home / Sanità in Sicilia / Addio a Giuseppe Brignone: luminare siciliano della senologia e della lotta ai tumori alla mammella

Addio a Giuseppe Brignone: luminare siciliano della senologia e della lotta ai tumori alla mammella

Muore a 84 anni il dottor Giuseppe Brignone, medico senologo e specialista in oncologia medica dell’ospedale Villa Sofia-Cervello, era originario di Lampedusa.

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1962 a Palermo, era da sempre impegnato nello studio delle problematiche legate alla senologia e la lotta contro i tumori alla mammella. Durante gli anni della sua carriera ha portato avanti diverse campagne di sensibilizzazione alla prevenzione delle donne siciliane, soprattutto nell’entroterra, attraverso il progetto Primavera, un programma di screening clinico-mammografico rivolto alla popolazione femminile residente in alcuni comuni della Sicilia occidentale.

A lui si deve l’introduzione di diversi metodi all’avanguardia per la cura dei tumori alla mammella, come la tecnica dell’Agoaspirato del nodulo mammario o Agobiopsia. Fu inoltre responsabile locale della sperimentazione clinica condotta a livello internazionale sull’utilizzo dell’anastrozolo e del lenograstim nel trattamento del Carcinoma mammario in fase avanzata.

Il suo impegno medico lo ha visto in questi anni far parte di diverse associazioni medico-scientifiche, tra queste fu membro della FONCAM (forza operativa nazionale contro il carcinoma della mammella) dal 1978 ad oggi, membro della SIS (società italiana di senologia) e membro del GRUCOS (gruppo cooperativo oncologico siciliano) e responsabile scientifico per la regione Sicilia del progetto Oncofem (Oncologia Femminile), progetto di ricerca promosso e finanziato dal Ministero della Sanità.

In qualità di Presidente regionale dell’ASOS, l’associazione siciliana ospedaliera di senologia, si è adoperato nell’aggiornamento professionale dei medici mediante corsi di formazione. A lui si deve l’organizzazione dei congressi regionali della senologia siciliana ospedaliera con i maggiori esponenti in campo senologico sia per quanto riguarda la diagnosi e la cura che la riabilitazione, tenutisi annualmente dal 1990 ad oggi in varie città siciliane come Mazara del Vallo, Agrigento, Caltanissetta, Caltagirone, Palermo, Niscemi, Sciacca, Ragusa, Catania e Palermo.

In foto Toti Amato, presidente ordine dei medici di Palermo insieme a Giuseppe Brignone.

di Fabiola Pepe
© Riproduzione Riservata

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.